INVESTIMENTOMIGLIORE: innovative strategie di trading e NON solo

Scritto il alle 18:11 da Dragonfly_IM

trading-system-investimentomigliore-sala-operativa

OMEGA e BE.TRADE: alla ricerca della performance in qualsiasi contesto di mercato

In questa puntata descrittiva dei portafogli proposti da InvestimentoMigliore.net vi presento le due soluzioni che in assoluto hanno ricevuto il maggior numero di richeste ed informazioni, ovvero le due proposte dell’area “Alternative”. Sto parlando ovviamente di:

OMEGA

BE.TRADE

Innanzitutto perché abbiamo creato quest’area e come mai abbiamo inserito al’interno proprio Omega e Be.Trade? Perché questi due portafogli (uno in effetti è un portafoglio, l’altro assolutamente no) rappresentano le due soluzioni più richieste dai traders e da chi vuole fare degli investimenti decisamente “dinamici”. Quindi la premessa è d’obbligo. Questi due prodotti, anche se sono non paragonabili, rappresentano due proposte molto dinamiche con una volatilità che può essere al di fuori della norma. Però per evitare ulteriore confusione, meglio presentarveli entrambi e spiegarli meglio.

Logo OmegaOMEGA: asset allocation “Ultra dinamica”

Nella presentazione avrete letto che abbiamo denominato OMEGA come “Ultra dynamic portfolio”. MA ATTENZIONE: significa che è un portafoglio da trader con una serie di compravendite spasmodiche da effettuare tutti i giorni? La risposta è assolutamente no. Seguendo le richieste di diversi nostri clienti, abbiamo creato OMEGA, portafoglio total return dinamico, strutturandolo nel seguente modo:

AREA CORE: in quest’area troverete lo “zoccolo duro” del portafoglio. Un’area che potrà essere validissima anche se replicata senza l’area satellite, ma che ha una volatilità maggiore rispetto ad esempio la nostra soluzione di investimento BETA.  Come è costruita l’area CORE? Vengono scelti alcuni prodotti (in linea di massima, come ora, tre fondi o SICAV) che sono stati decisi a seguito di una serie di analisi qualitative non solo sul prodotto stesso, ma anche conoscendo direttamente i gestori. Questi prodotti devono dare delle garanzie essendo una parte consistente ed assolutamente basilare del portafoglio.

Alla parte CORE, che garantisce già da sola elevata diversificazione e qualità, viene aggiunta una parte SATELLITE che rappresenta l’area più dinamica e volatile, che dovrà produrre l’alpha del portafoglio. Un mix quindi di ALPHA e BETA.

Come noto, le componenti di rischio di un portafoglio possono essere scomposte in due categorie principali: il rischio cosiddetto sistemico ed il rischio specifico. Il primo è il rischio del portafoglio legato al generale andamento del mercato di riferimento e viene definito tecnicamente come “Beta” del portafoglio. Il secondo è invece legato alla componente di selezione degli strumenti finanziari presenti in un portafoglio e viene definito come “Alpha” di portafoglio. Il “Beta” misura quindi la sensibilità di un portafoglio all’andamento del mercato di riferimento ed è pari ad 1 allorché il portafoglio si muove esattamente come il mercato di riferimento. L’”Alpha” invece misura la performance teorica di un portafoglio nell’ipotesi che la performance del benchmark di riferimento sia pari a zero. In altri termini, l’”Alpha” misura il valore aggiunto dato dalla gestione attiva del portafoglio. 

Qui troverete le nostre “trading ideas” principali, una serie di posizioni, sia long che short, sia a leva che non a leva, esclusivamente utilizzando ETF quotati alla Borsa di Milano, che fino ad oggi hanno rappresentato il vero valore aggiunto del portafoglio.

OMEGA è nato nel mese di agosto del 2012 e da allora ha generato una performance di tutto rispetto. +111.26%. Eccovi la scheda con il grafico della performance più altri dati.

01 Nov. 28 23.44

02 Nov. 28 23.45

Logo BE_TradeBE.TRADE: special trading long-short

Ed eccoci arrivati alla soluzione di investimento più “pepata” proposta da InvestimentoMigliore.net. Anche in questo caso abbiamo ascoltato con attenzione le richieste di diversi nostri clienti e alla fine, ad inizio marzo di quest’anno, siamo partiti con questa nuova idea, che è stata un grande successo soprattutto grazie ai risultati sorprendenti che ha maturato.

