Mercato USA: affiora una strana divergenza tra bond ed equity

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Un rapido flash per illustrarvi uno strano scenario che potrebbe essere visto come “premonitore” di certi rischi sul credito che oggi il mercato sta sottovalutando e che invece bisognerebbe prendere in considerazione.

Per carità, non dico che stiamo rivivendo i rischi del 2007 con la crisi subprime, però un piccolo campanello di allarme ci deve suonare nella nostra testa, quantomeno per distogliere l’attenzione dall’iperottimismo dipinto da tanti gestori e promotori.
Guardate questo grafico che mette a confronto S&P 500 e l’indice dei bond High Yield, qui illustrato tramite l’ETF di riferimento, ovvero l’ iShares iBoxx $ High Yield Corporate Bond Fund (HYG).

Grafico: SPX vs HYG di breve periodo

Grafico: SPX vs HYG di medio periodo

Ovvia e normale una correlazioni in ambito di scenario di RISK ON. Ma notate come stanno fortemente divergendo. Un segnale di rischio non di poco conto.

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)


VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Mercato USA: affiora una strana divergenza tra bond ed equity, 10.0 out of 10 based on 2 ratings

Commenti (n° 39)Commenta

  1. bergasim scrive:

    Per i comuni mortali ( gli altri 999), ci pensa bergasim
    http://stockcharts.com/freecharts/perf.html?HYG,$SPX

  2. bergasim scrive:

    ADESSO BASTA COMMENTI,
    NON RIESCO A LEGGERLI

  3. :mrgreen: :mrgreen:
    PS: una dei 999!

    da pochissimo sta “rotolando” pure ENI. Non era abbastanza MPS, BPM, SAIPEM.
    non saranno per caso le elezioni?!…..

  4. spread in risalita :( a 320….. altro che euro forte

  5. pecunia@finanza Euro forte? Adesso è sotto 1,34 e per lo spread occasione per comprare i btp.

  6. lucianom scrive:

    OK, ma per quanto vale la mia visione del mercato azionario, non siamo ancora in presenza di una netta inversione di tendenza, anzi molto limitata e difficile da interpretare. Vedremo nei prossimi giorni.Vi terro informati.

  7. bergasim,

    Con tutti quelli che ci sono da buttare non è che ci aumentino anche la tassa per le immondizie.

  8. Cari vecchi amici…quanto tempo!
    Sono tornato per dirvi….preparatevi, l’ America sta per crollare.
    Vi allego un graficuccio che meglio di altro spiega perchè.

    Questo è il grafico settimanale di SP500 dove si vede benissimo che si è gia formata una barra outside. Inoltre

    Si vede molto bene sul grafico settimanale che nonostante i prezzi siano saliti negli ultimi mesi l’ RSI ha segnato minimi decrescenti.

  9. Con il grafico giornaliero si capisce ancora meglio quale sia il mio pensiero.
    Come vedete l’ RSI è totalmente divergente dai prezzi. Anticipa sicuramente un’ imporetante correzione.
    Io credo questo:le mani forti stanno vendendo da qulche settimana. Siamo ai saldi finali.
    La prossima settimana dovrebbe dare inizio ad un’ importante correzione. C’è però una cosa da verificare domani sera:
    - come chiuderà SP500? il segnale settimanale c’è già…per essere più aggressivo l’ “ideale” sarebbe una chiusura sui livelli di oggi così che avessimo, sempre sul settimanale, anche un hanging man.
    In ordine avremmo un tweezer top+hanging man condito da una barra outside.
    Personalmente, anche se per disciplina dovremmo aspettare la fine della settimana prox, scapperei a gambe levate dall’ azionario.

  10. vierip@finanzaonline,

    OPS…L’ RSI ha segnato massimi decrescenti, non minimi!!! :P

  11. Se confermato il segnale domani sera mi potreste domandare: per quanto scenderà? Onestamente non lo so. Come tutte le candele Giapponesi si ha un segnale di inversione ma non è possibile dare un obiettivo…almeno per ora.
    Io però azzardo una correzione davvero importante. Nell’ odine del 20% minimo. Spero di sbagliarmi, soprattutto per il nostro povero mercato. Qualcuno di voi forse si ricorderà di quanto fossi ottimista sui grafici di un annetto fa. Ora le cose cominciano ad ingrigirsi…..
    Dormiamoci su!

