La Grecia era dentro il vaso di Pandora?

Scritto il alle 13:00 da mattacchiuz

<raptores orbis, postquam cuncta
vastantibus defuere terrae, mare scrutantur: si locuples hostis est, avari, si
pauper, ambitiosi, quos non Oriens, non Occidens satiaverit: soli omnium opes
atque inopiam pari adfectu concupiscunt. auferre trucidare rapere falsis
nominibus imperium, atque ubi solitudinem faciunt, pacem appellant.

<<Predatori dell’intero globo, ora che la loro sete di depredazione non trova più lidi da
devastare, vanno ad esplorare gli oceani: voraci se
il nemico è ricco, arroganti se umile, gente che non può essere saziata né dall’occidente né dall’oriente;
loro soli bramano possedere con ugual smania ricchezze e
miserie. razziano, trucidano, derubano e, evocando falsi ideali, lo chiamano impero;
infine, dove hanno fatto il deserto, lì la chiamano pace.»

<<Tacito, dal De vita et moribus Iulii Agricolae (Vita e costumi di Giulio Agricola)

Insomma amici miei per una ragione o per l’altra mi tocca parlare anche di Grecia.
Eviterò di esporre dati, statistiche o semplici opinioni: ormai credo che più delle “lucide” analisi dei folli che ci hanno messo in questa condizione servirebbero i pareri dei sociologi per capire fino a che punto la corda può essere tirata senza essere rotta!

Rinascita greca
La Grecia sta vivendo il suo momento di massimo splendore futuro. Deciso a tavolino che il popolo greco abbandonerà le cattive abitudini nell’arco di poche settimane, stabilito che i meccanismi basati sulla corruzione nazionale e internazionale (mettete in google “germania grecia corruzione” e leggetevi un po’ cosa combinavano i manager tedeschi…) verranno dismessi con l’arrivo dell’estate, sancito che l’export quintuplicherà nel prossimo anno a fronte di una serie di “razionalizzazioni” nei processi produttivi ma soprattutto accettata l’evidenza che il popolo greco, come ogni buon gregge ruminante attraverso le vaste praterie dell’unione europea, subirà tutto senza troppo dar fastidio… bene, decretato tutto questo, ne discende che la Grecia sta per entrare nella sua nuova età dell’oro! (incredibile…)
Un periodo di amenità e gaiezza che farà da degno contorno ad una rinnovata economia fiorente; forse ancora contempleremo le tinte triremi tagliare superbe i flutti delicati del Mare di Mezzo, spinte dal piacevole respiro di Eolo e vezzeggiate dalle dita rosate di Aurora.
Eh si, i greci lo sanno bene il destino che li attende. Infatti ieri si sono riuniti sotto al parlamento, in tarda serata, con lo scopo di celebrare un simile ritorno futuro all’originale fasto e ai mitologici splendori.

Il vasino di Pandora
I fotoreporter pare abbiano immortalato addirittura Elpis e Pandora che, perdonati gli ancestrali colposi dispetti, seppellivano gli antichi rancori abbandonandosi alla collettiva bisboccia. Al Fato non manca di certo l’ironia. Per chi non lo sapesse, Zeus il cupitonante, che potrebbe tranquillamente essere accomunato a uno qualunque dei nostri leader… , aveva infilato in un vaso tutta una serie di cose. Ma la prima ad essere stipata all’interno dell’anfora fu proprio Elpis, che ( Zeus la sapeva lunga ) altre non è se non la Speranza! Poi man mano il nefasto vaso fu riempito con tutti i mali. Un oggetto così prezioso e terribile non poteva che essere dato in mano ad una donna ( nono sono maschilista, faccio solo accenno alla proverbiale e non provata curiosità femminile ), una tale Pandora. Ella, dopo essersi sorbita tutta una serie di ammonimenti in merito al fatto che quel vaso dovesse rimanere sigillato in eterno, ha pensato bene di darci un’occhiata dentro! Beh, Pandora lo scoperchia, in un amen escono tutti i mali del mondo: vecchiaia, malattia, odio, fobia, demenza, corruzione, il fondo monetario internazionale, la banca mondiale, la BCE la Fed e Bernanke in carne ed ossa; salta fuori la GS e tutti i suoi uomini, Draghi in testa, la DB, JPM, CS, UBS, RBS, HSBC, CITI, TUTTI porca vacca, in un secondo saltano fuori tutti: è l’apoteosi! Lei si spaventa non poco, lo richiude subito, ma inconsapevolmente lascia intrappolata dentro Elpis, la Speranza! Insomma, tutto quello che poteva andare storto è andato storto. Non certo secondo il punto di vista di quelli che dalla scomoda dimora sono riusciti a fuggire… .

