PETROLIO: possibili ulteriori crolli o siamo alla fine della correzione?

Scritto il alle 09:30 da Danilo DT

estrazione-petrolio-crisi-prezzi

Le variabili geopolitiche, le guerre di potere, gli scontri tra paesi OPEC e non, lo shale oil, la deflazione e il rallentamento economico globale. Come capire se il WTI è una buy opportunity?

Non credo certo di essere un “Illuminato” e nemmeno una persona da una base culturale ed economica infinita. Anzi, ho più lacune io di quante possiate immaginare. Ma almeno una cosa l’ho imparata: credere “bovinamente” a tutto quanto di viene propinato è un grosso errore. Viviamo in un’era dove (e questa è sicuramente una grande novità rispetto ad una volta) le notizie girano ad una velocità siderale e anche grazie ai social media veniamo a conoscenza di fatti con una velocità allucinante. Morale: stiamo in un’era dove siamo BOMBARDATI da informazioni, fin troppo, talmente tanto che poi tutte queste news ci mandano in confusione.

Prendete ad esempio tutto quanto è stato detto sul petrolio negli ultimi mesi. Siamo sinceri. È stato detto tutto e di più. Ma poi dire come andranno veramente le cose non è certo facile. C’è chi dice che si scenderà a 30 e chi invece è pronto a scommettere sul rimbalzo dell’oro nero.

Io non sono certo in grado di poter giudicare con certezza la materia anche perché ci sono variabili che sono legate al mondo politico e ad una guerra che non è certo di facile lettura. E allora cosa mi resta? Solo una cosa, il mercato.

Vi voglio fare vedere una cosa che per me rappresenta un a buona e chiara linea di lettura. Giusta o sbagliata? Boh, non posso dirlo ora. Lo scopriremo solo vivendo.
Intanto guardate questo grafico.

PETROLIO FUTURE: oggi in contango, un anno fa in backwardation

future-wti-petrolio-contango-backwardation

Come potete vedere ho riportato il grafico con i prezzi delle varie scadenze future sia alla data odierna e sia ad un anno fa.
Nel 2014 i vari prezzi formavano una curva con quotazioni decrescenti (backwardation). Cioè a termine il petrolio costava meno che spot. Segnale fortissimo di una tendenza a rischio deterioramento. E difatti il petrolio è collassato da 100 $ a 45 $.
Oggi la stessa curva ha una configurazione molto diversa, con prezzi crescenti (contango). Il che significa secondo me almeno una cosa: il petrolio ormai è vicino alla fine el suo ribasso. Questa è la mia chiave di lettura. Forse banale, certo, ma molto più efficace e realistica di tante dichiarazioni che alla fine tendono ad annullarsi l’un l’altra.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La tua guida per gli investimenti. Take a look!

 

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
PETROLIO: possibili ulteriori crolli o siamo alla fine della correzione? , 10.0 out of 10 based on 1 rating
15 commenti Commenta
john_ludd
Scritto il 30 gennaio 2015 at 10:19

bisognerebbe piantarla di pensare solo a 6 mesi o a 1 anno. Non sono nulla. Quanti progetti personali di rilievo siete riusciti a completare in un periodo così breve ? Rispondo io: ZERO. Ci vuole tempo, non quello del trader. Smetterla pure di ragionare in termini di singolo prezzo: che vuol dire ? I prezzi sono relativi l’uno all’altro a meno che troviate un prezzo centrale, il pilastro attorno al quale girano gli altri. Quel prezzo c’è, è il reddito mediano e la domanda che uno si deve porre non è quanto vale il WTI o il Brent oggi o tra 6 mesi ma quanto ne posso comprare io tra 5 anni o tra 10 ? Su quante BTU e calorie posso contare tra 5 anni, 10 o 15 ? Mentre non è possibile fare previsioni a brevissimo tempo in un mercato dominato dal breve da oscillazioni della domanda (la differenza tra offerta e domanda è circa pari al 3% non il 30%), fattori geopolitcici e speculazione (quella di chi gestisce gli inventari ombra sulle supertanker non i trader) è possibile farlo a medio/lungo termine. Fatelo anche voi, vi aiuterà a reimpostare la vostra vita.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 2 votes)

candlestick
Scritto il 30 gennaio 2015 at 10:20

io aspetto almeno i 40$

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 30 gennaio 2015 at 11:45

panta rei…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ottofranz
Scritto il 30 gennaio 2015 at 11:49

