Cerca nel Blog

La bomba di Matteo Renzi sul risparmio degli Italiani

Scritto il alle 10:15 da Danilo DT

La ritenuta fiscale su tutto quanto non è Titoli di Stato o parificati passa dal 20 al 26%. Cosa comporta per le casse dello Stato?

Visto che la matematica non è un’opinione, e che i soldi non si creano dal nulla, è normale ritrovarsi con 80 € in più da una parte, ma con un aumento dell’imposizione fiscale dall’altra.

“Gli 80 euro non sono una mossa elettorale, saranno per sempre”. Lo dice il premier Matteo Renzi in un’intervista al Tg1. “Stiamo restituendo soldi ai lavoratori italiani, per chi prende 1000-1200 euro al mese 80 euro fanno la differenza, eccome. I soloni abituati a stipendi da milionari dicono che sono pochi. Vorrei vedere loro guadagnare mille euro al mese”.  (Repubblica)

Trattasi di spostamento di denaro, una transazione contabile che tende a “prendere ai chi possiede” e premiare chi si trova in difficoltà.
Ora, sull’equità e sulle logiche di questa operazione ce ne sarebbe da parlare per ore.
In questa sede voglio solo portare alla vostra conoscenza quale sarà l’importanza e il peso specifico del passaggio della ritenuta fiscale dal 20% al 26% su tutto quello che sarà “risparmio “ non di matrice pubblica.
Infatti, in un’operazione di discriminazione assoluta, il Governo Renzi ha deciso di privilegiare i titoli di Stato (ovviamente per evitare sell off e privilegiarli a livello di appetibilità) come forma di risparmio.
Bene, sappiate che questa manovra preleverà silenziosamente dalle tasche degli italiani la bellezza di circa 700 milioni di Euro in più rispetto a quanto pagato con una ritenuta fiscale del 20%.
Ma non temete. Il risparmi degli italiani sarà sempre tutelato… Nevvero?

Eccovi la tabella con gli introiti COMPLESSIVI attesi. Una bomba da oltre 3 miliardi.

Thanks to Surfer

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

STAY TUNED!

Danilo DT

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui, contattami via email.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

I need you! Sostienici!

§ Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news dal web §

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)
La bomba di Matteo Renzi sul risparmio degli Italiani, 10.0 out of 10 based on 2 ratings
Lascia un commento
Lukas

DT….700 milioni di euro….non miliardi 8 ( come hai scritto )….altrimenti con questa misura avremmo quasi risolto tutti i ns problemi di finanza pubblica :mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 10:34

Lukas,

Grazie Lukas, corretto subito! Sennò con una manovrina risolviamo il problema del debito pubblico!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 10:40
gilles27

…Oscar Giannino dice che Renzie ha in testa un’idea meravigliosa… allungare le scadenze sul debito pubblico di 30 anni.

http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2014/4/24/IL-CASO-Una-patrimoniale-occulta-nella-testa-di-Renzi/493890/

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 11:00
kry

gilles27@finanza:
…Oscar Giannino dice che Renzie ha in testa un’idea meravigliosa… allungare le scadenze sul debito pubblico di 30 anni con tasso fisso dello 0,25%.

http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2014/4/24/IL-CASO-Una-patrimoniale-occulta-nella-testa-di-Renzi/493890/

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 11:37

gilles27@finanza,

Questa si chiama ristrutturazione del debito –> default per il mercato
Opzione molto difficile

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 12:15
andrea4891

gilles27@finanza,

per lo stato l’idea è sicuramente meravigliosa, se ne parlava molto di più 30 o 40 anni fa, ma allora almeno i tassi … ESISTEVANO …

oggi bisogna essere dei pagliacci con una faccia di bronzo da Oscar

per i risparmiatori investire oggi in btp 30ennali, allettati fra l’altro dal permanente 12,5% di tassazione, credo che sia l’azzardo degli azzardi, o più probabilmente l’infilare incoscientemente la testa sotto Madame la Guillotine

