Perché il Dollaro è così debole?

Scritto il alle 15:39 da Danilo DT

Un gentile lettore mi ha contattato ieri sera via email ponendomi una domanda semplice ma complessa… Come mai il dollaro è sempre più debole? Ovviamente i motivi sono molteplici, e tra i tanto non possiamo certo dimenticare la componente speculativa. Però ci sono anche dei motivi di matrice fondamentale che qui cercherò di sintetizzare, sperando di fare una cosa utile. Poi ovviamente tutto è discutibile…. Come sempre…

Come detto, i motivi di debolezza della valuta americana sono da ricercare in diverse motivazioni tra cui io prenderei in considerazione 3 punti principali.

La politica monetaria della Fed non supporta il dollaro

Di qeusto ho parlato già in passato. La decisione di tagliare i tassi di ben 0,50% non è di supporto alla valuta. Il tasso di riferimento sui Fed Fund è ora al 4,75%. I segnali che giungono dall’economia e, in particolare, il rallentamento del settore immobiliare, unito al costante monitoraggio dei livelli d’inflazione, mantengono però  alta la vigilanza sull’economia da parte della Fed. La politica monetaria di Bernanke ora è diventata aggressiva (e addiritutto il mercato sta iniziando a scontare un ulteriore taglio di 50bp) però bisognerà vedere se ci saranno le condizioni per ulteriori tagli. In tal caso, saranno altri ribassi per il dollaro.

Il grosso disavanzo commerciale

Quest’ultimo ha registrato a luglio una leggera flessione, grazie a esportazioni che continuano a crescere quest’anno a ritmo superiore delle importazioni nonostante il nuovo record di entrambe le voci. Sostenute dall’indebolimento del cambio e dalla crescita dell’economia estera, le esportazioni mostrano un incremento del 2,7% al nuovo massimo della serie di USD 137,7Mld. Si tratta del quinto mese consecutivo di rialzo, mentre in termini tendenziali la crescita sullo stesso periodo del 2006 è pari all’11,3%.

Le riserve monetarie

E qui si apre una parentesi interessante, figlia della grande crescita economica dei mercati emergentui, in particolare dell’Asia. In particolare si parla della Cina. La Banca Popolare Cinese cercherà di frenare le sue enormi riserve valutarie, accumulate grazie all’avanzo commerciale, in particolare sta riducendo e ridurrà le riserve denominate in USD (valute e bond) oltre ad aver varato un piano di investimento dei fondi accumulati, mediante un’apposita agenzia che proprio nelle ultime settimane è diventata attiva sui mercati e valuterà gli investimenti azionari ad alto tasso di rendimento. Quindi capite che, in un certo senso, la Banca Popolare Cinese si è messa a fare il “carry trade” e ad investire su valute alternative, in primis l’Euro. Ecco quindi spiegato anche il motivo della superforza della nostra moneta.

dxy.gifdxy.gif

Nel frattempo il Dollar Index ha toccato nuovi minimi, però con una divergenza sull’RSI. Che ci sia la possibilità di un piccolo recupero di forza per il dollaro?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+