Mercati contrastati: risk on con il fiato corto?

Scritto il alle 15:35 da Danilo DT

Europa al galoppo, USA in rallentamento. La giornata borsistica di ieri è stata evidentemente condizionata dai dati macro USA, in particolar modo quello sul mercato del lavoro. In pochi ipotizzavano una disoccupazione in così evidente miglioramento. Per carità, da sempre il sottoscritto con i suoi collaboratori contesta l’affidabilità di questi dati, ma quello che occorre fare è prendere atto e soprattutto adeguarsi ai mercati. Remare contro può sempre essere molto pericoloso. Intanto però, all’euforia europea (accompagnata anche dalla conferma sponda Madrid della non intenzione di vole chiedere i famosi aiuti) si contrappone la prudenza USA. Indici contrastati, con addirittura commodity in forte correzione. Cosa sta accadendo?

Di tutto questo abbiamo parlato sul blog e soprattutto sul nuovo video di TRENDS  appena sfornato. Senza poi dimenticare il post di ieri sulla Grecia.
Intanto vi lascio il meglio della settimana. Inutile dire che troverete molto materiale “sfizioso” che merita di essere visionato. E se ritenete importante far conoscere ai vostri amici un po’ di finanza indipendente, condividete questo post via Facebook, Twitter, email, piccioni viaggiatori, ecc. Un grazie a tutti ed un abbraccio!

La saga dei DAILY MONITOR

MACROECONOMIA

Disoccupazione USA: molto meglio delle attese a 7.8%

La tecnologia porta disoccupazione?

Pain in Spain (ovvero in Spagna domina il conflitto sociale)

ISM manifatturiero: la voce fuori dal coro. E gli USA ripartono.

Indice Manifattura PMI Eurozona: ancora in contrazione

Anche il Chicago PMI vira in negativo. Dopo 3 anni!

MERCATI FINANZIARI

Weekly Eurozone Overview: la Grecia ad un passo da un nuovo DEFAULT

Baltic Index e Borsa di Shanghai a braccetto. E l’economia globale è in frenata.

Bradley: DAX, in arrivo un nuovo movimento a dicembre

DAX vs BUND: analisi ciclica e correlazioni

Wall Street e COT Report: Chart e analisi

Weekly Eurozone Overview: dopo lo storno si riparte

ITALIA

Svizzera: vicino accordo con Italia sulla questione fiscale

Banche italiane fuori dal coro: meno prestiti e sempre più cari

Debito pubblico: tornano gli acquisti da oltrefrontiera

Stress Test: MPS non passa l’esame

GEOPOLITICA

Prove di guerra tra Siria e Turchia. Ma potrebbe essere coinvolto tutto il Medio Oriente.

Medio Oriente: si avvicina la guerra tra Israele e Iran

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
Mercati contrastati: risk on con il fiato corto?, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
2 commenti Commenta
maurobs
Scritto il 8 ottobre 2012 at 13:20

Dream una curiosità: sul banner borse.it del sito vedo uno spread di 353 con rendimento bund 1,44….su traderlink spread 350 rendimento nund quasi 1,5….dalle tue piattaforme senz’altro in real time come è la situazione?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 8 ottobre 2012 at 15:28

Ora lo spread dovrebbe essere a 359bp, quello di Borse.it è pari a 356bp… direi che sono molto vicini…
CIAO!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+