ITALIA: i NUOVI POVERI sono decollati. Ma tanto siamo fuori dalla crisi, no?

Scritto il alle 08:33 da Danilo DT

Sono tutti capaci ad ammaliare le folle con discorsoni, grandi promesse e parolone che poi puntualmente non vengono mantenute. Alla fine quello che conta è lo “stato di salute” dell’economia italiana e degli italiani.
Beh, festeggiamo per gli eccellenti risultati economici delle ultime settimane, lodiamoci per le grandi migliorie che sono arrivate. Tanto poi sappiamo che i numeri del PIL sono opinabili e che possono essere condizionati da situazioni temporanee.
Intanto guardiamo le cose concrete e rendiamoci conto che forse, non tutto è oro quello che luccica. Anzi.
Eccovi questo articolo tratto da Bloomberg.

(…) Italians at risk of poverty rose by more than 3 million since the 2008 financial crisis, marking the biggest increase among European nations. The trend continued last year despite the country’s return to economic growth. In 2016, Italians classified under European Union statistic rules as families with a very low income or without steady employment totaled 18 million, according to Eurostat. Both the rise in the nine-year period and the total number were the biggest among the 28 EU member countries, Bloomberg calculations based on the data show. (Bloomberg

Fin troppo facile, e diventa persino difficile commentare davanti a tanta chiarezza. Nessun paese come l’Italia. Ma non dobbiamo esserne orgogliosi. Siamo il paese dove il tasso di povertà è aumentato di più di tutta l’Eurozona. Oltre i 3 milioni di nuovi poveri da quando c’è stata la crisi subprime. Ed è una tendenza che continua ANCHE se tutto sembra stia migliorando.
Ma chissenefrega, tanto siamo fuori dalla crisi no?

O forse GLI ALTRI sono fuori dalla crisi… Guardate questo grafico proposto da DB, rappresenta l’andamento del PIL globale attuale e di quello che potenzialmente avremmo avuto SENZA la crisi subprime, nel famoso mondo perfetto.

Poi per carità, è noto a tutti quanto artificiosa è questa crescita, intanto però gli altri qualcosa di buono hanno fatto. Noi invece tante belle parole. Come sempre.

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
ITALIA: i NUOVI POVERI sono decollati. Ma tanto siamo fuori dalla crisi, no?, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+