  12. Dream Theater,

    Ciao Caro Dream,
    tutto bene?
    Vedo che continui ad appassionari ai nostri cavalli di battaglia (ENI) italiani. Io personalmenete mi sono imposto di non tradare più alcun titolo italiano…e soprattutto di non fare analisi sul nostro mercato. TEMPO PERSO!

  13. bergasim,

    era una provocazione :mrgreen: . Purtroppo 50 p. di risalita in pochi gg l’ha fatto.

  14. Stanotte ho pensato a quale potrebbe essere lo scenario peggiore.
    Ecco il riassunto:
    Stasera SP500 chiude intorno alla parità…anzi “meglio” intorno ai 1505/1508
    Lunedi SP500 apre sopra ai 1513,17
    Se così sarà si crerebbero le stesse condizioni grafiche del 2007.
    Tutti sappiamo come è andata a finire.

  15. vuol dire che dalla prossima settimana.. it will rain cats and dogs.

  16. bergasim scrive:

    vierip@finanzaonline,

    Forse la notte è meglio dormire che sognare fesserie

  17. bergasim,

    In che senso??

  18. bergasim,

    Se non ricordo male te eri l’ eterno pessimista. Ora sei ottimista?

  19. bergasim scrive:

    vierip@finanzaonline,

    Quando mai ti ho dato l’impressione di esserlo?solo non condivido che un grafico ( a proposito sul web se ne solo di uguali a bizzeffe ) possa indicarmi una strada dalla sera alla mattina, quando anche i meno esperti DOVREBBERO aver capito che il mercato è solo una bisca, i cui padroni le banche centrali e le varie banche di affari lasciate libere di fare quello che vogliono, per il bene dell’umanità si intende.
    Il marcato è marcio e non può essere certamente un grafico a dirmi che quando piove mi bagno.

  20. bergasim,

    Ho capito che ti sei scottato con il mercato ma non ti preoccupare….ci penso io!

  21. Per qunto riguarda i grafici sono contento che ce ne siano a bizzeffe sul web.
    Io però modestamente sono uno dei pochi che ci azzecca.
    Quello che mi docono i grafici è che le mani forti da alcune settimane stanno vendendo sui massimi.
    Questa settimana SP500 ha disegnato una barra outside settimanale che verrebbe negata SOLO E SOLTANTO se stasera chiudesse sopra 1514. Io scommetto invece per una settimana con chiusura intorno ai valori di ieri (1505-1510). Comunque anche sotto questi valori il segnale di massima allerta scatterebbe comunque. Chi vuole essere disciplinato dovrebbe aspettare la rottura settimana prossima del minimo di questa settimana (1495,02) per aprire posizioni short o chiudere i long.

    Personalmente viste le divergenze su RSi credo sarebbe troppo tardi.
    La barra settimanale di rottura di questo livello porterà un correzione immediata del 5%-7%.

    Poi ognuno faccia come crede. Io vedo solo nuovole all’ orizzonte e i prossimi giorni ci diranno se, come sempre, ho fatto la giusta analisi :mrgreen:

  22. bergasim scrive:

    vierip@finanzaonline,

    Certo che di st…..e ne dici, disattiva al più presto la tua tastiera per il bene di tutti
    :mrgreen: :mrgreen:

  23. bergasim,

    Dai, non ho voglia di discutere: quello che penso è scritto nei pochi post qui sopra. Se avrò avuto ragione lo vedremo presto. Magari qulcuno sta leggendo interessato e potrebbe guadagnarci qualche soldino….d’ altra parte le mie analisi grafiche settimanali non sbagliano mai! :idea:
    Dice il saggio: VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENT…..dico bene DREAM?!

  24. bergasim scrive:

    vierip@finanzaonline,

    Ok ma non arrabbiare con me io povero analista macro, io non tengo culpe

    Diciamo che siamo 1:1 e palla al centro

  25. Faccio una breve lezioncina sull’ Hanging man che sembra stia disegnando questa settimana SP500.
    Come vedete la shadow (ombra) sotto al corpo è piuttosto lunga e rappresenta il classico segnale che le mani forti stanno tenendo i prezzi alti con volumi piuttosto scarsi per piazzare gli ultimi cerini accesi nelle mani dei poveri investitori.

