La frittata di Mario Draghi: grafico intermarket intraday

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Volatilità allo stato puro…
Che il mercato non abbia gradito un gran che il discorso di Mario Draghi?
Beh… non potete dire che non vi avevamo avvertiti

La conferenza stampa di Draghi

Gli spread «eccezionalmente alti» sono «inaccettabili».
Con queste parole Mario Draghi ha aperto l’attesissima conferenza stampa del direttivo Bce, il 2 agosto a Francoforte.
Le parole del presidente dell’Eurotower, che ha preso tempo sulle misure d’emergenza in linea con quanto fatto dalla Fed il giorno prima, hanno portato a un drastico calo delle Borse e a una nuova impennata del differenziale Btp-Bund: «Nelle prossime settimane, la Bce nel suo mandato e nella sua indipendenza potrebbe fare interventi diretti sui mercati», ha spiegato l’ex governatore di Bankitalia. 
Fra le opzioni che la Bce sta studiando, accanto agli interventi sui mercati dei titoli di Stato, c’é la possibilità di riprendere i maxi-prestiti alle banche Ltro e la revisione delle garanzie chieste agli istituti finanziari in cambio di liquidità.
TASSI FERMI ALLO 0,75%. Da parte loro, «i governi devono attivare i fondi di salvataggio Efsf ed Esm quando ci sono le condizioni».
Quanto ai tassi, lasciati invariati allo 0,75%, Draghi ha ammesso che il board ha discusso un nuovo possibile taglio, ma alla fine i membri hanno concordato che «adesso non è il momento». (Source) 

 

Guardate questo grafico intermarket intraday…

Grafico Intermarket intraday Eurozona

In arancio il Buns
In giallo il cross EUR USD
In viola il future FTSEMIB
In verde il Brent

Fatevi una domanda. Come è possibile una volatilità così pazzesca? Solo perché siamo in estate? No, la verità è che a muovere i mercati sono SOLO le macchine, i computers, i sistemi informatici, gli High Frequency Trading (HFT).
E questo sarebbe un mercato?

Ma per favore….

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI | Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.8/10 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
La frittata di Mario Draghi: grafico intermarket intraday, 8.8 out of 10 based on 4 ratings

Commenti (n° 34)Commenta

  1. bimbogigi scrive:

    Al bando queste dannate macchinette!!! :twisted:

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. andbright scrive:

    il problema oggi non sono le macchinette. quelle c’erano anche prima.
    il problema è il rischio concreto che anche una delle poche personalità istituzionali che godeva di una certa fiducia istituzionale, se la giochi con un balletto che ha dell’imbarazzante.
    Siamo presi per le palle dai tedeschi, buba o merkel che sia. questa è la triste verità.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. pinco14 scrive:

    100 punti di oscillazione sull’ eurostoxx e quasi 2 figure di bund in 10 minuti!!!!!
    Tutto questo per delle parole che non dicono niente come niente avevano detto la sett scorsa
    Macchinette o no siamo alla follia totale. Questa è follia totale.
    Spero questi mercati indecenti vadano presto a gambe all’aria, c’è bisogno di tornare a movimenti che abbiano una logica come qualchea anno fa ancora succedeva
    8O

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. zanella51 scrive:

    oggi abbiamo visto quanto conta Draghi all’interno della BCE come il due di coppe quando la briscole è bastoni.
    ne vedremo delle belle

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. bergasim scrive:

    Carissimi sottoposti

    Comemai l’sp 500 non si schianta? quando la festa è al rialzo vai, se si scende non buono.
    Il mercato è ormai dal 2008 che è tarocco,si continua a somministrare al paziente la cura sbagliata e cioè:

    PIU’ SOLDI ALLE BANCHE=PIU’ DISOCCUPAZIONE

    Tutte queste manovre futuriste non servono ad una cippa di m…..a per l’economia reale,
    Si continua quindi ad ignorare il problema, ad anteporre interessi privati al di sopra del bene comune,non doveva in nessun modo essere permesso alla speculazione/agenzie di rating di mettere in discussione la solviblità di uno stato,anche un stato come la Grecia, ma si è finto di ignorare facendo alzare ulteriromente il livello della scommessa del moral hazard, baipassando gli stati e puntanto tutto su mamma Bce, continuiamo così che va tutto bene.
    A presto cari sottoposti.

