Le 10 regole di Bob Farrell

Scritto il alle 10:20 da Danilo DT

regole-trading-farrell-bob-10

Le 10 regole di Bob Farrell restano secondo me un must valido in “tutte le stagioni”. Il momento in cui siamo non è sicuramente di facile lettura. Andarsi a riprendere le 10 regole di Bob Farrell e rileggerle con attenzione, è sicuramente una cosa che ognuno di noi dovrebbe fare.

Certo, molti di voi non sapranno chi è questo Bob Farrell. Grande analisti in forza per tantissimi anni a Merrill Lynch, andato in pensione nel 1992, ci ha lasciato in eredità questo pugno di regole che sono all’apparenza banali, ma sono certo che darci una lettura sia cosa validissima, sia per il trader meno esperto che per quello più navigato.

Con l’occasione, permettetemi anche di ricordarvi alcune validissime regole di trading che io ho inserito su questo blog , regole che considero validissime sempre, in tutte le condizioni di mercato.

Quindi con questo post, facciamo un po’ di scuola. Ma credo che, soprattutto nell’incertezza del momento, avere delle regole ferme su cui poggiarsi sia sempre una cosa valida, a prescindere dalle condizioni di mercato.
Ma bando alle ciance. Eccovi qui le 10 regole di Bob Farrell

Bob Farrell’s 10 rules for investing

1. Markets tend to return to the mean over time
2. Excesses in one direction will lead to an opposite excess in the other direction
3. There are no new eras — excesses are never permanent
4. Exponential rapidly rising or falling markets usually go further than you think, but they do not correct by going sideways
5. The public buys the most at the top and the least at the bottom
6. Fear and greed are stronger than long-term resolve
7. Markets are strongest when they are broad and weakest when they narrow to a handful of blue-chip names
8. Bear markets have three stages — sharp down, reflexive rebound and a drawn-out fundamental downtrend

rule-bob-farrell

9. When all the experts and forecasts agree — something else is going to happen
10. Bull markets are more fun than bear markets

***************

Ok ok… vedrò ora di darci una rapida traduzione, con commento allegato, se necessario….

Le 10 regole per investire di Bob Farrell

1) I mercati, nel tempo, tornano sempre nel pressi della loro media (tradotto, significa che gli eccessi tendono sempre ad appiattirsi)

2) Gli eccessi in una direzione, portano ad altrettanti eccessi nella direzione opposta ( la cosa è di grande attualità, visto che abbiamo avuto una borsa che ha fatto negli ultimi mesi +50%)

3) Non esistono nuove epoche e gli eccessi non durano per sempre (la mia memoria mi riporta al 2000…)

4) Quando un movimetno al rialzo è superiore alle spettative, difficilmente alla sua conclusione ci si trova con un trend laterale (è la legge dell’elastico…)

5) La gente tende a comprare ai massimi e non ai minimi (la psicologia gioca un ruolo fondamentale in questo ambito)

6) La paura e l’avidità sono i due più grossi problemi da combattere nel tempo ( e sono anceh i motivi per cui si vende ai minimi e non quando si dovrebbe)

7) A guidare i grandi rialzi, interviene tutto il mercato, a farlo crollare basta la correzione violenta di qualche big player e il mercato segue a ruota (l’ho modificata un po’ per renderla più comprensibile)

8 ) I mercati orso hanno tre fasi: una forte discesa, una ripresa di ottima entità e poi un tonfo finale (che sia lo scenario attuale? Vedi il grafico sopra proposto)

9) Quando gli analisti sono concordi sulla tendenza dei mercati, vuol dire che qualcosa sta per accadere (ops, sbaglio o tutti iniziano ad essere concordi sulla fine della recessione e sul miglioramento macro?)

10) I mercati rialzisti sono più divertenti dei mercati ribassisti (nel senso che ovviamente, nei momenti di bear market, l’euforia cala vistosamente, mentre quando le borsa salgono, è facile farsi prendere dall’entusiasmo).

Vi consiglio di buttare un occhio al grafico che vi ho allegato, sotto il punto 8.
Credo sia emblematico.

Spero che queste regole possano servirvi in futuro. Secondo me sono da stampare, assieme a quelle già scritte sul blog. E quando siamo certi che le cose andranno in un determinato modo, allora sarà giunto il momento di farsi un bagno di umiltà e di riprendere queste banali ma efficaci norme, anceh perché, come dice Bob Farrell, quando le cose vanno in un certo modo, l’avidità e la paura ci fanno fare brutti errori.

STAY TUNED!

DT

Sostieni I&M!


Vota su Wikio!
Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Le 10 regole di Bob Farrell, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+