Morale
Ora sostituite “Pandora” con “politici”, “vaso” con “euro”, “Zeus” con “sistema bancario internazionale” e più o meno la storia dovrebbe suonarvi familiare…
Gli unici a non divertirsi parevano essere i personaggi di un gruppetto, a lato della manifestazione, raccolti quasi smarriti: i Túatha Dé Danann dall’Irlanda, Viriato e Sertorio dalla Lusitania, Mari e il marito Sugaar dai Paesi Baschi, Anderoni e Bando dalla Galizia. Questi solo i meno schivi, ma mi dicono che erano in molti di più. Tutta gente che non attendeva altro che essere ufficialmente invitati alla festa. Già, la festa…
In pratica è successo che 10 mila, poi 20 mila, poi 30, 40, 50 mila persone (ma a giudicare dalle foto anche il doppio se non di più) si siano radunate, come la STAMPA OCCIDENTALE NON RIPORTA praticamente da nessuna parte, nei pressi del moderno tempio dove si compie il rito a cui ci appelliamo con il termine “democrazia”. Ma la cosa bella, è che nel tempio c’erano tutti i sacerdoti riuniti a pensare a come cavarsela dopo aver depauperato l’intero paese. Qui troverete uno degli articoli usciti su di un quotidiano greco, tanto per essere chiari che ste cose, benché romanzate, non me le invento…: guardate qui
L’idea è semplice: qualcuno, in molti a dir la verità, voleva semplicemente avere un contatto diretto con i propri politici, i quali, forse allarmati da cori del tipo “ladri bastardi” o “adegamisou malaka” (ma quante parolacce conosco!!!), hanno pensato bene di rimanere a lungo barricati all’interno del sacro palazzo, finché un cordone di sicurezza, un pelo in ritardo, ha garantito il fuggi fuggi generale. Un deputato del Pasok, tal Christos Protopappas ( che Google traduce come Christos Primo(Proto)Sacerdote(pappas)), ha pure riferito alla stampa di essere stato minacciato da un pisello: un manifestante si sarebbe calato le brache (non avrebbe avuto le mutande) e avrebbe mostrato all’onorevole tutta la sua virilità, forse scandendo qualcosa come “vieni qui che te li do io i miei gioielli!” (frase inventata da me, certo… ma credo questo sia il concetto).
Insomma, oggi è l’ottavo giorno consecutivo che i media internazionali non riportano quanto sta accadendo in Grecia, se non rapidi accenni quasi mai approfonditi.
§§§
A casa mia tutto questo sarebbe sintetizzabile con “fare i conti senza l’oste”. Gremilin invece sostiene che tanto alla fine “o smettono o li fanno fuori, perchè la democrazia partecipata è bella finchè non rompe troppo i neuroni a chi ci governa…”.

Sostieni I&M!


