Cerca nel Blog

OPS… La TRUMPONOMICS trova qualche intoppo

Scritto il alle 23:56 da Danilo DT

Donald Trump trumponomics

La correzione di Wall Street vista ieri sera è quasi “storica”. Era da tempo immemore che non ci ritrovavamo con questi segni meno.

spx-djia-nasdaq
Listini tra il -1,14% ed il -1,82%, figli soprattutto di un risveglio dal mondo dei sogni. Infatti, in modo incongruente, si continuava a pensare che la cosiddetta Trumponomics potesse andare avanti come un treno senza intoppi. Peccato che molti tasselli erano relativi e soprattutto non scontati.
Insomma, tanto per capirci, i problemi stanno venendo fuori perché si è capito che le riforme invocate da Trump sono meno realizzabili di quanto si possa immaginare. La prima è quella dell’Healthcare, riforma che non passerà nemmeno alla Camera giovedi. A peggiorare il tutto (indiscrezioni in arrivo da Wall Street) sembra ci sia l’atteggiamento dello stesso Trump il quale è arrivato a “minacciare” i votanti con frasi “o sei con me oppure perdi il posto”. Se così fosse, ci ritroveremmo con un bel dittatore che, secondo me, non avrebbe vita lunga perché alimenterebbe un’opposizione sempre più radicata.

La cosa più preoccupante però non è la votazione per la singola riforma, ma è la spaccatura che ormai si inizia a sentire nel suo stesso partito, il che andrebbe compromettere la possibilità di deliberare in futuro quanto detto in campagna elettorale. Ricordate? Trump quello che dice, poi lo fa. Ma per tante cose deve avere l’appoggio del Congresso. E mai come ora è fondamentale avere tale appoggio. Come far passare, sennò, l’aumento o la sospensione del Debt Ceiling, oppure proseguire i lavori sulle riforme fiscali, l’immigrazione o ancora le questioni sul nuovo “protezionismo”?
Quindi, in un batter d’occhio, il sistema si è risvegliato dal sogno ed ha percepito il rischio che il programma presidenziale, potrebbe non proseguire con facilità.

BORSA USA: Banche in difficoltà

E il segmento che più ieri sera ha patito è stato quello bancario. Sia per i timori che la Dodd Frank non venga più ritoccata, sia perché una frenata della Trumponomics potrebbe ripercuotersi sulel banche e sia perché meno crescita significherebbe…mettere a rischo il percorso che prevede 3 rialzi dei tassi di interesse nel 2017. Ed il risultato è questo. Graficamente molto brutto.

Bank Index: the chart

bank-index-bkx

E ovviamente anche lo SP500 non può lasciare segnali positivi quanomeno nel breve periodo. Anche se dopo un rally così generoso, un po’ di correzioni è quantomai fisiologica e salutare. Tutto dipende da COSA comanda la correzione e da come, nei prossimi giorni, Trump ed il suo entourage riusciranno a tappare le falle che si stanno generando.

Grafico SP500

spx-sp500-chart-2017

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (7 votes cast)
OPS... La TRUMPONOMICS trova qualche intoppo, 10.0 out of 10 based on 7 ratings
6 commenti Commenta
adsodimelk
Scritto il 22 marzo 2017 at 08:10

Ma quanto sei contento, eh???

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -2 (from 2 votes)

matcardo
Scritto il 22 marzo 2017 at 10:28

e se questa discesa fosse solo la chiusura del ciclo quadrimestrale e la prossima ripartono a manetta?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

    Scritto il 22 marzo 2017 at 10:41

    Benvenuto Mattia,

    non si può escludere. Come non si può escludere, come dicevo ad adsodimelk, che potrebbero trovarwe una quadra e far tornare il sereno.
    Presto per liquidare ma occhio al cambiamento del clima.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 22 marzo 2017 at 10:39

ad­so­di­melk@fi­nan­zaon­li­ne,

Dai, non puoi abbassarti a commenti così dozzinali. LA correzione dopo un trend così lungo è normale viste le motivazioni. Ma questo non vuol dire che è finito il mondo. Se trovano la quadra tutto riparte. Crederai mica che il sistema accetti così rapidamente la sconfitta?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Lukas
Scritto il 22 marzo 2017 at 11:28

Erano più di 100 sedute consecutive che l’S&P non registrava uno storno giornaliero superiore all’1 %……caso molto raro…….quasi un record….. dovuta direi…. ma attenzione a desumere altro….. perché potreste incappare in una bella trappola per…….ORSI !!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 22 marzo 2017 at 13:19

comunque è indubbio che è aumentato il clima di incertezza…. ….. basta guardare le oscillazioni odierne ad esempio dell’eurostoxx banks….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • [email protected] su ECONOMIA USA: mi si sono incriccati il PIL ed i consumi! (FLASH CHARTBOOK)
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su ECONOMIA USA: mi si sono incriccati il PIL ed i consumi! (FLASH CHARTBOOK)
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • 元サーファー su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi

Google+