Rischio USURA: a causa del credit crunch, i privati ricorrono sempre più agli strozzini

Scritto il alle 15:15 da Danilo DT

USURA: un fenomeno in forte espansione in Italia a causa del Credit Crunch, sopratutto in Mezzogiorno dove l’economia è ormai morta.

La concessione del credito in Italia continua ad essere un problema non da poco. Recentemente, in questo post  abbiamo trattato una tematica decisamente spinosa: la concessione di prestiti da parte delle banche ai privati.
In quel post si riprendeva il discorso già trattato in precedenza, dove le banche preferivano investire il denaro anche ottenoto dalla BCE tramite l’LTRO in titoli di stato, anziché investire sulle imprese. E per certi versi, in una fase recessiva dove il tasso di insolvenza continua a mantenersi su regimi molto elevati può anche essere comprensibile. Però è indiscutibile il fatto che il Governo o le autorità monetarie DEVONO fare qualcosa per far si che le imprese tornino ad avere un polmone di liquidità, altrimenti non si farà che peggiorare le cose…

Finanziamenti banche: siamo ai livelli del 2010

Finanziamenti banche: dati annuali in %

Anche perché i privati e gli imprenditori, se non hanno un polmone di liquidità, in questa fase recessiva, con margini sempre più ridotti e, tra le altre cose, una pressione fiscale insostenibile (Governo Letta, diamoci una mossa!) possono solo fare due cose: o chiudono l’attività oppure fanno ricorso agli strozzini. Ebbene si, sta lievitando notevolmente il rischio USURA. Senza poi dimenticare che, anche e si chiude baracca e burattini, poi se mancano i soldi è palese che le banche non ti concedono prestiti. E allora ricorrere agli strozzini diventa una necessità di vita.
Per la cronaca poi, sono proprio in quelle regioni dove il tasso di indolvenza è maggiore, al Sud dell’Italia, dove il fenomeno sta prendendo dimensioni molto preoccupanti: soprattutto Calabria, Basilicata, Sicilia e Molise

Secondo lo studio tra il maggio del 2012 e lo stesso mese di quest’anno, la riduzione ha interessato soprattutto la Calabria (-4,3%, pari ad una variazione di -374 milioni di euro), la Basilicata (-4,2%), la Sicilia ed il Molise (entrambe con -2,7%) e la Campania (-2,6% con un monte impieghi che è diminuito di 794 milioni di euro). Dei 5 miliardi di euro in meno che in questo ultimo anno sono stati concessi alle famiglie italiane, quasi 3 (pari al 59% del totale) sono stati “tagliati” alle famiglie del Mezzogiorno. (Source)

Questi dati, rielaborati dalla CGIA di Mestre su dati Bankitalia, fotografano in modo ideale il problema del credit crunch nel Mezzogiorno. E gli stessi dati Bankitalia fotografano uno scenario per il tessuto economico del Mezzogiorno veramente preoccupante.

La stessa Bankitalia dice: “Nello scorso decennio i divari dell’industria meridionale con il resto del paese si sono ulteriormente aggravati… i divari di produttività con le regioni del Centro-Nord sono rimasti ampi. Divari a sfavore del Mezzogiorno, sia nei livelli che negli andamenti si rilevano anche nel confronto con altre regioni europee in ritardo di sviluppo.”

VI consiglio di scaricarvi e di leggervi direttamente il paper CLICCANDO QUI. Un documento ricchissimo di dati che mette a nudo una realtà che è in condizioni a dir poco drammatiche. Scenario non cupo, di più. Se poi ci aggiungiamo le conseguenze di questa  tendenza relativa sll’USURA…apriti cielo…

STAY TUNED!

DT

Buttate un occhio al nuovo network di

Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

| Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
Rischio USURA: a causa del credit crunch, i privati ricorrono sempre più agli strozzini, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
Tags:   |
2 commenti Commenta
Scritto il 30 agosto 2013 at 15:17

…mamma mia, leggendo il report Bankitalia mi viene il magone…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

7voice
Scritto il 31 agosto 2013 at 10:03

le kazzate della banca d italia se le tenessero e spiegassero dove stavano sulla mps loro ? X L USURA: SE SEI PUNTUALE NEI PAGAMENTI TUTTO STO DRAMMA NON ESISTE ! IL PROBLEMA SI PONE SE NON PAGHI IN TEMPO è TI ACCAPPOTTI! XCHE’ CON LE BANCHE SE NON PAGHI TI CONDONANO QUALCOSA ? SIAMO SERI, IN ITALIA IO DI BANCHE CHE DANNO I SOLDI (ALLE PERSONE NORMALI) SENA IMPICCARLI NON NE CONOSCO ! SI PRENDONO ANCHE IL 15 % SUI CONTI A DEITO STI GRADASSI ! X ME SONO DA CHIUDERE ,BASTA VEDERE IL CONFLITTO IN BTP !SERIETA’ ,PUNTO.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+