Grecia: la curva dei tassi parla di un possibile nuovo swap

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

La Grecia ha ristrutturato il suo debito. Uno swap che entrerà nella storia e che forse verrà utilizzato in futuro come esempio per eventuali ristrutturazione e haircut su debiti governativi (Portogallo? Spagna? Irlanda? Italia? Giappone? Gran Bretagna? ….)

Quindi ora, dopo lo swap, verrebbe da pensare che la Grecia può ripartire. Poi però sui giornali si legge che addirittura si parla già di possibile nuova crisi. Ma come è possibile?Certo è che la matematica non è un’opinione e ad oggi la dei bond greci è quantomeno preoccupante.

Tanto per cominciare le quotazioni. Come potete vedere da questo grafico, i New  quotano a valori quantomeno “preoccupanti”…

…e di conseguenza la curva dei tassi è decisamente “singolare” e sottolinea quanto il mercato teme, ovvero che, quanto prima, ci sarà la necessità di un ulteriore “ristrutturazione del debito” o se preferite di una qualche manovra di finanza straordinaria.

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
Grecia: la curva dei tassi parla di un possibile nuovo swap, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
  1. Curva Tassi: differenziale tasso swap 10-2 e andamento curva
  2. Curva dei tassi PIIGS: dopo la Grecia non è finita la crisi
  3. Curva Tassi Italia: inversione di marcia pericolosa
  4. Bond Market Sovereign Curve: curva tassi area Euro
  5. E LA CURVA (dei tassi) SI IMPENNA

Info su Danilo DT

La corsa è lunga e...alla fine è solo con te stesso (by Big Kahuna) Per sapere CHI SONO, clicca QUI !

Commenti (n° 6)Commenta

  1. Si ha notizia se sono previste ristrutturazioni e haircut su debiti di singoli cittadini che abbiano contratto un mutuo per la prima casa? Continuiamo a parlare di salvare gli stati e non ricordo se sono i cittadini che formano uno stato. Credo che le istituzioni statali facciano a gara chi per prima riesce a rendere il proprio popolo schiavo.

  2. Ma per carità! Tanto alla fine PER FORZA DI COSE (la storia insegna) a pagare saranno proprio i cittadini. Ma scusa, avevi dubbi? :cry:

  3. Dream Theater,

    Visto che i mercati sono tutta una scommessa dopo Grecia e Portogallo a chi tocca pagare?Su chi scommettiamo? (Spagna,UK,USA,Japan………) Poveri noi.

  4. sturmer scrive:

    kry@finanza,

    Temo… solo su noi stessi…

  5. sturmer@finanza,

    Non era tra le opzioni. Mi stavo illudendo.

  6. kry@finanza,

    domani lo leggerai (post già pronto nel forno…)