Lo Spread riparte da 256bp. Però i BTP perdono valore

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

In una fase di risk on, lo spread Bund BTP continua a contrarsi in modo evidente ed ormai viaggia da settimane in area 250bp. Siamo oggi a 256bp. Una buona notizia per i risparmiatori, per lo Stato e per il sistema Italia.
Se guardiamo il lato della “sicurezza” e della fiducia, non c’è dubbio che uno spread contenuto su questi livelli è una buona notizia. Però qualcosa non quadra per il risparmiatore.
Lo spread BTP Bund ormai è in quest’area da tempo, i BTP dovrebbero non aver perso terreno ed invece…stanno scendendo di prezzo. Come mai?

Ecco che finalmente anche il risparmiatore tocca con mano uno degli aspetti dello spread che spesso sfuggiva.
Lo spread BTP Bund è la differenza di rendimento tra il titolo di stato Italiano a 10 anni, confrontato con quello tedesco sempre a 10 anni
In condizioni di tassi stabili, è il rischio paese a muovere le quotazioni. Ma cosa accade se si muove la curva dei tassi? Accade proprio quello che sta accadendo oggi.
Se su scala globale i tassi a lungo termine tendono ad aumentare, mentre il rischio paese NON cambia, ecco che lo spread è costante ma tutti i titoli a lunga scadenza , nella fattispecie sia quelli italiani che quelli tedeschi, perdono valore.

Il grafico qui sotto mette in evidenza sia l’andamento dello spread BTP Bund che il rendimento dei decennale italiano e tedesco…

Grafico Spread Bund BTP

…e anche il nostro IRI (Italian Risk Indicator) che mette in evidenza il fato che il rischio ormai si è stabilizzato.

Italian Risk Indicator

Se quindi cambia la curva dei tassi, non c’è spread che tenga. Tutti i bond sono destinati a perdere valore, e a fare la differenza sarà la duration.

NON PERDERE IL MEETING DI INTERMARKETANDMORE – CLICCA QUI!

Buttate un occhio al nuovo network di

Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

STAY TUNED!

DT

| Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)


VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Lo Spread riparte da 256bp. Però i BTP perdono valore, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenti (n° 6)Commenta

  1. due considerazioni: bund e bond non potevano andare ulteriormente avanti con tassi negativi o quasi…. cosa proporrà ora Weidman a Draghi se i tassi continuano ad aumentare??

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. Con una spread 250 ora siamo a 1,5 bund- 4,0 btp, sarebbe interessante vedere 3 bund- 6,5 btp. Noi i 6,5 l’abbiamo già sperimentato e sappiamo che per un paio d’anni lo possiamo sostenere non so il 3 del bund quanto sia sostenibile.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. ritenete che il differente comportamento odierno del Dax e Cac verso Fib e Ibex abbia qualche legame con l’evoluzione dei tassi del Bund e del Bond o c’è qualche altra logica che mi sfugge?
    Non credo che sia l’annullamento della procedura di controllo del debito Italia che abbia influenza perchè, per me, è solo aria fritta…….

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. Di sorprendente trovo il dato tedesco sull’inflazione +0,4% mese di maggio.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. paolo41,

    Che sia H7N9, la bomba che farà esplodere tutte le bolle.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. kry@finanza,

    a pensar male… ci s’ azzecca!

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)