Cerca nel Blog

Grecia e FMI, si avvicina la resa dei conti. E il compromesso è ad un passo.

Scritto il alle 09:00 da Danilo DT

Partita-a-scacchi-grecia-FMIUna strana partita a scacchi, quella che si sta giocando tra la Grecia e la “vecchia” Troika. Un braccio di ferro tra parti molto distanti ma che vorrebbero raggiungere il compromesso. Nessuno però è disposto a cedere un centimetro, in particolar modo la Troika stessa, in quanto giustamente non si fida di Atene. Qualcuno poi dovrà cedere qualcosa, ma di certo FMI & Co non molleranno se non con le dovute garanzie.

Varoufakis in un’intervista al quotidiano Naftemporiki ha elencato i cinque punti per l’accordo preliminare. Il primo punto è fissare livelli “logici” di avanzo primario, intorno a 1,5%. Secondo punto: ristrutturazione del debito, senza necessariamente un haircut, che leghi i rimborsi al Pil nominale. Terzo: pacchetto di investimenti di Bei e Fondo europeo degli investimenti disegnato appositamente per la Grecia. Quarto: bad bank per le sofferenze bancarie. Quinto: riforme strutturali.(Source)

Quanto ha annunciato ieri Varoufakis è proprio indirizzato a questo. Ma fidarsi è bene e non fidarsi della Grecia diventa una necessità ed un obbligo.

Il ministro delle Finanze greco, Yanis Varoufakis, ha garantito al presidente del Fondo monetario Internazionale, Christine Lagarde, che il suo paese pagherà i 450 milioni di euro di debito entro la scadenza del 9 aprile. (…) ”Il governo greco ha sempre assolto ai suoi obblighi e continuerà a farlo”. (…) Quindi entrambe le parti hanno ribadito l’impegno per una ”cooperazione efficace e importante per tutti”. (Source) 

varoufakis-fmiLa Lagarde saluta con piacere l’annuncio di Varoufakis. Ma occhio. I marinai greci ormai sono noti sulla piazza dei mercati finanziari di tutto il globo.
Intanto leggiamo con attenzione le parole di ministro greco.

”Il governo greco ha sempre assolto ai suoi obblighi e continuerà a farlo”.

Questa frase racchiude da sola una serie di bugie infinite. Che la Grecia abbia sempre assolto ai suoi obblighi è un eufemismo. Noi tutti sappiamo quanti brogli ci ha riservato negli ultimi anni. Nella bugia, però c’è un messaggio importante. Quel “continuerà a farlo” potrebbe essere molto importante: rappresenta la volontà di raggiungere un compromesso con la Troika, accettando quelle postille che potrebbero mandare in bestia l’area più radicale ed estrema di Syriza, compresi molti elettori.
Questa mia tesi me la sono poi ritrovata confermata, girovagando sul web, in un articolo del FT secondo i quali il governo greco, così strutturato, è destinato a morire e quindi ci potrebbero essere dei rimpasti. Indovinate un po’ in che modo? L’ala moderata di Syriza si potrebbe alleare con il centro.

Many officials — up to and including some eurozone finance ministers — have suggested privately that only a decision by Alexis Tsipras, Greek prime minister, to jettison the far left of his governing Syriza party can make a bailout agreement possible. The idea would be for Mr Tsipras to forge a new coalition with Greece’s traditional centre-left party, the beleaguered Pasok, and To Potami (The River), a new centre-left party that fought its first general election in January.
“Tsipras has to decide whether he wants to be prime minister or the leader of Syriza,” said one European official. (Source)

Composizione del Governo della GRECIA con piano politico ORIGINALE

Composizione del Governo della GRECIA con piano politico ORIGINALE

Ecco che il quadro inizia a quadrare ed il compromesso si fa più vicino, un compromesso dove la Grecia prometterà di fare tante cose che all’inizio (leggasi programma politico originario) non erano contemplate.