Vota su Wikio!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags:   |
37 commenti Commenta
tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 13:29

Mattacchiuz, gli “indignati” sono gente che si diverte sotto le tende.
Passano le giornate a discutere e a giocare a carte. Proprio come al bar …
Tra un pò si stancheranno ed andranno via.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 13:37

si infatti, sono li per una festa, l’ho scritto chiaramente, anche se gremlin ha modificato dei pezzi… :-)

soprattutto in spagna, con il 40% di disoccupazione giovanile, prima poi sta gente se ne starà a casa a “morire di fame” ( ovviamente non moriranno di fame, si limiteranno a rigirarsi le dita, forse qualcuno camperà con qualche furtarello ) senza troppo disturbare.
così i politici potranno tornare a fare il loro lavoro senza problemi, come hanno sempre fatto.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 1 giugno 2011 at 14:18

tommy271@finanza,

sei stato anche tu sotto le tende per essere così certo? hai controllato migliaia di persone?
soffri di pregiudizi o di allergie?
apprezzo molto quando fai le tue analisi e osservazioni e supporti le argomentazioni con dati e fatti oggettivi, questa invece te la potevi risparmiare

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 14:21

gremlin: tommy271@finanza,
sei stato anche tu sotto le tende per essere così certo? hai controllato migliaia di persone?
soffri di pregiudizi o di allergie?
apprezzo molto quando fai le tue analisi e osservazioni e supporti le argomentazioni con dati e fatti oggettivi, questa invece te la potevi risparmiare  

E’ un movimento senza “testa pensante”, senza organizzazione … come credi andrà a finire?
Oserei dire anche molto populista.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

jt_livingstone
Scritto il 1 giugno 2011 at 15:23

bell’articolo!

riguardo ai poveri greci il tentativo dei banchieri tedeschi (che poi sono loro a tirare le fila) e’ in effetti molto chiaro:
se la Grecia fallisce non possono prendersi proprio niente, se invece tirano avanti (“kicking the can” gira sui blog in lingua inglese e rende bene l’idea) riescono attraverso privatizazzioni forzate a comprarsi qualche pezzo di Grecia a prezzi stracciati.

Fossi un greco sarei incavolato nero anche io e manderei a cagare Europa e FMI dicendogli noi preferiamo fallire e casomai decidiamo dopo cosa fare con i nostri asset. Sperando che la gestione sia oculata e non sciagurata.

P.S. Ma alla fine Elpis l’hanno liberata oppure no?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 15:53

jt_livingstone: P.S. Ma alla fine Elpis l’hanno liberata oppure no?

questa è la domanda più bella che potevi farmi!

la risposta sta nel tuo cuore… trattandosi di speranza. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

hironibiki
Scritto il 1 giugno 2011 at 16:15

Caspita incredibile quello che succede in grecia. Puzza di rivolta sociale..
Dai però fa sorridere del tipo che si è calato i pantaloni :mrgreen:

Qui invece siamo sempre intenti ancora ad “annusare il vento che cambia”.. Però soffia sempre li sul cesso e sul suo illustre contenuto :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 16:17

sorridere dici… che gusti hai????? :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 17:16

jt_livingstone: bell’articolo!riguardo ai poveri greci il tentativo dei banchieri tedeschi (che poi sono loro a tirare le fila) e’ in effetti molto chiaro:se la Grecia fallisce non possono prendersi proprio niente, se invece tirano avanti (“kicking the can” gira sui blog in lingua inglese e rende bene l’idea) riescono attraverso privatizazzioni forzate a comprarsi qualche pezzo di Grecia a prezzi stracciati.
Fossi un greco sarei incavolato nero anche io e manderei a cagare Europa e FMI dicendogli noi preferiamo fallire e casomai decidiamo dopo cosa fare con i nostri asset. Sperando che la gestione sia oculata e non sciagurata.
P.S. Ma alla fine Elpis l’hanno liberata oppure no?  

