Cerca nel Blog

Mercati finanziari: qualcosa non quadra

Scritto il alle 09:30 da Danilo DT

Spread Bund BTP in rialzo, borse in rialzo. Le aspettative sul 09 dicembre e le ipotesi sulla BCE.

9 dicembre. I mercati scommettono tutti su questa data. Ma sarà veramente il punto di svolta dell’Eurocrisi ed il momento delle risposte che tutti volevano sul futuro dell’Eurozona?
Ovvio, non possiamo dirlo ma abbiamo anche ragionevoli motivi per temere che sia l’ennesima occasione chersa, dove la Germania comprerà ulteriore tempo. Alcune fonti invece garantiscono che non sarà così. Per cominciare, se non lo avete ancora fatto, vi consiglio di buttare un occhio al post QUESTIONE DI TEMPO.
Dopo la triade Moggi-Giraudo-Bettega, ecco il nuovo triumvirato europeo. Italia, Germania e Francia.
Lascio a voi la facoltà di decidere chi, tra i tre leaders europei, è Moggi, chi è Giraudo e chi è Bettega. Sembra dunque che questa triade abbia già deciso come salvare l’Eurozona e il giorno 09/12/2011 ci verrà spiegato l’arcano.
Tutto questo va a giustificazione del rally di ieri. Ma allora, come mai gli spread tra titoli di stato non si sono chiusi e, anzi, si sono allargati?

Spread Bund BTP

La logica ormai era chiara. Forte legame tra spread Bund BTP e andamento FTSEMIB. Ieri questo magico legame è andato a farsi benedire.Il che è strano in quanto a PiazzAffari ci sono soprattutto banche, quindi il settore più sensibile allo spread Bund BTP. Qualcosa non quadra.

Un amico da Londra mi dice:

sembra ci sia l’intesa tra i tre per dare maggiore autonomia alla BCE. Non si tratta di cambiare l’articolo 123 del Trattato, ma di dare maggiore flessibilità all’operato della BCE che potrà operare anche sul secondario, e magari gli danno anche la possibilità di monetizzare il debito sul mercato primario.”

Massima attenzioe dunque sul fulcro, come detto ieri, del problema, il cuore pulsante per la gestione della crisi, la BCE.
Quindi l’ipotesi è di una BCE più vicina allo stile FED. Proprio come più volte ipotizzato su questo blog (Vedrete che alla fine la BCE sarà la una FED in Europa).
Ci sarà solo questa news? Oppure neanche questa?
Oppure la Germania finalmente accetterà gli Eurobond a fornte di maggiore rigore fiscale certificato da nuove regole?
Lo scopriremo solo vivendo.

Intanto permettetemi qualche dubbio sui mercati. E’ difficile poter considerare “normale” spread e borse in salita. E’ un po’ come vescoalre diavolo ed acqua santa. Il che non è normale.
E oggi nuovo test: asta BTP…

Stay Tuned!

DT

Sostieni I&M! Il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
41 commenti Commenta
gremlin
Scritto il 29 novembre 2011 at 09:49

ritengo sia utile aggiungere che l’allargamento dello spread di ieri è avvenuto nel pomeriggio a seguito di una corrente di acquisti imponente che ha interessato CONTEMPORANEAMENTE bund e treasury
ciò significa che i grandi timori sulla distruzione dell’eurozona si sono placati e si torna a guardare il bund come asset rifugio perchè il rischio default dei piigs è sempre altissimo
la decorrelazione che ho evidenziato ieri nel mio ultimo commento è ben sottolienata in questo post e dà il giusto warning a chi crede che il rialzo isterico di ieri dia l’avvio al rally natalizio
potrebbe anche essere, ma
– la decorrelazione di ieri,
– l’eccezionale gapup di sp500 (è raro trovarne sul grafico perchè aggiustano sempre i prezzi di apertura; anche questa è manipolazione compiuta per non disorientare troppo i trading system)
– e l’apertura di oggi
ci dicono che la volatilità è regina e che l’analisi tecnica sul brevissimo sarà di poco aiuto
il dax comunque sta già facendo i conti con un cluster di resistenze dinamiche e ha formato un testa spalle ribassista che non ha ancora raggiunto il target teorico
si vive alla giornata

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

leone51
Scritto il 29 novembre 2011 at 09:58

Lukas non pervenuto?
Ieri dicevate che usciva oggi il COT. adesso rimaniamo in attesa di Lukas che si faccia vivo e che ci aggironi .

