Letture consigliate: 2014, si parte…

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Come di consueto vi presento la piccola rassegna stampa, con la preghiera di divulgare ai vostri contatti, tramite i vari social network, gli articoli qui proposti che preferite, oltre che, ovviamente, la Rassegna stessa. Non vi costa nulla e può essere di grande aiuto per I&M.

Cliccando sul “Mi Piace” di Facebook, su Twitter, Google +,  aiuterete il blog e gli darete un po’ più di popolarità, permettendogli di crescere.

Almeno questo, visto che il sostegno materiale, purtroppo, da troppi mesi è assente.

Buona visione a tutti.

YESTERDAY

Gli analisti sono indicatori contrarian?

I target price sullo SP500 del 2013 sono stati mancati clamorosamente. E per il 2014? Forecast & outlook. Questo banalissimo grafico, che avrete già visto in ogni dove, rappresenta lo SP500, il benchmark mondiale delle borse per antonomasia. E questo … 

Gli stati virtuosi dell’Unione Europea e il bisogno di una NUOVA EUROPA

Prendiamo deficit PIL e debito pubblico PIL per il 2013. E scopriremo che i paesi all’interno dei parametri di Maastricht sono ben pochi. Certo che vedendo questi grafici, viene veramente da chiedersi come facciano certi stati e certi politici a … 

Intermarket in motion. Prossimi all’area 4

Il modello classico di Murphy ci suggerisce che il “business cycle” ha chiuso fase 3 e si prepara alla tappa successiva. Occhio però che l’intermarket di oggi non è come quello di una volta. Anno nuovo, tendenze vecchie. Infatti al … 

JAN 02

Guida alle opzioni standard /1

Le opzioni standard sono contratti derivati quotati nei mercati regolamentati. I sottostanti delle opzioni standard sono innumerevoli: migliaia di titoli azionari quotati nei principali listini mondiali, indici azionari e future di tutte le asset class (azionario, commodity, valutario e obbligazionario) … 

PMI manifatturiero al top ovunque, tranne che in Francia

Indici Markit Eurozone Manufacturing PMI in miglioramento ovunque, tranne che per Parigi che continua a perdere terreno. A breve Crisi Francia? Nelle precedenti settimane avevano già sottolineato il fatto che la Francia fosse in questo momento la “grande malata d’Europa”. … 

Record di profitti, grazie a maggiore disoccupazione

Come hanno fatto gli utili le aziende? Riduzione dei costi in primis. Però per il 2014 qualcosa sembra cambiare… Quanti grafici vi sono passati davanti agli occhi in questi mesi? Migliaia. Forse al sottoscritto anche di più. Ma credo che … 

DEC 31 2013

2013: anno dei record

2013: anno del QE tendente ad infinito, dei tassi ZIRP, ma anche del tapering, del Nikkei e del margin debt ai picchi massimi Ed eccoci arrivati al capolinea. Un 2013 che ci ha regalato come previsto tanti spunti interessanti. Non … 

Monte dei Fiaschi: qualcuno inizia a pagare

Sulla vicenda MPS (Monte dei Paschi di Siena) avrete già letto molto. Una banca iper politicizzata che ieri, via Fondazione, ha dato modo di confermare tutte i nostri dubbi sulla necessità di dover ancora lasciare la politica a comandare le …

WALL STREET: qualcosa si muove all’orizzonte

GUEST POST – A fine 2013 arrivano i primi segnali di indebolimento dal Cot Report. Ma è presto per parlare di inversione vicina. Analisi dei dati del CFTC secondo la personale visione di Lukas. Cari amici, nella settimana natalizia, i … 

DEC 30 2013

Count down for the italian blow up: il 2011 è stato solo un assaggio

Chiudo l’anno con una visione catastrofica per il medio periodo italico. Chi ha piccoli risparmi investiti non deve preoccuparsi più di tanto perchè ha la certezza che con quelli non ci può vivere per cui è costretto a procurarsi e … 

Un oceano di denaro

A questo ammonta il cash flow a disposizione delle aziende quotate USA? 1.250 miliardi di USD. Sapete che significa? Significa che la maggior parte delle società USA si trova con una valanga pazzesca di cash a disposizione. Bene, direte voi. … 

STAY TUNED!

Danilo DT

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui, contattami via email.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

I need you! Sostienici!

Buttate un occhio al nuovo network di Meteo Economy: tutto quello che gli altri non dicono

§ Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news dal web §


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
Letture consigliate: 2014, si parte…, 10.0 out of 10 based on 2 ratings

Info su Danilo DT

La corsa è lunga e...alla fine è solo con te stesso (by Big Kahuna) Per sapere CHI SONO, clicca QUI !

Commenti (n° 1)Commenta

  1. perplessa scrive:

    il fatto che ci sia una grande concentrazione di risorse in poche mani è un fatto. il fatto che le poche mani sappiano come si vuole dirigere l’economia è un’altro fatto, il fatto che gli analisti siano culo e camicia è un’altro. il fatto che il risparmio per lo più sia gestito è un’altro, il fatto che le poche mani sappiano come investono i soggetti privati nel risparmio gestito è un’altro ancora, tanto sono culo e camicia, ed è tutto controllabile econtrollato,per non dire sono essi stessi padroni del risparmio gestito.non siamo padroni dei nostri soldi, altro fatto. sarò pessimista, altro fatto?