Cosa è BE.TRADE? Premessa d’obbligo: NON è un portafoglio. Preferiamo considerarlo un sistema di trading speculativo. E già da questa definizione capirete le finalità del progetto. Trading, con una rischiosità per forza elevata.

Come lavora BE.TRADE? Una sola posizione aperta per volta. Quando si decide di prendere profitto, di cambiare investimento o quando scatta uno stop loss, sarà necessario liquidare la posizione in essere per poterne aprire una nuova. BE.Trade ha come obiettivo quello di generare performance in qualsiasi condizione di mercato, agendo su qualsiasi area di investimento: azionario, obbligazionario, valutario, materie prime. Il nostro obiettivo resta comunque quello di battere il FTSEMIB, anche se il suo andamento sarà profondamente decorrelato da esso. Il nostro target minimo annuo di rendimento è pari almeno al 10%. Per carità, è un obiettivo. In raeltà BE.Trade non molla mai e cerca di generare utili in qualsiasi condizione di mercato, utilizzando SOLO ed ESCLUSIVAMENTE ETF quotati a Piazza Affari, sia long che short, sia a leva che non.

Come detto BE.Trade è nato da poco, a marzo di quest’anno. All’inizio, la gestione è stata molto più prudente. Successivamente si è deciso di cambiare l’operatività utilizzando un nostro trading system molto particolare, con dei risultati che, non possiamo negarlo, sono stati notevoli. Se paragonato al benchmark che ci siamo presi, il FTSEMIB, il divario è disarmante anche per il periodo breve, e lo è ancor di più tenendo conto del fatto che la strategia di gestione di BE.Trade è cambiata solo a giugno di quest’anno. Con i risultati che potete vedere. Ovviamente speriamo di poter continuare a generare performances di questo tipo in futuro, anche se non possiamo nascondere il fatto che questo progetto resta pur sempre molto aggressivo e volatile. E se il mercato inizia a scendere? Questo diventa relativo visto che, come detto, possiamo prendere posizione long o short a seconda delle situazioni di mercato. La performance? Da marzo siamo ad oltre il 58%. Alleghiamo anche in questo caso la scheda con tanti dati aggiuntivi.

03 Nov. 28 23.46

04 Nov. 28 23.46

Cliccate sulle immagini per poterle visualizzare meglio. Come nei precedenti articoli, siamo a disposizione per le vostre domande ed informazioni utilizzando il form CONTATTACI  sul sito InvestimentoMigliore.net.

E sopratutto buttate un occhio alla proposta PLUS. Imperdibile. Vi aspettiamo numerosi. A presto!

RIVEDI TUTTI GLI ARTICOLI SU INVESTIMENTOMIGLIORE! CLICCA QUI!

Dragonfly_IM InvestimentoMigliore LOGO

La tua guida per gli investimenti. Take a look!

 

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
INVESTIMENTOMIGLIORE: innovative strategie di trading e NON solo, 10.0 out of 10 based on 1 rating
16 commenti Commenta
Stardust_IM
Scritto il 29 novembre 2014 at 13:37

Ad integrazione di quanto detto da DF, BE.Trade è ovviamente una cosa molto diversa rispetto ad un portafoglio e può essere utile per chi vuole fare trading (non intraday, si tratta di al massimo 2-3 operazioni al mese)
Omega è un portafoglio per chi vuole speculare con una fetta consistente di portafoglio.
I portafogli invece di investimento più tradizionale possono trovare aspirazione in Alpha, Beta, Gamma.
E poi magari BE.Trade può essere un valido elemento di contorno.
Quindi, in sintesi, i movimenti nei vari portafogli non obbligano ad una presenza costante davanti ai PC. Solo con BE.Trade e Omega occorre un po’ più di attenzione.

