Cerca nel Blog

Mercati in rialzo, euforia a Piazza Affari, fino a quando arriverà l’APOCALISSE!

Scritto il alle 09:55 da Danilo DT

fly_with_the_black_swan_by_katlyon-d4hb42g

Ormai è la sagra dell’incredibile.Tutti aspettavano il cigno nero ed il cigno nero, ancora una volta, non è arrivato. Esce il NO, con un distacco importante. Renzi dà le dimissioni. Insomma gli ingredienti per una bella correzioni del FTSEMIB c’erano tutti. Uno Spread BTP Bund a 200 era il minimo che potevamo trovarci.
Ed invece no.
Già fin dall’apertura si notava un’atmosfera di negatività ma, non di panic selling. E difatti dopo qualche ora il FTSEMIB era positivo.

Ricoperture di massa sul segmento dei bancari? Sicuramente, anche in virtù di quanto detto nel precedente post. Anche se a dire il vero si tratta di ricoperture nei confronti di qualsiasi cosa che sia Made in Italy. Nelle ultime settimane, soprattutto dall’estero, si era liquidato e sottopesato il segmento Italia in attesa degli eventi. Ma poi è stato chiaro che, malgrado l’esito referendario e la crisi politica, si andava verso una transizione politica che potrebbe portarci anche fino alle elezioni in modo apparentemente tranquillo, se non addirittura alla fine della legislatura. Sarà Mattarella a decidere e a mettere le basi per una nuova storia italiana.
Intanto però ecco il FTSEMIB. Un grafico quasi incredibile ma… ormai non mi sorprendo più di nulla. Tutto è possibile.

Grafico FTSEMIB

grafico-ftsemib-daily-renzexit

Importante rottura di una resistenza statica che da tempo fungeva da tappo. E adesso riparte il FTSEMIB? Il forte ipercomprato potrebbe suggerire una pausa di riflessione ma attenzione, non parlo di inversione ribassista ma di frenata. Guardate le candele, sono tutte verdi. Significa che sono da diverse sedute che il toro domina, forse per assenza di venditori e difatti oggi, con le ricoperture, il toro ha stradominato.

E come spesso accade, al delirio si aggiunge ulteriore delirio generato da quelle case d’affari che fino a qualche giorno fa sputavano su tutto quanto era tricolore. I nomi sono i soliti. Mi sono capitati tra le mani report di Goldman Sachs a Saxo Bank, le quali banche dicono di COMPRARE banche italiane perchè sono una grande occasione: proprio nel giorno in cui viene data quasi per certa la nazionalizzazione di MPS, si specula sulla possibilita’ che il Tesoro materializzi venti miliardi (di nuovo debito) per intervenire nelle istituzioni piu’ problematiche. Il +13% di Unicredit, drogato dalla notizia secondo la quale ci sarebbe un dividendo straordinario pagato da Pioneer prima della cessione. che per definizione andrebbe a diminuire il prezzo di vendita, quindi neutro per l’azienda, e’ emblematico, vi fa capire che quando il toro scalpita, perde il lume della ragione.

Chi è un po’ più navigato (per la cronaca, il sottoscritto il mese scorso ha festeggiato i 25 anni di lavoro in questo circo sempre più folle), tutto questo suona come un deja vu, ridanno fiducia e, indirettamente, spingono gli investitori a “buttare” altro denaro in borsa, magari aderendo alle note operazioni di ricapitalizzazione.