La fai troppo semplice.
I greci non la pensano come te … altrimenti si troverebbero con stipendi in dracme ad un quarto del loro valore attuale e con il prezzo del pane triplicato.
Certo farebbe piacere a qualcuno, così avrebbero un buon motivo contro gli affamatori del popolo.
Sperando che poi non arrivi la “reazione” per risolvere la questione.
Ma questo è un dettaglio secondario.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

hironibiki
Scritto il 1 giugno 2011 at 17:17

mattacchiuz,
E’ solo una parentesi nel senso che immagino la scena del tipo che sbraita con i pantaloni sbracati… Boh poi forse sarà una forma diversa di comunicazione che noi (io) non comprendo perchè non lo fari mai :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 17:30

guardate, tanto alla fìne, è la realtà ad avere l’ultima parola.
io so solo che da ingegnere quale dovrei essere, non avrei mai e poi mai continuato a rattoppare una macchina che non funziona. ad un certo punto la fermi qualsiasi cosa costasse e, se proprio avessi dovuto, avrei pensato a come sistemare i danni onde evitare la propagazione delle failure a tutto il sistema.
fossi un politico di quelli potenti e influenti, penserei a come attenuare il disastro, più che a spingere in su l’asticella in un azzardo dagli effetti incalcolabili. ma ormai è la follia a governare le decisioni di questi folli.
come dicevo, un REALE PIANO che non si basi su ipotesi puramente immaginarie ( come quelle elencate sopra nel post ) non esiste. buona fortuna a tutti!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

jt_livingstone
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:01

tommy271@finanza,

sara’ anche troppo semplice ma secondo me il fallimento della Grecia e’ solo rimandato, quindi la situazione da te descritta si potrebbe ripresentare nel 2013 e a quel punto i greci avranno ancora meno asset da vendere ma le banche tedesche si saranno parate le chiappe

parliamoci chiaro la sopravvivenza della Grecia serve di piu’ all’Unione Europea che alla Grecia stessa, non penserai mica davvero che la Grecia stia entrando in una nuova e vibrante stagione dell’oro? I endimenti dei titoli di Stato parlano chiaro il fallimento e’ pressoche’ certo, kicking the can will not help Greece

ti allego un articolo riportato dal mitico zerohedge io condivido in pieno

http://www.zerohedge.com/article/guest-post-greece-please-do-right-thing-default-now

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ottofranz
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:02

Stati = gente = uomini= tanti
Banche = illuminati (?)= elite= pochi
Domanda (idiota)… pochi riusciranno contro tanti ?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

jt_livingstone
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:06

mattacchiuz,

Bella risposta!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:10

jt_livingstone: tommy271@finanza,
sara’ anche troppo semplice ma secondo me il fallimento della Grecia e’ solo rimandato, quindi la situazione da te descritta si potrebbe ripresentare nel 2013 e a quel punto i greci avranno ancora meno asset da vendere ma le banche tedesche si saranno parate le chiappeparliamoci chiaro la sopravvivenza della Grecia serve di piu’ all’Unione Europea che alla Grecia stessa, non penserai mica davvero che la Grecia stia entrando in una nuova e vibrante stagione dell’oro? I endimenti dei titoli di Statoparlano chiaro il fallimento e’ pressoche’ certo, kicking the can will not help Greeceti allego un articolo riportato dal mitico zerohedge io condivido in pienohttp://www.zerohedge.com/article/guest-post-greece-please-do-right-thing-default-now  

Non entra nell’età dell’oro, ma in quella del risanamento e della modernità.
Lo stato non è un’azienda che può fallire e sparire.
Anche fallendo la Grecia rimane. E deve gestire la situazione.
Non mi illudo che la scelta sarà fatta in base a criteri economici: costerà meno “salvare” la Grecia o ricapitalizzare la BCE insieme a banche e “istituzionali”?
In settimana la risposta.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

gremlin
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:19

GRECIA SALVATA CON LA PSICOLOGIA: “If this possibility (debt rollover) is not perceived as a default or a partial sovereign default, then it could be a way of involving the private sector in financing Greece” E POI SI AUMENTANO I TASSI!!! In the current economic situation it is not appropriate for short-term real interest rates to be negative … ”