SD

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 30 novembre 2014 at 13:31

Facciamo il punto.
Due signori (sconosciuti e celati) che si firmano nel web “stardust_im” e “dragonfly_im” chiedono una somma compresa tra 199 e 499 euro da corrispondere (in anticipo) ad un “soggetto” altrettanto ignoto con sede a Malta(?) (almeno così mi sembra di capire) per dei servizi la cui “bontà” è dimostrata da loro personalissimi grafici e tabelle la cui correttezza e veridicità è un atto di fede.
Sicuramente siete Bravi, siete Forti, siete Cazzuti, ma purtroppo sono diffidente (internet è tanto “bello” quanto pericoloso, scusatemi).
La cosa -specialmente Be.Trade- mi interessa, ma non così offerta.
Altre proposte commerciali (anche personalizzate) saranno vagliate.
Amichevolmente.
Cordiali saluti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Stardust_IM
Scritto il 30 novembre 2014 at 15:06

ddb@finanza,

Salve Ddb, posso capire perfettamente il tuo punto di vista.
Per la cronaca, ben presto verrà costituita una regolare società con sede in Italia. A Malta c’era un progetto che poi è saltato (e che ha procurato non pochi ritardi nel nostro progetto) e quindi a breve saremo anche più trasparenti sotto quel punto di vista.
In merito alle tabelle, qualsiasi cosa noi andremo a presentare rappresenta un atto di fede, come un atto di fede è affidarsi a qualsiasi altra cosa che non ti certifica e garantisce al 100%.
Come detto noi faremo il possibile per continuare a fare bene.
Solo per capire….cosa intendi per proposte personalizzate? vorresti che venisse fatta una proposta per ogni utente?
A presto!

ps: ho letto dei tuoi commenti in passato qui da DT, anche tu sei cazzuto. :-P

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 30 novembre 2014 at 17:16

E’ vero, occorre fare sempre un atto di fede, ma… c’è fede e fede.
Tu dici: dammi i soldi, sarò bravo.
Ma potresti dire: sono stato bravo, dammi i soldi.
La personalizzazione delle offerte economiche è questione di scelta commerciale.
Capisco che sarebbe complesso gestirla per migliaia di utenti (se è questo il vostro target).
Sinceramente non ho idea dei numeri che “girano” attorno a questi servizi.
E non conosco neppure il comportamento degli altri utenti: sottoscrivono periodi brevi o lunghi? Fanno “rotazione”? Si fidelizzano o cambiano con facilità e frenesia? A voi interessa il cliente mordi e fuggi o il cliente stanziale?
Noto comunque una enorme quantità di offerte in internet.
Personalmente non piace cambiare una volta selezionato. E per sceglierlo devo essere convinto che il soggetto mi può far guadagnare suggerendomi trade alternativi ai miei, ovvero confermando quelli da me decisi.
Pubblicate periodicamente uno dei trade di “BeTrade” esplicitando gli obiettivi di tempo e di gain.
Createvi uno storico verificabile.
Solo uno stolto non sottoscriverà qualcosa (BeTrade) che potrebbe fargli guadagnare di più.
Buon lavoro
ddb

PS
non vale eur/usd a 1,20 entro 3 mesi. Acquisto etf 3x long USD short EUR.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

fucile
Scritto il 1 dicembre 2014 at 09:39

Sono d’accordo con Ddb. In fondo, se esiste uno storico, perchè non pubblicarne un estratto. In questo modo potreste dar modo di capire e di vedere. Non capisco perchè siete così reticenti. I vostri servizi sembrano molto interessanti ma a parte vostri scritti e dichiarazioni nulla viene minimamente fatto vedere e dimostrato. Dal mio punto di vista una maggiore trasparenza potebbe senz’altro giovare il vostro servizio.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

    investimentomigliore
    Scritto il 1 dicembre 2014 at 11:35

    Ribadiamo che il grafico riporta in modo preciso l’andamento dei portafogli (quindi lo storico può essere dedotto da questo).
    Per quanto riguarda il contenuto (titoli, quote e prezzi…)
    non possiamo ovviamente esplicitarlo in anteprima perchè è proprio quello che vendiamo.
    L’utente che vuole solo “curiosare”, può cmq visualizzare il contenuto del portafoglio acquistando la versione base, che però è limitata e quindi non prevede gli aggiornamenti.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

lucianom
Scritto il 1 dicembre 2014 at 13:14

Suggerisco di diminuire notevolmente i costi solo per il primo anno per acquisire la fiducia degli utilizzatori, ad esempio 10/20 euro per portafoglio. Rientrerebbero tutte le contestazioni aumentando la curiosità e l’ interesse a provare.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

investimentomigliore
Scritto il 1 dicembre 2014 at 13:29

lucianom,

Il costo dei portafogli versione “spot” è già bassa. Valuteremo volentieri, in sede di revisione listino, comunque il tuo consiglio. Grazie Saluti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