Buon trading e buona giornata

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

bergasim
Scritto il 29 novembre 2011 at 10:18

Io aggiungerei questo in ottica di analisi

http://advisorperspectives.com/dshort/guest/John-Carlucci-111128-Best-Indicator-Ever-Part1.php

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

vale77
Scritto il 29 novembre 2011 at 10:21

Giorno a tutti, ed al master DT;
una proposta x lui, x il gruppo:
avrebbe senso se faceste un post, in cui si spiega la validità e la concretezza delle regole intermarket qui sempre discusse?

Mi spiego, queste regole sn sempre valide, a prescindere da periodi (cm questo)
dove la volontà politica la fa da padrone?:

ad es le correlazioni….
spx su dollaro giu
dollaro giu materie prime su
yen giu spx su
t.bond su spx giu
immobiliare giu spx giu

oppure la vecchia storia del carry trade, correlazione
inversa tra la forza delle borse e la debolezza dello Yen e del CHF.

Borsa +
EUR/JPY +
EUR/CHF +
CRB (con oro e WTI) +
EUR/USD +
Bond … ?

Ho chiesto l’impossibile vero?
:mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 novembre 2011 at 10:23

leone51@finanza,

Al teeeeeeempo!
Arriva, arriva!!!!

gremlin,
Un plauso al nostro premio Pultzer, alias Dott. Cav. Ing. Gremlin, parla come un libro stampato. Ottimo come sempre nella sua integrazione…
A spiegazione di quanto starebbe succedendo, vi aggiungo quanto mi ha riferito il ns collaboratore anonimocds il quale mi dice che, secondo lui, ieri è semplicemente successo che… la BCE non ha comprato.
QUINDI, MANCANDO L’ACQUIRENTE PRINCIPALE ED ESSENDOCI ANCORA BANCHE IN VENDITA (VEDI IL POST “QUESTIONE DI TEMPO”), VIENE TUTTO PIU’ LOGICO. MA SE MANCA LA BCE… CHE SI FA?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 novembre 2011 at 10:33

vale77@finanzaonline,

Tutto si può fare, ma le dinamiche oggi sono in evoluzione. Le correlazioni intermarket che oggi seguo sono anche altre…
Vedremo…magari un giorno vi insegnerò qualche trucco del mestiere (eddai, non posso proprio dirvi tutto!!!) :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

a_rnasi
Scritto il 29 novembre 2011 at 10:35

@ DT spero sinceramente che la tua analisi e la tua fonte abbiano ragione !

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 novembre 2011 at 10:37

a_rnasi@finanza,

In che senso “speri”? Se la BCE non compra più è mancando l’unico BID (chi compra) veramente importante, la vedo dura per lo spread. A meno che il 9 dicembre venga annunciato qualcosa di veramente rivoluzionario…
ripeto quanto scritto nel titolo.

QUALCOSA NON QUADRA

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 29 novembre 2011 at 10:45

Dream Theater,

1. … premio Pultzer, alias Dott. Cav. Ing. …
beh già che c’eri e visto che è gratis potevi anche aggiungere “candidato al nobel per…” :mrgreen:

2. … la BCE non ha comprato…
nel senso che BUND e treasury sono stati comprati e BTP non è stato comprato infatti è passato da un rendimento del 7% mattutino al 7,20 serale, quindi doppio effetto sinergico e spread a megafono

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

a_rnasi
Scritto il 29 novembre 2011 at 10:45

Dream Theater,

il mio sperare era riferito all’annuncio di qualcosa di “rivoluzionario” come dici tu. analizzando l’andamento del credito e di altre asset class pare che “l’esuberanza” sia limitata al lato equity..quindi continuo a sperare ma rimane solo una speranza…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 29 novembre 2011 at 10:49

DREAM, le cose che chiede VALE77 io le metterei in compass… :wink:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

vale77
Scritto il 29 novembre 2011 at 11:01

gremlin:
DREAM, le cose che chiede VALE77 io le metterei in compass…

ok, the same.
grande gremlin, fnc sempre a 3 le ho, pronte al decollo in base alle solite news politiche europee?
:?:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 29 novembre 2011 at 11:04

vale77@finanzaonline,

pensavo le avessi liquidate… my view di medio periodo è ben sotto 3 quindi sfrutta bene i rialzi che sono tutti da vendere