MORALE: non ci sono state, come detto QUI, le cavallette o un altro tipo di piaga d’Egitto. Ma questa euforia contagiosa mi faceva preoccupare. Fino a quando poi ho visto la luce e finalmente ho capito.
Non temete, gentili amici, per l’apocalisse è solo una questione di tempo…

(…) Il tema dell’Apocalisse incuriosisce e appassiona moltissime persone, tanto che ci sono alcuni teorici che hanno ipotizzato la fine del mondo il 21 agosto del 2017.
Proprio in quel giorno, infatti, ci sarà una grande eclissi di Sole che (secondo gli esperti) segnerà l’inizio dell’Apocalisse e la fine del mondo. Questa eclissi sarà totale negli Stati Uniti e lascerà al buio tutti per alcuni istanti. (Il Mattino) 

Allora è chiaro! Salirà tutto fino al fatidico 21 agosto, tra l’altro periodo di piene ferie, quando ci sarà l’apocalisse, in un mercato poco liquido, con gli operatori in ferie. Che mondo crudele. Ora mi organizzo e fate altrettanto anche voi, il 21 agosto bisogna essere operativi e pronti per difendersi dall’apocalisse…
Dai ragazzi, spero abbiate capito che sto scherzando. La notizia dell’apocalisse invece è presa da una fonte ben nota. Black swan’s coming!

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.5/10 (6 votes cast)
Mercati in rialzo, euforia a Piazza Affari, fino a quando arriverà l’APOCALISSE!, 9.5 out of 10 based on 6 ratings
7 commenti Commenta
[email protected]
Scritto il 7 dicembre 2016 at 11:27

Il Pil italiano non ha fatto schifo fin’ora; e l’Istat dice che si sta consolidando. Consideriamo anche il fatto che è un pil tutto buono, cioè senza inflazione. In ogni caso se le borse salgono può anche voler dire che sia vero che anche il pil salga (o che salirà). Può essere. O può essere soltanto speculazione senza riscontri sull’economia reale. Vedremo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

adsodimelk
Scritto il 7 dicembre 2016 at 12:51

il lume della ragione lo perdi tu non vedendo che arriva crescita e inflazione, i mercati stanno solo scontando. altro che apocalisse, non ci hai capito un’acca.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 2 votes)

draziz
Scritto il 7 dicembre 2016 at 13:06

…e visto che quando le Borse scendono tanti ciula si scatenano urlando che sono stati “bruciati” miliardi, dove sono gli stessi adesso? Quanti miliardi sono stati “creati” in questi giorni?
Speriamo che servano ad alimentare quei consumi un pochino asfittici di cui tutti pare si siano dimenticati…
…ooops!! Se salgono i consumi allora si può aumentare l’IVA come già pianificato?
Hai ragione DT…che spasso…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

brendon
Scritto il 7 dicembre 2016 at 15:42

….e vabbe’….cerchiamo di non essere pessimisti subito…….appena si rialza un po’la testa con il nostro indice, ecco subito a chiamare i cigni neri…..ho capito che siamo in fallitaglia. ma santo cielo, se vi sono dei rialzi….aspettiamo un’attimo prima di sparare apocalissi a destra e a manca…….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

    Scritto il 7 dicembre 2016 at 16:16

    Hahahahahahaah! Peccato che non hai capito il tono chiaramente ironico del post. E se sei una persona minimamente intelligente, capisci anche tu che parlare di apocalisse in questi termini è ovviamente in modo scherzoso

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

x_maurizio
Scritto il 7 dicembre 2016 at 20:11

Pure io sono intelligente e l’ironia non l’ho capita.
È ironico questo ? “spingono gli investitori a “buttare” altro denaro in borsa”

Io l’avevo scritto per quanto riguarda le banche italiane: l’unica cosa che mi mancano sono più soldi da metterci su.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gainhunter
Scritto il 7 dicembre 2016 at 22:24

Brexit? No problem, solo una svalutazioncina della sterlina e FTSE 100 e S&P fanno nuovi massimi
Trump? Ma sì, un bel piano keynesiano e via, nuovi massimi
Renzexit? Italia +4%, Mib e Eurostoxx breakup, S&P nuovi massimi
Avanti di questo passo, cosa dobbiamo aspettarci in caso di euro break? Nuovi massimi assoluti del FtseMib? +150%, dai, ci può stare!

S. Ambrogio ormai è passato, buona Immacolata a tutti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti

Google+