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 12:32
gilles27

andrea4891@finanzaonline,

…dico una cosa poco simpatica… ma credo sia giusto che chi compra debito di uno stato fallito perché paga interessi “interessanti” e poco tassati, prima o poi ci lasci le penne.
Danilo DT,

…se i tassi tendessero vicino allo “zero” , allungare le scadenze, per il risparmiatore non sarebbe poi cosi’ “doloroso”… :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 14:04

gilles27@finanza,

Ah si si.. in tal caso i BTP possono ancora crescere

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 14:59
pecunia

stiamo vivendo un secondo medioevo…. gabelle, tasse, povertà/carestie e chi più ne ha più ne metta.
è triste, ma allo stato attuale delle cose non vedo vie d’uscita.

domanda: la ristrutturazione del debito in Italia è davvero realizzabile ? :roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 15:03
pecunia

http://www.wallstreetitalia.com/article/1688300/economia/propone-patrimoniale-su-scala-mondiale-e-il-suo-libro-diventa-bestseller.aspx

qualcuno del blog ha già letto questo libro?..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 15:44
perplessa

“Gli 80 euro non sono una mossa elettorale, saranno per sempre”.Non è così, ho già letto il decreto e sono solo per quest’anno, per il seguito promesse. inoltre il credito devoluto è 640 euro spalmati su 8 mesi, spalmati su tutto il 2014 sono 53 al mese. inoltre spettano in base al reddito complessivo e non in base al reddito imponibile, il che fa una bella differenza, perchè non c’è l’abbattimento degli oneri deducibili.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 17:18
gilles27

perplessa@finanza,

….consolati, invece “RENZI è PER SEMPRE”. :mrgreen::mrgreen::mrgreen:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 17:28
kry

perplessa@finanza,

Sono si per sempre, sempre fino a quando resta.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 24 aprile 2014 at 18:27
ottofranz

Voglio restare fuori da polemica politica e cerco solo di analizzare.

1 se guadagni 1200 euro&mese è molto probabile che tu abbia solo vantaggi e non svantaggi in quanto si presume che tu non abbia da subire perdite per prelievi su interessi di capitali che non hai.

La mossa è riuscita privilegiare chi ha poco ?

O SI
O NO
barrate la casella che volete :-)

2 La mossa ha un effeto secondario sulla credibilità delle famose riforme strutturali che comunque sono quelle che vanno nella direzione voluta da chi ci tiene per gli zebedei con lo spread?

O SI
O NO

Barrate la casella che preferite

3 Con uno spread alto pagheremmo molto di più in termini sia assoluti che di costi sociali

O SI
O NO

Barrate la casella che volete .

:-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 25 aprile 2014 at 05:12
ottofranz

pecunia@finanza,

Risolveremo tutti i problemi quando uscirà il libro ” Ristrutturazione mondiale del debito mondiale” Sottotilo .”Il nuovo Giubileo”

Quasi quasi comincio a scriverlo :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 25 aprile 2014 at 05:19
kry

ottofranz,

Il Nuovo Giubileo o Ritorno alla Mesopotamia. Ahhhhh la storia.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 25 aprile 2014 at 11:24
lukeof

ottofranz:
pecunia@finanza,

Risolveremo tutti i problemi quando uscirà il libro ” Ristrutturazione mondiale del debito mondiale” Sottotilo .”Il nuovo Giubileo”

Quasi quasi comincio a scriverlo

Oddio io l’avrei già scritto :D

lukell.altervista.org/UnasoluzioneallacrisiEsiste.pdf

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 28 aprile 2014 at 12:02
Finalmente una grande guida indipendente per i tuoi investimenti

InvestimentoMigliore LOGO

Clicca sul logo e scoprici!

Sostieni IntermarketAndMore

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

S&P 500: quale performance per il 2015?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Seguimi su Libero Mobilesiti Check PageRank
Google+