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 29 novembre 2011 at 11:09

USA outlook negativo

Dollar remains a bit soft in Asian session today after Fitch downgraded US’s AAA rating outlook to negative, noting “declining confidence that timely fiscal measures necessary to place U.S. public finances on a sustainable path will be forthcoming.” The negative outlook indicates a slightly greater than 50% chance of a downgrade over a two year horizon. That followed the supercommittee’s failure to reach a deal last week, which could now trigger a $1.2T automatic cut that starts in 2013. Fitch wanted that if no “credible” agreement is reached over the next two years on debt reduction, it could downgrade the rating. Worsening of economic and fiscal outlook could also trigger a downgrade by the end of 2013

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 29 novembre 2011 at 11:10

EUROPA si torna alle comiche del FESS (o EFSF) a leva

Moody’s, on the other hand, said it’s reviewing subordinated and junior debt from 87 European banks in 15 countries, including Spain, Italy, Austria and France. Moody’s warned that Eurozone’s sovereign debt crisis have reduced government’s ability to support banks in the region. And, the rating agency is no longer incorporating government’s implicit support for banks’ subordinated debt as a positive factor. And, the subordinated debt might be downgraded by two notches, while junior subordinated debts by one notch.
EU Finance Minister meeting will be a major focus today as they’re expected to lay out the details of leveraging the EFSF and release of the next tranche of bailout fund for Greece. The plan for EFSF would including intervention on primary and secondary bond markets and extending precautionary credit lines to troubled countries. It should also clear the way for EFSF to attract private and public investors to its co0-investment funds, thus leveraging its fire power.
In addition, markets will also pay close attention to bond auctions in Italy and Belgium. Italian Treasury is set to sell as a maximum of EUR 3.5b of three-year bonds, EUR 2.5b of 2022 bonds and EUR 2b of 2020 bonds today. Belgium will sell EUR 1.4b o bills today. Later in the week, Spain will sell debts maturing between 2015 and 2017 while France will sell bonds for securities maturing from 2017 to 2041.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

vale77
Scritto il 29 novembre 2011 at 11:12

gremlin:
[email protected],

pensavo le avessi liquidate… my view di medio periodo è ben sotto 3 quindi sfrutta bene i rialzi che sono tutti da vendere

confermo, è la mia stessa view
io parlo di rialzo a 3.50, 3.70 max
ma se nella prima sett di dicembre accade qlcs, ai piani alti europei, ovvio che me le tengo..

thks

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 29 novembre 2011 at 11:20

tre anni emessi quasi all’8% e dollaro giu’……
indubbiamente le aspettative erano peggiori……

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 29 novembre 2011 at 11:43

Vedo che siete sempre molto ottimisti… :mrgreen:
Beh, vi sarete ben fatti un’idea di dove si può arrivare con questo ribasso, no??
E non pensate che sarebbe proprio carino condividere questa “idea” con noi traders inesperti(e)…
:mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 29 novembre 2011 at 11:45

ob1KnoB@finanzaonline,

Ho sempre qualche difficoltà a capire i tuoi post :roll:
eppure non sono del tutto deficiente…
:mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 novembre 2011 at 12:17

Umorismo inglese… :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 29 novembre 2011 at 12:37

Giuro senza sarcasmo
La lista della spesa del 2012:
circa 250Mld di debito da rinnovare
circa 20/30 Mld di senior/subordinati bancari da rinnovare
circa 20 Mld di aumenti di capitale
nuovo deficit 15/20 mld da finanziare
minori risorse da aumenti imposte 30/40 mld da sopperire
speriamo che ci sia in zona un buon discount.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 29 novembre 2011 at 12:40

Ok Obi…perchè anche il tuo nick la dice lunga….. :mrgreen:

Qua tutti position trading? C’è un’anima che si sbilancia?? :P

E cmq nessuno che ha risposto alla mia domanda… :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil: :evil:

:idea: : Forse non lo sapete??? :mrgreen: :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 29 novembre 2011 at 12:57