    PS Ed intanto wall street recupera è questo il vero scandalo!

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. filipposense1 scrive:

    Sono d’accordo che con questi sistemi automatizzati i mercati finanziari perdano molta “poesia”…. Ma di cosa state parlando? Sembrate dei vecchi che rimpiangono quando si viaggiava sull’asino! Esistono i sistemi automatizzati. Prendiamolo come un dato di fatto. L’intelligenza umana è sempre riuscita ad adattarsi a tutto. Nulla può sostituire la persona al 100%. Che i mercati vadano a gambe all’aria? Fa lo stesso, ci comporteremo di conseguenza, anzi, ce lo preannunceremo. Ciao

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. pinco14 scrive:

    filipposense1@finanza,

    Evidentemente fai poco o per niente trading, altrimenti non risponderestì così
    Se per te 2 figure di bund in 10 minuti significa progresso, prferivo di gran lunga andare a dorso di mulo :!:

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  8. bergasim scrive:

    Ops nasdaq positivo, ma finiamola con la favola dei mercati,se la bce non avesse illuso i mercati oggi l’sp 500 sarebbe ben oltre i 1400.
    Tutti coloro che aspettavano la coca da parte di draghi, possono tirare un sospiro di sollievo il grande pusher usa è entrato in azione e si vede.
    Questo è solo fantasy market, l’econimia reale va allo scatafascio e il fanta sp 500 ribattezzato borsa dei miracoli, cerca di andare positivo, chissà cosa si staranno saprando in vena per tenere su la baracca,
    O peggio ancora passare alla cassa mentre italia e spagna crollano.
    Tutto il resto è noia, analisi di qua supposte tecniche di la, resistenze elettriche di la, ma finiamola qui di mercato vi è ben poco, non siamo più a wall street siamo a las vegas.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  9. bergasim scrive:

    a pinco 14

    Al posto di fare trading in mercato tarocco, potresti fare qualcos’altro.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  10. filipposense1 scrive:

    pinco14@finanza,

    Caro mio, si chiama volatilità. Non so se ti sei accorto quale momento storico stiamo vivendo. So che vorresti il mare calmo e le vele spiegate con il vento a poppa. Sveglia!! Ti piaccia o no c’è la tempesta, anzi un uragano e Gandhi ci insegna:”La vita non è aspettare che passi la tempesta. Ma imparare a ballare sotto la pioggia.”
    Per tua informazione: sono un trader.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  11. filipposense1 scrive:

    bergasim:
    a pinco 14

    Al posto di fare trading in mercato tarocco, potresti fare qualcos’altro.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  12. atomictonto scrive:

    andbright@finanza:
    il problema oggi non sono le macchinette. quelle c’erano anche prima.
    il problema è il rischio concreto che anche una delle poche personalità istituzionali che godeva di una certa fiducia istituzionale, se la giochi con un balletto che ha dell’imbarazzante.
    Siamo presi per le palle dai tedeschi, buba o merkel che sia. questa è la triste verità.

    Continuo a non capire come possa la Germania avere tutto questo potere di veto su tutto, ha si la fetta più grande del PIL di eurolandia…ma non ha mica il 90%!!
    Ecco le “quote nazionali” in Eurolandia:
    Germania: 20,2%
    Francia: 15,8%
    Inghilterra: 13,9% (fuori dall’Euro)
    Italia: 12,7%
    Spagna: 8,7%
    Olanda: 4,8%
    Belgio: 2,9%
    Svezia: 2,8%
    Austria: 2,3%
    Danimarca: 1,9%
    Grecia: 1,9%
    Finlandia: 1,5%
    Portogallo: 1,4%
    Irlanda: 1,3%
    Seguono altri sotto l’1% e fuori dall’Euro
    -
    Ora si vede a occhio nudo come Spagna+Italia+Francia con l’appoggio esterno dell’Inghilterra (che c’è) facciano una maggioranza SCHIACCIANTE e che “pesa” quasi il doppio della Germania anche agganciandogli qualche staterello “virtuoso” e rompiballe.
    Quindi?!

