MERCATI: operatori convinti. Borse troppo care

Scritto il alle 10:03 da Danilo DT

Sarà anche una fase estiva ma le emozioni sui mercati non mancano mai. Già solo la tematica FCA – Great Wall merita il prezzo del biglietto. Ma non c’è solo questo. Basta guardarsi intorno per capire quanta carne al fuoco possiamo ritrovarci.

Torna il rischio geopolitico. Torna la relatività della politica USA. Torna l’incubo del terrorismo. Torna anche la politica monetaria ma ne parleremo in separata sede, con il simposio di Jackson Hole che potrebbe diventare protagonista. Parere personale: difficile che lo diventi proprio perché sarebbe Draghi a lasciare intendere qualcosa, proprio lui che dovrebbe comunicare nel giorno ufficiale 7 settembre come si muoverà la BCE in ambito di quantitative easing.

Il rischio che il mercato “bivacchi” fino a tale data è concreto, e lo si vede proprio dai comportamenti altalenanti di questi ultimi giorni. Certo, in altri tempi e NON in presenza di tale massa di liquidità, i mercati sarebbero andati ben diversamente. Anche se come segnalato nel post Wall Street è evidente qualche segnale di indebolimento.

Infine vi propongo questa nota statistica che si sposa bene con una rapida visione sotto l’ombrellone.

Parliamo di sentiment degli operatori, a proposito di valutazioni e multipli di borsa.

Beh, ognuno faccia le sue valutazioni ma certo è che qualcosa di strano inizia ad affiorare all’orizzonte. Trend infinito ed invincibile? Beh, ritenerlo tale è estremamente pericoloso. Io nel dubbio mi lascio un bel serbatoio di liquidità tattico. Renderà nulla ma ce l’ho a disposizione nel momento del bisogno.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (5 votes cast)
MERCATI: operatori convinti. Borse troppo care, 10.0 out of 10 based on 5 ratings
4 commenti Commenta
alplet
Scritto il 22 agosto 2017 at 14:44

Saggia decisione probabilmente. Intanto Soros, che comunque non è un mago, si è messo short con un miliardo e mezzo di euro sulla borsa USA.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 22 agosto 2017 at 21:34

“Io nel dubbio mi lascio un bel serbatoio di liquidità tattico. Renderà nulla ma ce l’ho a disposizione nel momento del bisogno”

cioè, spero, ne spenderai almeno una parte per goderti la vita. Sarà breve, ma nel durante può dare delle soddisfazioni, con del denaro da spendere di solito è più facile. Non fare come Soros che vecchio bacucco che sembra la mummia è ancora lì a rompere i coglioni e a giocare con ii soldi con i quali più presto che tardi si farà foderare la bara. I mega ricchi non capiscono un cazzo, è un loro problema che purtroppo diventa sempre il nostro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 22 agosto 2017 at 21:45

john_­ludd@fi­nan­za,

A dire il vero, oggi ho chiuso metà del mutuo, tanto per cominciare…. Hahahaahahaha

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 23 agosto 2017 at 09:28

Da­ni­lo DT,

hai fatto stra bene, mica te le devo dire io che chi ha poco o zero debito ha e avrà sempre meno pensieri di chi annega.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+