fucile
Scritto il 1 dicembre 2014 at 13:31

Certo, non si chiede di poter vedere le operazioni in corso che, leggittimamente, state vendendo. Ma le operazioni chiuse storicamente sul portafoglio perchè non potete farle vedere? Sarebbe semplicemente un atto di trasparenza, non ci vedo niente di male o di compromettente. E’ come dire: guardate questi sono stati i rendimenti passati generati tramite le seguenti operazioni già chiuse. Poi è ovvio che quelle in corso non potete farle vedere.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

fucile
Scritto il 1 dicembre 2014 at 13:32

investimentomigliore,

investimentomigliore,

Certo, non si chiede di poter vedere le operazioni in corso che, leggittimamente, state vendendo. Ma le operazioni chiuse storicamente sul portafoglio perchè non potete farle vedere? Sarebbe semplicemente un atto di trasparenza, non ci vedo niente di male o di compromettente. E’ come dire: guardate questi sono stati i rendimenti passati generati tramite le seguenti operazioni già chiuse. Poi è ovvio che quelle in corso non potete farle vedere.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

tari
Scritto il 1 dicembre 2014 at 13:38

Ma la modalità di pagamento per i servizi quale è ? Sul sito non sono riuscito a vederla.
Bonifico ? Paypal ? Entrambi ? Grazie

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

investimentomigliore
Scritto il 1 dicembre 2014 at 14:35

Le modalità di pagamento sul eshop di borse.it sono complete:

pagamento con bonifico
pagamento con carta di credito
pagamento con paypal

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ironblade79
Scritto il 1 dicembre 2014 at 14:53

Ciao a tutti…

soprattutto a Fucile…
Avevo già richiesto il rendiconto delle operazioni, anche solo sui portafogli classici, quindi non quello BE TRADE, ma non ho avuto niente. Neanche un foglio Excel, cosa che ovviamente non basterebbe. Ci vogliono le contabili o comunque l’estratto conto di una Banca e la fede di non aver usato photoshop (purtroppo ho visto anche quello in passato).

Per quanto riguarda BE TRADE, pensare di fare la Borsa con 3.000 euro di capitale è ridicolo. Meglio il casinò. Non è che promette bene il fatto che bastino solo 3.000 euro.

Diciamo che man mano che vado avanti l’interesse si spegne. Purtroppo è così. L’unica cosa interessante potrebbe essere la consulenza di IMM. Il resto è sempre, per ora molto nebuloso.

Se l’avessi trovato su Internet e non qui sicuramente non l’avrei preso in considerazioni.

Se guardi anche i portafogli BETA GAMMA etc.. sembrano, come li definisco io, dei “PHON” Velocità 1, 2,3 e cioè LEVA 1 LEVA 1,5 LEVA 2.

I grafici sono simili, e in più quando la Borsa corregge… corregge pure il portafoglio… Purtroppo avendo uno storico di pochi anni e sempre e solo in salita su tutto, sotto questo aspetto sono stati “sfortunati” perché non si vedono, se ci sono, le abilità o sistema, di quanto c’è un pesante mercato ribassista.

Comunque attendiamo :)

Grazie
ciao
ironblade79

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 1 dicembre 2014 at 18:03

Scusate se mi intrometto nei vostri discorsi.
Proprio photoshop non lo hanno usato, questo lo posso dire io, avendo visto lo storico di tali portafogli che, come ha detto non so più chi di Investimentomigliore, non erano dei portafogli modello come lo sono ora, ma dei portafogli reali.
Ma capisco anche i vostri dubbi. Ci sono troppo fattucchieri su internet, come dice giustamente ironblade.
Su BE.Trade… qui posso dirlo io anticipando quelli di investimentomigliore.
la cifra di 3000 €è stata messa solo perchè in passato proprio su questo blog si era chiesto di mettere degli importi minimi. E allora essendo BETrade un portafoglio con una singola operazione per volta, hanno ritenuto sufficiente un investimento minimo di 3000 €.
Ma minimo per cosa, dico io? In realtà ognuno farà ciò che crede e/o vuole, a seconda delle proprie volontà e disponibilità.
Ringrazio inoltre Ironblade per la fiducia nei miei confronti. Se volete, perfettamente in regola con la normativa MIFID, posso fornire una consulenza personalizzata. Sulle modalità del servizio, le caratteristiche ed i volumi, potete chiedere info all’email del blog o a quella di investimentomigliore.