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  13. paolo41 scrive:

    secondo me, e l’ho scritto prima dell’intervento di Draghi, si era creata un’attesa eccessiva dalla conferenza odierna e i media , in particolare, avevano già gonfiato l’avvenimento come un turnaround della politica della Ecb, fatto che, il buon senso, negava in assoluto per il semplice fatto che ci sarebbero state dichiarazioni ufficiali prima della conferenza.
    E’ infatti, impensabile che Draghi si sarebbe messo a dichiarare guerra alla Bundesbank in occasione del suo intervento!!!!
    Più che le HFT credo che sia stata l’atmosfera creatasi intorno a questo evento a creare il forte cambiamento di direzione e se rileggiamo l’intervento di Draghi troviamo anche la giustificazione dell’up-down verificatosi.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  14. pinco14 scrive:

    filipposense1@finanza,

    filipposense1@finanza,

    Chiedo scusa per avere espresso il mio sconcerto nel constatare 2 figure di bund in 10 minuti
    Complimenti a voi che tradate un mercato del genere con tanta facilità

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  15. pinco14 scrive:

    bergasim,

    Scusami il secondo cui mi riferivo eri te

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  16. bergasim scrive:

    a pinco14

    Io non trado assolutamente nulla, semplicemente ho descritto come la vedo.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  17. alfio200 scrive:

    Prima o poi qualcuno, o più di qualcuno, scriverà un libro dal titolo “Come sfruttare a proprio vantaggio il mercato condizionato dalle macchinette”.

    Sicuramente, da acquistare.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  18. alfio200 scrive:

    Comunque, penso che i media italiani abbiano dato, quasi scaramanticamente, corpo all’ illusione della Buba al loro servizio (i giornalisti campano grazie ai “nostri” contributi) dando per scontato un megaintervento da parte della BCE e noi tutti ci siamo un po’ fatti condizionare da questo.

    In tutta onestà…quanti tra voi erano lì col dito sul mouse pronti a puntare “contro” Draghi (leggi ultrashort)? A giudicare dagli incazzamenti, nessuno.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  19. idleproc scrive:

    Tranquilli, prima o poi perdono il controllo e si schiantano. Basta che qualcuno smetta ti accettare gli USUK come croupier.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  20. Il comportamento del Draghi non mi convince.
    Ammettiamo che non abbia cabito la portata delle sue parle, ma perché smentire solo oggi?
    Forse qualcuno si è sistemato il portafoglio?

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  21. scusate:
    “parle” = parole

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  22. Oggi il mercato ha fatto giustizia del rimbalzo farlocco della scorsa settimana !!!

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  23. lucianom scrive:

    Ragazzi, fate pure tutti gli interventi che volete ma non vi accorgete che l’euro è a 1,2172, livello molto forte rispetto a 0,98 del 2001 quando le cose andavano meglio cosa sta a significare???
    Semplice, che i veri problemi stanno altrove! :mrgreen:

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  24. lucianom scrive:

    Ragazzi, controllate questi due ETF Usa HIH e FTF quotati al Nyse (obbligazionari corporate high yeld) Sono quasi sui massimi, solo quando cominceranno a scendere significativamente, cominciate a preoccuparvi!

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  25. daviosq scrive:

    ddb@finanza: Il comportamento del Draghi non mi convince.Ammettiamo che non abbia cabito la portata delle sue parle, ma perché smentire solo oggi?Forse qualcuno si è sistemato il portafoglio?