[Reuters] ECB’s Stark: Greek debt rollover could be a possibility
FRANKFURT, June 1 (Reuters) – A rollover of Greek bonds that does not constitute a default may be a way of involving the private sector in tackling the country’s debt problems, ECB Executive Board member Juergen Stark was quoted as saying on Wednesday. “If this possibility (debt rollover) is not perceived as a default or a partial sovereign default, then it could be a way of involving the private sector in financing Greece,” Stark said in an extract of an interview with Italy’s Il Sole 24 Ore. Stark, who oversees the ECB’s influential economics division, also pointed to the need for further interest rate increases. “In the current economic situation it is not appropriate for short-term real interest rates to be negative … further rate hikes are being considered. Their timing will depend on economic and monetary data,” he said. (Reporting by Marc Jones and Catherine Hornby in Milan; Editing by Susan Fenton)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:27

ottofranz,

C’è un famoso detto attribuito a un Papa che recita: «Chi sa fa, chi non sa insegna, chi non sa insegnare dirige. Chi non sa neanche dirigere, fa il politico e governa»
La risposta è ancora valida…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:29

Le ipotesi più realiste, prevedono che gli “istituzionali” tengano in portafoglio i GGB e li utilizzino come collaterale nelle normali operazioni con BCE e rollino poi il debito che scade tra il 2012 e il 2014, con un eventuale premio cedolare.
Il tutto mantenendo il nominale a 100.
A questo andrebbe aggiunto un ulteriore pacchetto da 60 MLD per mantenere al riparo la Grecia dagli speculatori sino a metà 2013.
A quella data, si presume, che la situazione sarà migliore.
Già a partire dal 2012 è previsto un avanzo primario.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:46

tommy271@finanza: A quella data, si presume, che la situazione sarà migliore.

a quella data si presume ( lo presumono in tanti, compresi i maya ) che il mondo sia già finito.
Ovviamente non ci credo…
ma si presume in base a quali ipotesi? possiamo presumere che per quella data la grecia avrà anche ripagato tutto il debio pubblico. possiamo presumere che la cina sia entrata in guerra con l’india o l’india con ilo pakistan, possiamo presumere il primo incontro con gli alieni.
VOGLIO SAPERE IN BASE A COSA SI POSSA PRESUMERE UNA SITUAZIONE SIMILE!!!! E POI GIURO CREDOOOOOOOOOOOOOOOO :-)

( l’ultima frase va letta con tono crescente, saltando sulla sedia, sfumatura ironica ma decisa , stile questo : http://www.youtube.com/watch?v=KllWZWyWxQM )

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 18:57

mattacchiuz:
a quella data si presume ( lo presumono in tanti, compresi i maya ) che il mondo sia già finito.
Ovviamente non ci credo…
ma si presume in base a quali ipotesi? possiamo presumere che per quella data la grecia avrà anche ripagato tutto il debio pubblico. possiamo presumere che la cina sia entrata in guerra con l’india o l’india con ilo pakistan, possiamo presumere il primo incontro con gli alieni.
VOGLIO SAPERE IN BASE A COSA SI POSSA PRESUMERE UNA SITUAZIONE SIMILE!!!! E POI GIURO CREDOOOOOOOOOOOOOOOO
( l’ultima frase va letta con tono crescente, saltando sulla sedia, sfumatura ironica ma decisa , stile questo : http://www.youtube.com/watch?v=KllWZWyWxQM )  

A quella data non si presume che la Grecia paghi tutto il debito, non serve … basta rollarlo pagando interessi come nella media europea.
Si presume sulla base di studi che la Grecia andrà meglio già a partire dal 2012, attualmente in fase di discussione.
Per il calendario maya c’è ancora tempo :mrgreen:

Tieni conto che la tua/vostra opinione sulla necessità di un default non fa altro che favorire tutti gli speculatori che hanno puntato con i CDS (sulla sola Grecia circa 73 MLD).
Un evento di credito come quello profilato ad adesione volontaria, rappresenterebbe un notevole smacco ai pescicani che, involontariamente, favorite.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:08

siccome nel frattempo ho pure imparato il greco… la scritta in alto a sinistra (δεν δεχόμαστε χρήματα) significa: “non si accetta denaro…” :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:13