Per il resto delle domande lascio rispondere IM (che non è da confondere con I&M).

:-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Stardust_IM
Scritto il 1 dicembre 2014 at 22:51

Bene, se ci sono discussioni vuol dire che c’è interesse ed in effetti devo ringraziare tutti coloro che hanno già aderito con fiducia al ns progetto.
Perchè è CORRETTO dire che in questo momento si agisce sulla fiducia.
Abbiamo l’onore di essere ospiti su uno dei più prestigiosi blog italiani di finanza e questo aiuto (almeno DT ha visto come lavoriamo “sul campo”) ma siamo una vera “start up” nel senso che dovevamo partire già tempo da sotto altre vesti, con una regolare società registrata all’estero ma poi purtroppo abbiamo dovuto cambiare strategia.
Per la cronaca ad inizio 2015 ci registreremo regolarmente qui in Italia con una nuova società, il che renderà tutto molto più trasparente.
Per fare le cose “ben fatte” anche dal putno di vista estetico, avremo ancora dovuto aspettare un po’, un paio di mesi.
Però il sito era abbastanza a posto, i portafogli già pienamente operativi e ci dispiaceva perdere ulteriore tempo.
E così siamo partiti ugualmente.
Ringrazio DT per le risposte che ha anticipato.
Vedrò di integrare io per il resto.
IB = ironblade SD = stardust

IB >> Avevo già richiesto il rendiconto delle operazioni, anche solo sui portafogli classici, quindi non quello BE TRADE, ma non ho avuto niente. Neanche un foglio Excel, cosa che ovviamente non basterebbe. Ci vogliono le contabili o comunque l’estratto conto di una Banca e la fede di non aver usato photoshop (purtroppo ho visto anche quello in passato).
SD >> lo dici tu stesso, non basta certo un excel, non basta un grafico che potrebbe essere “photoshoppato”. Ci vogliono le contabili della banca. E non basterebbero nemmeno quelle perchè con photoshop potremmo alterare pure quelle. Hai ragione, forse anche la tua banca lo sta facendo con te lo sai? Non sto scherzando, io l’ho visto in diretta dal vivo. Un promotore di una nota società lo ha fatto per anni coi suoi ignari clienti. Ma qui si tratta di delinquenza e non di buona fede. Se tu ci ritieni tale, allora inutile discutere con te, ti pare?

IB >> Per quanto riguarda BE TRADE, pensare di fare la Borsa con 3.000 euro di capitale è ridicolo. Meglio il casinò. Non è che promette bene il fatto che bastino solo 3.000 euro.
SD >> ha risposto già DT. hai letto come funziona BE.Trade? (ah, per la cronaca lo sai che proprio in questi giorni abbiamo chiuso una posizione e ne abbiamo aperta un’altra? PEccato che chi ha sottoscritto BE.Trade il segnale lo hanno ricevuto, mi risulta…) Comunque sia, BE.Trade NON è un portafoglio ma si tratta di un trading system su UN solo prodotto per volta. UNO. Puoi investirci 1.000 € oppure 100.000 €, fai tu. Ma nella logica, paragonandolo agli altri portafogli (su cui parliamo di 50.000 €, per esempio) ci sta alivello di equilibrio. Poi se vuoi andare al casinò e giocarteli tutti sul 37 sei libero di farlo, ci mancherebbe…

IB >> Diciamo che man mano che vado avanti l’interesse si spegne. Purtroppo è così. L’unica cosa interessante potrebbe essere la consulenza di IMM. Il resto è sempre, per ora molto nebuloso.
SD >> la consulenza di Danilo DT non si discute e noi lo sappiamo bene. E lui è a disposizione per chi ha esigenze particolari e certi capitali da investire e seguire. Ma quella è tutta un’altra storia. Consulenza personalizzata: qui sono portafogli modello.