    Da come la vedo io sicuramente tutto è già programmato a priori ma non dai vari Mario, se c’era un modo per mettere a carità l’Italia oggi è stato provato appieno, parole di un’italiano Mario settimana scorsa, parole e viaggi di 2 Mario italiani ieri e oggi, spread Btp-Bund alle stelle e italiani costretti a sorbirsi la troika fra poco…. Si si qualcuno ha sistemato il portafoglio in attesa che la troika glielo prelevi dalle braghe. Lira e a casa i burocrati professoroni massoni.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  26. lexmumble scrive:

    Scusatemi, ma io mi sono meravigliato negli ultimi giorni. L’uscita di Draghi della settimana scorsa, io l’ho interpretata come una presa di posizione,
    come un voler dire,
    abbiamo la possibilità di uscirne,
    manca la volontà, verifichiamola altrimenti io non ci stò.
    Devo dire che mi ha sorpreso, così come Monti nella battaglia anti-spread.
    Le vedo come prese di posizione e troncature, non mi meraviglerei di dimissioni di Draghi e velocizzazioni nelle scelte politiche di divisioni dell’euro.
    Sono solo impressioni, devo dire di non aver seguito moltissimo ultimamente e di non avere sicuramente la preparazione di molti di voi.

    salut

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  27. alfio200@finanza:

    In tutta onestà…quanti tra voi erano lì col dito sul mouse pronti a puntare “contro” Draghi (leggi ultrashort)? A giudicare dagli incazzamenti, nessuno.

    Io purtroppo ero convinto che oggi veniva svelato il bluff, se di questo si può parlare. In realtà è evidente che il contenuto delle dichiarazioni odierne fra presagire che le posizioni fra i Paesi europei, Bundebank e Finlandia in particolare, sono ancora distanti e per certi versi incolmabili.

    Per la cronaca, però non ero con il tasto pronto… ma avevo già aperto una posizione short 2x il 31/07 (1x per UK visto i pessimi dati economici e l’entrata in recessione, ancora non digerita dal mercato secondo me) e stamattina ho incrementato sul settore bancario europeo (ovviamente in short).

    Poi dopo aver visto via web una parte delle risposte ai giornalisti di Draghi, capendo che non era cosa… alle 15:20 sono partito per il mare senza internet e dimenticando il cellulare a casa (appositamente). In questi momenti di alta volatilità è meglio staccare la spina e riaccenderla a mercati chiusi (preciso che non faccio trade intragiornaliero, il più breve è di qualche giorno. L’attuale durata media delle posizioni del 2012 del mio portafoglio è di 15 gg)

    E’ l’unico modo per avere la mente fredda, lucida e interpretare i mercati oggi, che purtroppo funzionano molto sulle aspettative e notizie (spesso mirate) e sempre meno sui dati economici, almeno nei paesi sviluppati. Non è detto che l’avrò anche in futuro. :roll:

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  28. fabrizio01 scrive:

    riporto un mio articolo, scritto oggi su un altro forum:

    Rimettiamo un pò di ordine:
    il crollo di oggi altro non è che la conferma di un rialzo distributivo, bastava guardare i volumi per capirlo.
    Per chi studia e si appassiona di macroeconomia, per chi segue la propria logica e non quella di malfattori al comando, si capiva bene che draghi aveva bluffato per dare ossigeno ai mercati.
    A questo punto se non ci saranno vere azioni di forza potrebbero affossarci in breve tempo. Le azioini di forza sono poche, ma vanno urgentemente fatte. L’unica vera azione che potrebbe ridare fiducia sarebbe una forte pressione sulla bundesbank, ma ritengo sia un’impresa titanica di difficile successo.
    Draghi è una persona valida, anzi, diciamo che sarebbe una persona valida, che forse è meglio. Il problema è che ha bluffato proprio male e ora si è sputtanato. Alla fine ha fatto più danni che benefici perchè si fa tanta fatica ad acquistare credibilità ma ci vuole un’inezia a perderla. Persa la credibilità si raddopopia la fatica per recuperla.
    Al tavolo da poker tutti sono passati, draghi ha rilanciato con un bluff e la speculazione, anzichè dire “passo”, ha detto “vedo”
    Serve a poco che abbiano successivamente cercato di buttare acqua sul fuoco, con dichiarazioni varie. Ormai si gioca a carte scoiperte. Ora draghi ha dovuto fare vedere le sue carte. A questo punto, se non ci saranno decisioni davvero eclatanti, dico davvero eclatanti, difficilmente le borse potranno riprendersi.
    Ma io dico, andatevi a leggere la folle dichiarazione di draghi, davvero folle:”i mercati hanno frainteso il mio intervento a Londra, anche se oggi non c’e’ nessun passo indietro”.. O è scemo o ha sniffato, oppure aveva sniffato una settimana fa. Secondo draghi i mercati non dovevano salire, avrebbero interpretato male.
    Andiamo avanti e vediamo questa altra dichiarazione in merito ad eventuakli interventi: ‘La condizione necessaria – ha detto – e’ che ci sia una richiesta dei governi, che questi rispettino gli impegni e che il fondo Efsf/Esm svolga il suo ruolo”. Altra stupidaggine, perchè talia e spagna si stanno rifiutando di chiedere aiuto. E’ una follia aspettare che siano gli stati a chiedere aiuto , per il semplice motivo che al momento della richiesta i mercati punirebbero severamente tali dichiarazioni.
    Proseguiamo e vediamo il culmine della pagliacciata, cioè il bluff che io avevo notato e che draghi, da grande vigliacco, ha evidenziato con un candore da fucilarlo sul posto. Ha detto: “il discorso di Londra non parla diacquisti di titoli e tempi”. E certo caro darghi, Tu a londra hai detto tutto e nulla. Hai detto che saresti intervenuto ma non hai detto come. Quindi sei aposto con la coscienza, visto che non hai specificato tempi e modalità.. Ma vaff…va.

    Attenti, Tutta questa fuffa è una preparazione all’uscita della grecia dall’euro. Segnatevelo.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  29. idleproc scrive:

    fabrizio01@finanza,

    C’è un motivo geopolitico per far uscire la Grecia spennata e priva di autodifesa e autonomia… dritta in braccio agli USUK. Se dovessi scommettere è stato l’oggetto dell’ultima conversazione tra la Merkel e Obongo. A noi con la vicenda Libica hanno tagliato una via di riferimento e la possibilità una posizione di autonomia politica ed economica nel Mediterraneo.
    Il bagaglino a cui stiamo assistendo in europa nasconde dinamiche sotterranee, uomini piazzati in punti chiave, promesse ed accordi bilaterali… e svendite di sovranità e industriali unilaterali.
    Voi tutti avete una competenza finanziaria che vi permette di conoscere strumenti e mezzi sia di controllo dei capitali che dei mercati che avrebbero impedito la pelatura a catena degli stati europei…
    L’inazione è una volontà politica, quando su di un mercato come questo qualcuno perde, qualche altro ci guadagna e si sistema le ossa e non sono certamente i traders che fanno la parte del leone…

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  30. idleproc scrive:

    riferimento err. -> rifornimento.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  31. perplessa scrive:

    atomictonto@finanza,

    bisogna dire che Monti l’ha detto, che l’Italia è il terzo maggior contribuente dell’europa ,ma non ci sta guadagnando un fico secco, però solo chiacchiere, niente azioni incisive nei confronti della germania. ha detto pure che ha constatato l’emergere di sentimenti anti -euro e anti- paesi nord. allora che si faccia valere, per richiedere la costruzione di una maggior integrazione(democratica) nella direzione degli “stati uniti d’europa”. a me pare un sogno ormai sfumato, non vedo la minima intenzione di realizzarlo realmente

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  32. ottofranz scrive:

    Ottimo post , ottimi commenti

    Stiamo vivendo un processo storico che non può certo risolversi nel corso della vita di un uomo. E purtroppo a noi interessano quei magri anni perchè sono i nostri

    Peccato che di tutti noi la Storia se ne freghi

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    • @ottofranz

      Grazie… mi sono ripromesso che passo a trovarti. Tieni pronta la griglia e il tuo vinellO!

      VN:F [1.9.20_1166]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  33. lucianom scrive:

    Beh, a qualcuno oggi la frittata è piaciuta. :?

    Puntate signori, puntate…. rien ne va plus

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)