Ecco, può essere un’idea: l’economia di scambio come ai tempi della Kampuchea Democratica.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

jt_livingstone
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:15

tommy271@finanza,

la differenza tra il fallimento di uno stato e quello di un’azienda e’ che se fallisce lo stato i creditori si trovano con niente in mano, se fallisce un’azienda esistono regole per potersi spartire gli asset

capisci che allungare il credito serve alle banche e non alla Grecia

come faranno a fare avanzo primario? chi le paga le tasse se sono tutti disoccupati o in sciopero a intermittenza? I tedeschi?

vabbe’ io credo che il miglior modo sia il fallimento e la ripartenza adesso
non l’allungamento dell’agonia e fallimento nel 2013
non credo all’ipotesi Grecia prende i soldi e li ripaga piano piano col sudore e la fatica

In fondo come riportato nell’articolo sopra chi e’ che presta soldi a qualcuno se non ha collateral? Solo chi ha elevata probabilita’ di potersi appropriare di qualche asset

E’ la stessa cosa che pensano di fare i cinesi col portogallo, gli comprano il debito per comprarsi i suoi asset. Ma li’ credo proprio che il portogallo fallira’ e mandera’ a cagare i cinesi

lmeno i tedeschi hanno l’Unione Europea dalla loro parte che gli da una mano

La tua ipotesi che la Grecia verra’ salvata non la prevedo proprio, per me questa ipotesi e’ moooolto improbabile. Mentre UE e FMI possono salvare le banche tedesche ed e’ quello che vogliono fare.

Chiudo il dibattito

Ciao Tommy

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:17

tommyyyyyy! porco zio!! :-)
capisco perfettamente quello che intendi

ma sarà più facile spostare i bicchieri dalla traiettoria del meteorite che cade che non spostare il meteorite!!

se il problema sono i cds, NOI SIAMO LE DEMOCRAZIE, e li annuliamo tutti e subito. punto e basta! 73 miliardi? il salvataggio della grecia sta costando 180 miliardi o giù di li!
a no.. sono garanzie… !
se davvero volessero impediere la speculazione, datemi una cesoia e ci penso io. taglio 4 cavi 4 di fibre ottiche e cavi del telefono e li mando tutti in vaccanza! punto e basta.
no mantenere popoli schiavi per sempre!

tommy271@finanza: Si presume sulla base di studi che la Grecia andrà meglio già a partire dal 2012, attualmente in fase di discussione.

FATEMI VEDERE GLI STUDI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
dai. ho passato mesi a leggere, ad esempio, gli studi dell’ufficio badget ( o come si chiama… , se sei interessato ti recupero tutto ) americano… prevedono crescite del pil al 4% l’anno per i prossimi anni ed un rientro della disoccupazione dell’ordine del 2% all’anno… dai è tutta MERDA!!! sono capace anche io di fare questi studi!!

FATEMI VEDERE LE PROVE!! I NUMERI! LE IPOTESI!

tommy271@finanza: Un evento di credito come quello profilato ad adesione volontaria, rappresenterebbe un notevole smacco ai pescicani che, involontariamente, favorite. 

anche questo è TUTTO DA DIMOSTRARE. ai fondi speculativi e alle banche, senza escludere ovviamente le assicurazioni, piace vendere strumenti finanziari come le opzioni e incassare subito. praticamente fanno come ha fatto AIG: assicurano il mondo tanto mal che vada … paga lo stato.
se tu sei certo che i grossi speculatori, quelli cattivi e bastardi, sono tutti long di put sulla grecia… beh, mostramelo!
ripeto, al di la dei toni, anche se le idee in generale non le condivido, rimane il comune rispetto, e anche se fino ad ora da vero signore non hai sollevato il problema sul mio modo di esprimermi, spero tu capisca che in fondo, mi diverto!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:19

tommy271@finanza: Ecco, può essere un’idea: l’economia di scambio come ai tempi della Kampuchea Democratica.  