IB >> Se l’avessi trovato su Internet e non qui sicuramente non l’avrei preso in considerazioni.
SD >> Scusa DT se ti tiro in causa…. Dico solo una cosa. Se fossimo proprio dei teppisti forse Danilo non avrebbe deciso di ospitarci. Poi per carità…

IB >> Se guardi anche i portafogli BETA GAMMA etc.. sembrano, come li definisco io, dei “PHON” Velocità 1, 2,3 e cioè LEVA 1 LEVA 1,5 LEVA 2.
SD >> Bellissima questa immagine del phon! Veramente carina. Come anche carina la tua concezione di leva. A parte il fatto che NON sai come sono costruiti i portafogli, ma per la cronaca NON esiste leva su di essi. NON esiste. NO!!!! Leva UNO punto e basta su tutti e tre (Alpha, Beta, Gamma). Una domanda: ma allora se NON sono a leva, come si giustifica il parallelismo col phon? Mah…

IB >> I grafici sono simili, e in più quando la Borsa corregge… corregge pure il portafoglio… Purtroppo avendo uno storico di pochi anni e sempre e solo in salita su tutto, sotto questo aspetto sono stati “sfortunati” perché non si vedono, se ci sono, le abilità o sistema, di quanto c’è un pesante mercato ribassista.
SD >> Qui siamo d’accordo e lo sai perchè? Perchè sono protafogli REALI! Noi non possiamo GARANTIRE che guadagneremo con Alpha, Beta e Gamma sempre e comunque. Noi lavoriamo per generare performance e difendere il capitale nelle fasi correttive. Se fossimo quelli di PHOTOSHOP allora si che avremmo taroccato. Ma non l’abbiamo fatto. Forse dovevamo?

CHIUSURA: per chi non ci conosce e non si fida, lo posso accettare tranquillamente, ma la cosa non ci spaventa. Stiamo per creare una società, ripeto, e non siamo nati per sparire nel nulla domani mattina. Quindi avrete tempo e modo per conoscerci, se lo vorrete.
Per chi invece è già salito sulla nostra astronave… Dico solo benvenuti e siamo a disposizione per ogni vostra questione. Ma le numerosissime email (a cui abbiamo risposto) penso lo stiamo testimoniando.

Un abbraccio a tutti. PS: IronBlade, non ce l’ho con te, ti capisco perfettamente, e forse ti sei anche scottato di brutto in qualche esperienza passata… O Sbaglio?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ironblade79
Scritto il 2 dicembre 2014 at 10:46

1) Si ma intanto non c’è nulla.. Il fatto di citare fotoshop è stata un “imboccata” per far passare il messaggio —-> Noi abbiamo tutto —–> Non lo pubblichiamo solo perché tanto non ci crede nessuno. :)

2) Il 37 non esiste nel gioco della roulette. E al casinò non esiste la solo la roulette come gioco. Purtroppo manca uno storico verfificabile, anche solo per capire l’incidenza della commissioni, del capital gain, dello SLIPPAGE, etc.

3) Si potrebbe investire in ETF a leva?

5) Se seguo il mercato azionario “paro paro” allora mi compro 3 minifib e sto li, ci vendo qualche call contro e abbiamo finito. La bravura in un portafoglio solo long risiede proprio nell’evitare almeno in parte le cadute… In un long – short di prendere anche i movimenti al ribasso.

Io lavoro principalmente sulle opzioni. Sui derivati, come ben sapete è ancora più facile vendere delle sòle… e alla fine la cosa migliore è imparare da soli. Purtroppo però non si può fare tutto in tutti i campi e uno si deffe affidare a qualcuno.

Tornando sulla questione photoshop, magari fosse stata propinata via internet.. a cascarci è stata una Banca (così riportava una notizia di qualche settimana fa). Bene o male via internet si capisce e comunque taroccare tutte le operazioni richiede una certa dose di intelligenza. I dubbi che ho su di voi non riguardano photoshop ma il numero di operazioni, a quanto avete messo il NAV delle SICAV, come già scritto al punto 1) agli slippage, al numero di operazioni, se avete composto o meno il rendimento. Per questo a me sembra che i portafogli siano reali nel senso che probabilmente qualche segnale è scattato ma bisogna vedere come e se è replicabile. Non è che operate sul future DAX o SP500 dove lo slippage potrebbe influire poco se fate 10 operazioni al mese e sperando che ipoteticamente non operereste in breckout dove come ben sapete le accellerazioni di prezzo creano dei buchi e saltano anche il prezzo, vuoi di stop, vuoi di entrata.

Neanche io ce l’ho con voi, ci mancherebbe!
Buona giornata!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+