MPS e quotazione: quando e a quale prezzo?

Scritto il alle 07:59 da Danilo DT

Nelle ultime settimane abbiamo un po’ dimenticato MPS (Monte dei Paschi di Siena) ed abbiamo preferito assumere la posizione da “spettatore” anche perchè ormai “il dado è tratto” e non ci resta che aspettare.
Sono appunto due le cose che faranno la differenza. La data di quotazione (quando) e il prezzo di apertura (a quanto).

Se sulla data ormai si tratta di ore (aspettiamo la Consob che si dia una mossa e decida quando autorizzare la partenza delle trattazione) in quanto è ormai deciso che sarà la settimana prossima (a meno di nuovi colpi di scena) diventa molto più interessante il secondo tassello: il prezzo.

Infatti in molti si chiedono a QUALE PREZZO ritornerà in borsa MPS. Domanda che secondo me assume un’importanza relativa visto che poi il prezzo lo farà il mercato.

(ANSA) – MILANO, 20 OTT – Slitta il ritorno in Piazza Affari di Mps, che sarebbe dovuto avvenire all’inizio della prossima settimana. Il via libera di Consob era atteso questo week end, ma l’organo di vigilanza fa sapere che “la valutazione è ancora in corso”. Il nulla osta potrebbe arrivare, quindi, nella seconda metà della prossima settimana. Non è escluso che il ritorno agli scambi del titolo Mps possa quindi avvenire nella settimana successiva. Il titolo è sospeso in Piazza Affari dal 22 dicembre scorso quando, per evitare il fallimento, Siena chiese l’intervento dello Stato con la ricapitalizzazione precauzionale, la procedura che ha ‘rivoluzionato’ la compagine societaria, determinando il controllo del Tesoro sulla banca.

Partiamo dalle ovvietà: il primo giorno di quotazione saranno montagne russe per MPS. E mi spiace dirlo ma…il profondo rosso è più che plausibile.
E allora quale sarà il prezzo “giusto” di MPS?
Ovvio che i “nostalgici” dei 15 Euro, ultima quotazione registrata, saranno sicuramente delusi, come delusi saranno anche chi ha ottenuto le azioni dopo la conversione del debito subordinato.
Il motivo è semplice: quel prezzo è pari a 8,65 € ed è assolutamente incongruente se paragonato alle valutazioni delle cosiddette “peers”, ovvero le altre banche italiane.
Credo che addirittura i 6,49 € , il prezzo di carico delle azioni in pancia al Ministero del Tesoro, sia un prezzo troppo generoso.

E allora? Speculazione a parte, il “prezzo giusto” potrebbe stare all’incirca in area 4 Euro. A questo prezzo le valutazioni sarebbero vicine (come multipli) a quelle espresse dalle principali banche italiane.
Ma attenzione, è palese che poi MPS non avrà una ripartenza facile. Ovvero, le altre banche italiane hanno un percorso, un piano industriale, un progetto. MPS invece ha tanti bei sogni, bruciati nel corso degli anni assieme ai capitali dei risparmiatori e degli azionisti. Anche perché mi sono giunti in mano alcuni studi sulla banca risanata che sarebbe risanata…si fa per dire.
Banca Imi prevede una perdita di 177 milioni al 30 settembre che si vanno a confrontare con un rosso di 1,15 miliardi di un anno fa. Poca roba, direte voi, ma sempre segno rosso. E poi c’è la questione NPL. Un piano da 26 miliardi che non sarà una passeggiata.

Mps ha messo in moto la macchina della più grande cartolarizzazione di Npl mai vista in Italia, con i suoi 26,1 miliardi di sofferenze in grado di abbattere di quasi il 10% lo stock nazionale. A guidarla sarà Enrico Maria Fagioli, individuato da Quaestio e Cerved per la direzione di Sirio, la piattaforma degli Npl rilevata dalla banca e ora posseduta pariteticamente. (Source) 

Quindi allacciatevi le cinture. MPS è pronta a ripartire e speriamo che questa sia veramente la volta per la più vecchia banca italiana, nata nel 1472. Anche nel suo turbinoso recente passato molte cose devono ancora essere chiarite. Su tutte, questa è la principale. La strana morte di David Rossi. Forse lo hanno suicidato, anzi, senza il forse… Già lo si era capito e le ultime rivelazioni lo confermano. E ovviamente tutto archiviato e nessun colpevole…

Immagine anteprima YouTube

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.7/10 (6 votes cast)
MPS e quotazione: quando e a quale prezzo?, 8.7 out of 10 based on 6 ratings
1 commento Commenta
kociss01
Scritto il 24 ottobre 2017 at 13:33

che schifo perche’ mai MPS UNICA FRA LE BANCHE EUROPEE E’ STATA SOSPESA PER PIU’ DI 8 MESI DALLE CONTRATTAZIONI?? invece che lasciarla patire la bufera dei mercati 8come hanno fatto tutte le banche americane , europee italiane durante le varie crisi bancarie ricordate Unicredit, DB, soc General ed altre?? quanto hanno patito in questi anni???)……. MPS invece nulla a lei e ai suoi azionisti e’ stata risparmiata l’onta di vedersi le quotazioni scendere allo 0,0000000001 € che sarebbe stata la sua giusta quotazione…..perche’ e’ successo questo??? Governo e Bankitalia, consob cosa hanno da dire a tal proposito??

adesso forse finalmente se la ri-quotano dovrebbe scontare tutto QUELLO CHE IN QUESTI MESI LE E’ STATO RISPARMIATO MA SARA’ VERAMENTE COSI??? oppure il fatto di essere colorata un po’ di rosso ( ma non col sangue degli azionisti e obbligazionisti) riuscira’ a superare i marosi della tempesta???

cosa ne pensate?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+