dai ma ci sono delle vie di mezzo notevoli. il nostro sistema attuale tutto “tommato” :-) è solo uno dei possibili. io non sono per il ritorno all’oro così come era negli anni passati, anzi, credo che il denaro fiat in fondo sia un passo avanti per la civiltà. ma non in mano della gs o dei suoi uomini!! :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:21

scusa… e tantomeno sono per l’abolizione della proprietà privata o per i piani quinquennali.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:22

anzi… se avessimo fatto fare al mercato, non saremo mai stati in questa situazione. MAI.
invece abbiamo piegato le leggi del mercato al nostro volere, e ora ne paghiamo le conseguenze.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:23

e poi sarebbe comunque un discorso troppo lungo… la pianificazione non funziona un caxxo. la storia stessa ne è la prova… no dai.. non ha senso rievocare vecchi fallimenti e accusarmi che vorrei quello!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:39

mattacchiuz: e poi sarebbe comunque un discorso troppo lungo… la pianificazione non funziona un caxxo. la storia stessa ne è la prova… no dai.. non ha senso rievocare vecchi fallimenti e accusarmi che vorrei quello!  

Mah, solo in parte, la pianificazione non funziona.
In determinati periodi storici ha dato i suoi risultati.

Attualmente l’economia cinese, pianificata, non va male.

Comprendo il tuo “linguaggio”, è spontaneo. Non è offensivo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:45

tommy271@finanza: In determinati periodi storici ha dato i suoi risultati.
Attualmente l’economia cinese, pianificata, non va male.

è andata bene per 20 anni… vedremo i prossimi 20!!
poi basta non raccontare la storia di quelli che ci hanno rimesso pure la vita, e va meglio ancora! :-)

tommy271@finanza: Comprendo il tuo “linguaggio”, è spontaneo. Non è offensivo.  

perfetto allora

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:48

mattacchiuz: tommyyyyyy! porco zio!!
capisco perfettamente quello che intendima sarà più facile spostare i bicchieri dalla traiettoria del meteorite che cade che non spostare il meteorite!!
se il problema sono i cds, NOI SIAMO LE DEMOCRAZIE, e li annuliamo tutti e subito. punto e basta! 73 miliardi? il salvataggio della grecia sta costando 180 miliardi o giù di li!
a no.. sono garanzie… !
se davvero volessero impediere la speculazione, datemi una cesoia e ci penso io. taglio 4 cavi 4 di fibre ottiche e cavi del telefono e li mando tutti in vaccanza! punto e basta.
no mantenere popoli schiavi per sempre!FATEMI VEDERE GLI STUDI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
dai. ho passato mesi a leggere, ad esempio, gli studi dell’ufficio badget ( o come si chiama… , se sei interessato ti recupero tutto ) americano… prevedono crescite del pil al 4% l’anno per i prossimi anni ed un rientro della disoccupazione dell’ordine del 2% all’anno… dai è tutta MERDA!!! sono capace anche io di fare questi studi!!
FATEMI VEDERE LE PROVE!! I NUMERI! LE IPOTESI!
anche questo è TUTTO DA DIMOSTRARE. ai fondi speculativi e alle banche, senza escludere ovviamente le assicurazioni, piace vendere strumenti finanziari come le opzioni e incassare subito. praticamente fanno come ha fatto AIG: assicurano il mondo tanto mal che vada … paga lo stato.
se tu sei certo che i grossi speculatori, quelli cattivi e bastardi, sono tutti long di put sulla grecia… beh, mostramelo!
ripeto, al di la dei toni, anche se le idee in generale non le condivido, rimane il comune rispetto, e anche se fino ad ora da vero signore non hai sollevato il problema sul mio modo di esprimermi, spero tu capisca che in fondo, mi diverto!  

Come al solito sei un vulcano …

Come hai detto tu, la Grecia ci costerà 180 MLD in garanzie … stai tranquillo che anche i greci ci guadagnano con il giochetto dei collaterali con i soldi in prestito alla BCE all’ 1,5%.