Ottima considerazione caro JL. Tutti abituati a ragionare con le tasche degli altri dimentichiamo che saranno le nostre a determinare il nostro futuro ( e per tasche intendo, pensieri a cui corrispondano azioni in relazione a strategie da impostare a seconda della visione del NOSTRO futuro) Difficile prevedere la vita futura degli altri, ma almeno alla nostra possiamo arrivarci in qualche modo vicino. Magari tenedoci qualche riserva di manovra come opzione B) Si, lo so che può sembrare ostrogoto :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 30 gennaio 2015 at 12:26

backwardation? contango? Prezzo relativo che aumenta rispetto a quello assoluto?
Solo una cosa è certa nella vita: la morte.
Si nasce e si muore. L’unico investimento “certo”, amici sconosciuti, è la bara, l’unico progetto personale di rilievo che verrà veramente completato. Il pilastro della vita che non può tradire le previsioni.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 30 gennaio 2015 at 12:37

ddb@finanza,

si vabbè, ma tra qui e là, lasciaci magnà due spaghi e tracannare una boccia di vino !

https://www.youtube.com/watch?v=eBP9QDSr0HI

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

vito_t
Scritto il 30 gennaio 2015 at 12:38

Seguendo il ragionameento di JL , visto il processo di cinesizzazione dei redditi, sarei portato a pensare che … forse non dovrebbe salire, ….
In quanto al contango penso che sia un pochino fuorviante …. non so se il paragone è giusto, ma sempre nel campo dell’energia, il gas è stato in contango per una vita, ma è solo crollato …. certo lo shale-gat etc etc ma è crollato ….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 30 gennaio 2015 at 12:40

ottofranz,

di noi si sa quello che si riesce a comprendere. Le mete sicuramente irraggiungibili sono quelle che non osiamo proporci…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

ddb
Scritto il 30 gennaio 2015 at 15:29

La vita è come il viaggio di un veliero.
Regoli le vele per andare verso i tuoi sogni, ma se vento e mare sono contro puoi lottare e navigare fino allo sfinimento senza raggiungere la tua meta.
Allora prova a regolare le vele per una andatura più comoda e veloce. Goditi il viaggio e meravigliati dell’isola che il destino ti farà raggiunge. Sarà diversa da quella sognata, magari sarà più bella. Sicuramente sarai più sereno e riposato.
Eppoi… se non ti piace, riparti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)

cavolo
Scritto il 30 gennaio 2015 at 20:33

E intanto …..crude OIL 48 + 8%

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 30 gennaio 2015 at 21:20

cavolo@finanza,

Ovviamente io lo sapevo sennò mica scrivevo il post! HAHAHAHAHAH!
:mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)

perplessa
Scritto il 31 gennaio 2015 at 18:53

ddb@finanza,

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 1 febbraio 2015 at 10:53

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 1 febbraio 2015 at 18:35

perplessa@finanza:
ddb@finanza,

Perplessa, son perplesso!
Perché mi dai del cornuto?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

idleproc
Scritto il 1 febbraio 2015 at 20:51

ddb@finanza,

Manco lontanamente, è un NO a due alla sfiga, comprensivo di “donazione” di strumenti adeguati all’uopo.
Nel mi caso costano un qualcosina in quanto provvisti di cerificato napoletano di “collaudo”.
Non è roba Uè… è roba di casa nostra con marchio di qualità.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+