Buona domanda ma rendimenti in forte rialzo oggi all’asta di titoli poliennali che ha permesso al Tesoro italiano di raccogliere 7,5 miliardi di euro. Il nuovo BTp triennale scadenza novembre 2014, cedola 6% è stato collocato per un totale di 3,5 miliardi con rendimento record del 7,89% e con richieste pari a 1,5 volte l’importo offerto. Non più tardi di un mese fa il rendimento sulla settima tranche di BTp triennali luglio 2014 era stato pari al 4,93%.

apperò…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ivegotaces
Scritto il 29 novembre 2011 at 13:17

estx@finanza,

Già, credo che nessuno lo sappia. Io però un’idea purtroppo me la sono fatta. Superato il 7% il prossimo obbiettivo potrebbe essere quello psicologico del 10%. Mi preoccupa comunque soprattutto il Bund … se viene giù sono cavoli

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 29 novembre 2011 at 13:17

estx@finanza,

Diacronia e sincronia

Per la sincronia siamo falliti
Per la diacronia bastano un qe e buona volonta’

questione di semantica

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ob1KnoB
Scritto il 29 novembre 2011 at 14:55

Fino alla noia
Monetizzazione poi svalutazione poi inflazione
Sembra ufficiale da questa settimana al via la fase 1 (non per scelta và detto)
Ora occhio al dollaro per la fase due poi con calma (già nella pipeline la 3).
Sembra ancora la soluzione meno dolorosa.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 29 novembre 2011 at 15:03

:roll:
Grazie a tutti.

Di questi tempi meglio fare intraday saltando dentro e fuori come merli. C’è sempre la notizia a sorpresa che frega tutti.
Non so se avete presente… :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

a_rnasi
Scritto il 29 novembre 2011 at 15:18

un pizzico di tensione geopolitica era giusto quello che mancava al cocktail….

SIX UK EMBASSY STAFF TAKEN HOSTAGE BY PROTESTERS IN NORTHERN COMPOUND OF TEHRAN EMBASSY – MEHR NEWS AGENCY

IRANIAN CENTRAL TV CONFIRMS THAT EIGHT UK EMBASSY STAFF TAKEN HOSTAGE

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 29 novembre 2011 at 15:52

ob1KnoB@finanzaonline,

…è quello che penso dall’inizio… il problema potrebbe diventare disastroso a livello sociale se sarà iperinflazione in una condizione di contrazione dello stato sociale, del mercato del lavoro e dei redditi.
Non credo che basterà lanciare un pò di missili, qualche provocazione ben costruita,… per fargliela bere senza che ne comprendano l’origine…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 29 novembre 2011 at 16:02

ob1KnoB@finanzaonline,

Nella lista della spesa… mancano i derivati…
Però ci sarà chi li compra… e chi li vende.
Stare attenti da quale parte stare… :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 29 novembre 2011 at 16:07

lampo,

tu da che parte stai? :?:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 29 novembre 2011 at 17:09

Dream Theater,

…a proposito di umorismo inglese, avete avuto occasione di vedere o sentire le previsioni di Osborne sul deficit e sulla riduzione del pil UK ???? poi si capisce cosa vuol dire avere la propria moneta !!!!
Domanda: ma chi ci impedisce di stampare euro per conto nostro ???? siamo o non siamo liberi di difendere le nostre posizioni ???? credo che già l’Irlanda prese una decisione del genere…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 29 novembre 2011 at 17:17

estx@finanza,

Dalla mia parte… che è differente dalle altre due. :mrgreen:

Non posso rispondere esplicitamente… altrimenti è una sollecitazione all’investimento… ma dovresti capire lo stesso. :wink:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

alfio200
Scritto il 29 novembre 2011 at 17:24

Scusate, ma ripropongo la domanda a cui nessuno ha risposto in un post precedente, nonostante la straordinaria acutezza e profondità della medesima…

Se l’euro è così instabile e con “qualche” probabilità di frantumarsi, perchè la banca centrale svizzera continua (imperterrita) a comprare euro per mantenere il valore del franco svizzero basso, nel senso di non sopravvalutarlo? E di questi tempi penso ne debba comprare parecchi, vista la marea di franchi svizzeri richiesti nell’area euro come investimento sicuro!
E perchè ha scelto fin da subito di comprare euro infischiandosene del dollaro?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

    Scritto il 29 novembre 2011 at 18:56

    Questioni geografiche.
    appena avrò tempo approfondirò la questione in un post

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 29 novembre 2011 at 17:35

lampo,

Incredibile ma penso di aver capito… :wink:

Cmq tutto dipende dal tf…ma neanche quello potrai dire…
Occavoli…dimenticavo che qua son tutti cassettisti :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lucianom
Scritto il 29 novembre 2011 at 17:41

alfio200@finanza,

Per il semplice motivo che l’ euro non crollerà mai, non ti accorgi che malgrado tutto questo casino che hanno piantato i soliti noti, oggi l’ euro sta guadagnando.Il mercato ha sempre ragione, secondo logica oggi l’ euro dovrebbe essere meno di 0,98 quotazione del 2002.Che tengono su l’ euro sono sempre gli stessi soliti noti perchè se si dovesse svalutare molto è l’ economia americana che salterebbe e non quella Europea.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

estx
Scritto il 29 novembre 2011 at 18:03

lucianom,

però la domanda di alfio era specifica…euro/franco svizzero.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lucianom
Scritto il 29 novembre 2011 at 19:11

estx@finanza,

Gli svizzeri (che la sanno lunga, almeno così credo) ritengono il dollaro più rischioso.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 29 novembre 2011 at 19:54

Dream Theater,

aspettando il tuo post aggiungo qualche commento che avevo sulla punta della lingua.
Pur mantenendo le dovute cautele, credo che l’inserimento di Monti a braccetto del duo Merkozy non possa che apportare contributi positivi.
Intanto in tre fanno i 2/3 circa del Pil europeo, in secondo luogo Monti non si è messo in posizione di contrasto con la Merkel alla stregua di Sarkozy, ma, come vecchio conoscitore di palazzo, ha cercato di assecondarla, ben conoscendo i vincoli politici che attanagliano le decisioni della Frau.
Dando ormai morto e quasi seppellito il fondo salva-stati, emblema degli errori del duo MS e causa principale del casino in cui citroviamo, credo che, ora, andremo incontro ad una fase di revisione degli accordi EU, dove la Merkel avrà la soddisfazione di mettere regole più stringenti sull’indebitamento dei singoli paesi, dopodichè entrerà in ballo la Bce, dove la presenza di Draghi ha già fatto storcere il naso e sollevato rimostranze da alcuni land teutonici (naturalmente anche della bundensbank).
La media degli acquisti di obbligazioni sul secondario è di circa euro 10 MLD al mese; in un anno è un piccolo QE, ma purtroppo non è accompagnato da proposte risolutive da parte della Germania a nome della EU.
Ma, intanto,si parla di una riduzione prossima del tasso di sconto e di fare prestiti alle banche a 12 mesi (dai tre mesi attuali) e successivamente a 2 o 3 anni (se una banca deve fare un finanziamento alle aziende con un prestito a tre mesi non si muove neppure).
Naturalmente anche Draghi si deve muovere con i piedi di piombo, vivendo in un ambiente dove, dietro ad ogni angolo, c’è un tedesco pronto a bacchettarlo; fortunatamente nel consiglio della Ecb ci sono parecchi consiglieri che la pensano diversamente dai teutonici (ha un suo intrinseco valore anche l’uscita di BiniSmaghi, sostituito dal francese).
Non aspettiamoci soluzioni eclatanti per la riunione di dicembre, ma, tutto sommato l’autorevolezza di Monti e la sua congenita fermezza ammantata da diplomazia può, nel tempo, essere determinante. Almeno….. così spero….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • [email protected] su WALL STREET ai massimi. E l’economia si contrae. #TUTTOBENE
  • [email protected] su WALL STREET ai massimi. E l’economia si contrae. #TUTTOBENE
  • [email protected] su SUPER EURO: ma il mercato potrebbe cambiare tendenza
  • paolo41 su SUPER EURO: ma il mercato potrebbe cambiare tendenza
  • [email protected] su WALL STREET: una garanzia per la prosecuzione dell’uptrend!
  • Lukas su WALL STREET: una garanzia per la prosecuzione dell’uptrend!
  • [email protected] su RECORD del DOW JONES: assist della Yellen, ma il grafico fa paura
  • [email protected] su WALL STREET: una garanzia per la prosecuzione dell’uptrend!
  • aorlansky60 su RECORD del DOW JONES: assist della Yellen, ma il grafico fa paura
  • [email protected] su ETHEREUM: crollo della criptovaluta. Come volevasi dimostrare.

Google+