    Secondo il mio modesto parere stiamo per assistere ad un’ esplosione di volumi che da diversi mesi non vediamo. Ovviamente i volumi accompagneranno una correzione.
    L’ hanging man coincide anche con una barra outside.
    Per chi non sapesse una barra outside rappresenta una barra che (prendendo come riferimento il max ed il minimo- non il corpo) racchiude completamente quella precedente di segno opposto.
    Il segnale di short scatta alla rottura del minimo della barra come per l’ hanging man.
    Io però ribadisco che chi fosse long farebbe bene a chiudere le posizioni. A rientrare si è sempre in tempo. Per gli short invece il discorso è diverso…..non aspettando il segnale di conferma ci si prende qualche rischio in più.
    Ovviamente quanto detto non riguarda il nostro mercato che è mrto e sepolto da sempre.
    Con Bergasim concordò su una cosa……sulla foto del cassonetto con tutti i nostri politici dentro. Sicuramente lo conoscete già ma guardate questi due grafici degli ultimi anni. Ogni commento è superfluo.

    Grafico SP500 valore di ieri 1509,39

    Grafico Fse MIB valore di oggi 16517,66

  26. vierip@finanzaonline,

    Il livello di 1514 come spartiacque coincide più o meno con il livello dato qui:
    http://ciovaccocapital.com/wordpress/
    Un recente tweet parla di 1512 che è praticamente lo stesso livello che hai indicato.
    Anche qui è da una settimana che, sulla base di diverse considerazioni, sono giunti più o meno alla tua stessa conclusione.

    Sono sempre più convinto che abbiate entrambi ragione e che l’eventuale ribasso del mercato USA sarà accompagnato da un forte apprezzamento del dollaro sulle altre valute, euro compreso, giusto per compensare i grossi investitori in tale mercato.

    Preciso che si tratta di una considerazione puramente personale, da prendersi in tal senso a proprio rischio e pericolo.

  27. i commenti a questo post mi ricordano il vecchio (forum) Spy

    :wink:

  28. Buongiorno a tutti,
    eccoci alla giornata, a mio modesto parere, più importante dell’ anno. Venerdi SP500 non ha confermato il segnale di chiusura delle posizioni long, figuriamoci dell’ apertura di quelle short.
    ATTENZIONE però: la barra outside e l’ Hanging man ribassista sono ben evidenti sul grafico settimanale.Io sono piuttosto convinto (i grafici settimali sbagliano di rado…figuriamoci le mie analisi) stiano piazzando gli ultimi cerini nelle mani degli investitori. Cosa potrebbe succedere ora?
    Dipende tutto dall’ apertura di SP500 oggi. Ci sono due scenari:
    Il primo meno preoccupante se SP500 aprirà con lo stesso valore oppure un valore inferiore alla chiusura di venerdi (1517,93). In questo caso qualsiasi correzione sarà buona per entrare a prezzi di saldo (correzione si ma dell’ ordine del 7%-10%).
    Il secondo caso lo affronterò solo dopo l’ apertura americana. Personalmente temo molto questa seconda possibilità, quindi preferisco non tirare gufate. Vediamo la giornata….

  29. vierip@finanzaonline,

    Ciao
    Sono proprio curioso di vedere se ci indovini…

  30. Io mi gioco la tripla

    1X2 a leva

  31. pinco14@finanza,

    Come ho scritto nel mio post ” DON’T FIGHT THE FED “.

  32. Attenzione ai futures americani…..non mi meraviglierei veder partire un minirally mei prossimi minuti. :idea:

  33. Lukas,

    Non c’è dubbio
    Ma mercati mi sembrano molto tirati e poi la speculazione ha bisogno di nutrirsi con un pò di sana volatilità ed adesso ce n’è troppo poca…

  34. vierip@finanzaonline,

    No ha confermato? ma va, però, accipicchia e ora?

  35. bergasim,

    Non solo non ha confermato ma l’ apertura di oggi ci dice che la grande correzione è rimandata….per questa settimana niente di fatto. E sottolineo per questa settimana…La barra della settimana scorsa non potrà certo scomparire percui non ci rimane che stare a guardare cosa succede. Io di sicuro, se qualcuno non fosse ancora investito, me ne starei ben largo dal mercato. Ci sono troppe divergenze (RSI e VIX) che proprio non convincono se rapportati ai prezzi in salita dell’ SP500. Ripeto che più passa il tempo su questi valori (se facesse un +5% sarei il primo ad essere felice di aver sbagliato un’ analisi) più ho il timore di una correzione stile 2007/2008. E basta con la storia dei mercati manovrati, etc etc….
    i mercati fanno quello che vogliono, non sta a noi giudicarli ma solo seguire i segnali che ci danno cercando di sfruttarli al meglio per portare più soldini possibile a casa.

  36. Si sono d’accordo seguiamo i seganli