Gli studi li vedrai, quando verranno resi pubblici.
Ma su internet, se hai voglia, troverai tutto il materiale che cerchi.

Per quanto riguarda gli speculatori, sottoscrittori di CDS con GGB allo scoperto, stai tranquillo che preferiscono vedere le manifestazioni contro gli “affamatori del popolo” e i “politici venduti”.
Sarebbe il loro miglior risultato.
Passerebbero all’incasso anche con un lieve haircut ma renderebbe libero il “popolo greco dalla schiavitù” del debito.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 19:53

mattacchiuz:
è andata bene per 20 anni… vedremo i prossimi 20!!
poi basta non raccontare la storia di quelli che ci hanno rimesso pure la vita, e va meglio ancora! perfetto allora  

Era proprio un bel mondo quello dove in Cina si moriva di fame, ed in Occidente si pontificava sulla democrazia e sulla libertà.
Ma non c’è solo l’Asia, c’è anche l’America Latina di Lula che rappresenta una rottura degli equilibri.
Ma non è anche questo un politico venduto?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 20:03

Quanto ai cinesi, non credo siano molto interessati agli asset lusitani. Con ogni probabilità interessano quelli ellenici…
Al momento ha partecipato all’acquisto dell’ultimo bond da 20 MLD emesso dall’EFSF che quest’ultimo girerà al Portogallo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mattacchiuz
Scritto il 1 giugno 2011 at 20:10

tommy271@finanza: che anche i greci ci guadagnano con il giochetto dei collaterali con i soldi in prestito alla BCE all’ 1,5%.

vedremo come andrà a finire… :-) per ora io non oserei troppe previsioni…

tommy271@finanza: Gli studi li vedrai, quando verranno resi pubblici.
Ma su internet, se hai voglia, troverai tutto il materiale che cerchi.

per quale motivo? sono forse stupido che prima devono fare e poi mi devono dire? cmq immagino che ci siano studi… possono ipotizzare tutto quello che vogliono… quello è il problema!

tommy271@finanza: preferiscono vedere le manifestazioni contro gli “affamatori del popolo” e i “politici venduti”.

in generale anche questo non so sia vero. i casi reali, quelli che abbiamo avuto la sfortunata opportunità di vedere, dimostano che invece è proprio il contrario. AIG docet. MA gli stessi fondi, ad esempio, di Buffet si sono trovati a pagare un botto “agli assicurati”. l’idea è semplice: prima incasso e poi spero non accada… se accade, qualcuno pagherà. AIG quanto è costata agli americani?

tommy271@finanza: Passerebbero all’incasso anche con un lieve haircut ma renderebbe libero il “popolo greco dalla schiavitù” del debito.

no dai, questo sai che non è vero… il nostro stessi sistema si basa sul debito. qualcuno lo deve fare punto e basta. sarebbe solo l’ennesima pedina, poi toccherebbe a qualcun altro.

tommy271@finanza: Era proprio un bel mondo quello dove in Cina si moriva di fame, ed in Occidente si pontificava sulla democrazia e sulla libertà.

non sono stato io a fare l’ipocrita, almeno non su questo.

tommy271@finanza: Ma non c’è solo l’Asia, c’è anche l’America Latina di Lula che rappresenta una rottura degli equilibri.
Ma non è anche questo un politico venduto?  

non conosco bene lula, ma in linea di massima mi piace per come si esprime contro l’fmi! :-)

mi tocca andare a cena a casa di amici, stasera festone!!
ci sentiamo se torno, domani!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tommy271
Scritto il 1 giugno 2011 at 20:25

Buona cena e mi raccomando… quattro bicchieri che brindano a …. :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 2 giugno 2011 at 10:35

http://farm4.static.flickr.com/3438/5784516069_f67747fca0_b.jpg
:roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pecunia
Scritto il 2 giugno 2011 at 14:07

altro che guardare parate in Tv….. moooolto meglio “degustarsi” gli scritti degli accoliti del blog.
quanto sopra ne è un bell’esempio.
:wink: :!:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+