Il grande fardello del debito pubblico italiano

Scritto il alle 22:48 da Danilo DT

grande-fardello-debito-italianoSupplemento al bollettino statistico di Bankitalia: finanza pubblica, fabbisogno e debito. Italia ovviamente raggiunge nuovi massimi storici col suo debito pubblico. E su ogni cittadino la cifra che grava non fa che aumentare.

Ehi tu, cittadino italiano. Come forse già sai, la tua nazione, l’Italia, oggi ha registrato un nuovo favoloso risultato. Un nuovo record. Si, del debito pubblico. Mi sono permesso di farti due conti un tasca.

a) Debito pubblico ha raggiunto i 2.168.000.000.000 € (2168.4 miliardi di Euro)
b) Il Debito pubblico, alla faccia del fiscal compact, è aumentato di quasi 100 miliardi in sei mesi
c) Ringraziamo i mercati che ci permettono di emettere anche BTP sopra la pari, a tassi molto abbordabili, se questa cifra non è stata ben più grave
d) Le entrate dello Stato sono diminuite dello 0,7%. Frenando l’economia si frenano anche gli introiti fiscali. Non ditemi che questo il Governo non l’aveva tenuto in considerazione
e) Facendo due conti, ogni cittadino italiano, dal 70enne fino al neonato, ha sulla sua testa una parte di debito pubblico pari a 36.225 €
f) Ma nel frattempo il carico fiscale non ha fatto che crescere. Abbiamo il record a livello di pressione fiscale sulle imprese. Inoltre la TASI è una scusa bella e buona per aumentare l’IMU. Ma questo la gente forse non lo ha ancora capito.

debito pubblico italia con e senza versamente MES

Eccovi la FONTE DEI DATI, spulciatela pure. Potrei chiedervi di trovare delle soluzioni al problema. Ma temo sia ormai una “Mission Impossible”…

STAY TUNED!

Danilo DT

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

logo-mia13

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.7/10 (3 votes cast)
Il grande fardello del debito pubblico italiano, 9.7 out of 10 based on 3 ratings
8 commenti Commenta
marioadmin
Scritto il 14 agosto 2014 at 00:20

Esatto. Ma aggiungiamo anche un altra cosa.
Ricordiamo che sempre la Commissione Europea, pochi mesi fa, ha lanciato un ennesimo duro richiamo all’Italia sull’inaccettabile tasso di corruzione (la metà del malaffare di tutto il continente è in Italia) e il persistere dell’esistenza di vergognose leggi pro-impunità a beneficio dei corrotti della sua classe dirigente. E ha ripetuto per l’ennesima volta al governo italiano che questo non ci permetterà mai di tornare a essere competitivi, perchè è la causa principale di un debito pubblico inarrestabile e ormai al collasso (alzare le tasse non si può più) e la concorrenza sleale che falsa il mercato (in Italia non viene più NESSUNO a investire)
Aggiungiamo che la stima sulla corruzione, se unita alla grande evasione fiscale finanziaria e al fatturato delle mafie (sottratto all’economia legale) supera tranquillamente i 300 miliardi annui.
Sono cifre che non hanno paragoni al mondo , in proporzione al PIL.

Reazioni delle autorità italiane.

Pres. della Repubblica: non pervenuta.
Pres. del consiglio : non pervenuta
Pres. del Senato: non pervenuta
Pres. della Camera : non pervenuta

Reazioni dei mass media italiani

RAI (Tg e programmi di approfondimento) : silenzio
MEDIASET : (Tg e programmi di approfondimento) : silenzio

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

marioadmin
Scritto il 14 agosto 2014 at 00:25

Ditemi voi se può essere competitivo un paese in queste condizioni

http://www.lincredibileparlamentoitaliano.yolasite.com/la-colombia-deuropa.php

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

draziz
Scritto il 14 agosto 2014 at 00:57

Ma infatti questa non è più una democrazia ma una DITTATURA politica, un cancro marcescente che ha condannato il Paese.
Basta vedere la reiterazione dell’immunitá al Senato…
Ennesima dimostrazione di come si stia sgonfiando, dopo una fase acuta di “bolla” dovuta ai mondiali di calcio, il cervello della maggior parte degli italiani…
Pochi punti di QI (quoziente intellettivo) “scatenati” da magliette colorate e palloni di cuoio…
Viene da rimpiangere l’epoca delle perline al collo e dell’osso di pollo al naso…
Ecco il perchè dell’assidua ricerca di vita extraterrestre intelligente: qui ce la siamo giocata!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

dfumagalli
Scritto il 14 agosto 2014 at 09:10

draziz@finanza:
Ma infatti questa non è più una democrazia ma una DITTATURA politica, un cancro marcescente che ha condannato il Paese.

Popolazione dalla moralità altamente flessibile ed opportunista, gli Italiani hanno accolto la corruzione dall’alto a piene mani.

Sono anni che votano chi li rappresenta fedelmente e non hanno il minimo diritto di gridare allo scandalo.
Basti vedere su Rai 3 i tizi che ammettono candidamente in TV: “sì ho votato il noto capetto mafioso perché i suoi ragazzi mi hanno dipinto il garage | rassettato la stradina del giardino”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Lukas
Scritto il 14 agosto 2014 at 10:12

dfumagalli@finanza,

draziz@finanza,

A differenza di quanti molti credono, i difetti italici da Voi denunciati, non hanno affatto un origine recente…….basta andare a rileggere ad esempio come si esprimeva al riguardo Dante nel VI canto del Purgatorio:

” Ahi serva Italia, di dolore ostello,
nave sanza nocchiere in gran tempesta,
non donna di provincie, ma bordello! ”

Da allora l’Italia è cambiata ?…..Non credo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

mangiarotti
Scritto il 14 agosto 2014 at 11:34

Per dare un’idea dell’immensità del debito pubblico italiano si immagini di stendere biglietti da 500 euro lungo l’equatore terrestre (circa 40.000 Km) . Ebbene per coprire il debito pubblico occorre girare attorno alla terra (all’equatore) per ben 17 volte.
Ogni commento mi pare superfluo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 14 agosto 2014 at 12:07

A volte mi chiedo se sia DITTATURA politica oppure ECCESSIVA democrazia…
Pensateci un attimo…
Dopo questa elucubrazione…. vi saluto!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ddb
Scritto il 14 agosto 2014 at 17:34

Danilo DT:
A volte mi chiedo se sia DITTATURA politica oppure ECCESSIVA democrazia…
Pensateciun attimo…
Dopo questa elucubrazione…. vi saluto!

Mi sembra sia sorta una nuova classe “aristocratica”: la casta.
Il titolo (onorevole, professore, notaio, giudice, …) è ereditario,
e come ogni aristocrazia vive di rendita (ritorno economico sproporzionato rispetto l’impegno prestato)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+