Ma per la Grecia sta diventando una necessità. Forse perché Atene ha capito che qualcuno sta concretamente ventilando un’ipotesi di una Unione Europea SENZA Grecia. E questo a Tsipras e Varoufakis fa paura più di ogni altra cosa.

Speriamo solo che la Grecia non faccia affidamento sulle richieste dei risarcimenti bellici fatti alla Germania. Per la cronaca fino ad ora se n’era sempre parlato. Oggi invece Atene ha presentato la cifra: 279 miliardi di Euro. Certo, con quella cifra Atene uscirebbe in un batter d’occhio dalla crisi.

(Reuters) – Greece’s deputy finance minister said on Monday Germany owes Greece nearly 07 ($305.17 billion) in reparations for the Nazi occupation of the country.

Greek governments and also private citizens have pushed for war damages from Germany for decades but the Greek government has never officially quantified its reparation claims.

A parliamentary panel set up by Prime Minister Alexis Tsipras’s government started work last week, seeking to claim German debts, including war reparations, as well as the repayment of a so-called occupation loan that Nazi Germany forced the Bank of Greece to make and the return of stolen archaeological treasures.

Speaking at parliamentary committee, Deputy Finance Minister Dimitris Mardas said Berlin owed Athens 278.7 billion euros, according to calculations by the country’s General Accounting Office. The occupation loan amounts to 10.3 billion euros.

tsipra-merkel-bridge

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La tua guida per gli investimenti. Take a look!

 

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Grecia e FMI, si avvicina la resa dei conti. E il compromesso è ad un passo., 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags: , ,   |
8 commenti Commenta
kry
Scritto il 7 aprile 2015 at 09:28

Intanto in germania … https://www.facebook.com/video.php?v=10153184010438960&set=vb.73465013959&type=1

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

pasolo
Scritto il 7 aprile 2015 at 16:54

…e intanto il mercato continua a salire…tanto il segnale non c’è…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 aprile 2015 at 17:10

Dicembre 2014:

4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31

Gennaio 2015:

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31

Febbraio 2015:

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28

Marzo 2015:

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15, 16, 17, 18, 19, 20, 21, 22, 23, 24, 25, 26, 27, 28, 29, 30, 31

Aprile 2015:

1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 …

TOTALE: 28 + 31 + 28 + 31 + 7 = 125 (GIORNI).

サーファー © Surfer [(LO RI_SCRIVO NUOVA_MENTE: non so quante volte l’avrò fatto, qui!) A cavallo fra il 4/5 dicembre 2014, dicevano/scrivevano (con “solenni ed esclusive” interviste e retroscena – COSI’ TITOLAVANO LE TROMBETTE!) che Tsipras e (alcuni) Suoi “fidi” emissari avevano (già) raggiunto (proprio) con il Governo Tedesco un’intesa (sulla “crisi” in Grecia) che sarebbe stata SUBITO operativa dopo l’elezioni (del 25 gennaio, 2015). Sto ancora aspettando i dettagli di questo “piano segreto” oltre che naturalmente di tutte queste “esclusive”; forse sarebbe meglio scrivere di queste panzane-P_A_L_L_E. PER RICORDARE A TUTTI (in specie, a chi “sopravvive e non vive” – e quindi si beve tutto quello che “passa il convento”) SEMPRE IN CHE EPOCA STORICA VIVONO – https://www.youtube.com/watch?v=1hejSyjn760 – Ps: 125 giorni corrispondono ad 1/3 di un’anno solare. NON SO SE CI SIAMO CAPITI!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 7 aprile 2015 at 18:48

@finanza,

La Grecia è medaglia d’oro della nuova disciplina olimpica : CALENDE GRECHE. Gioca in casa e fa tutto lei.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 aprile 2015 at 19:48

KRY,

i Greci possono dire e fare tutto quello che vogliono: sono messi da panico; e Lo sanno benissimo (basta parlarCi od andarCi – in Grecia – per vedere e capire – non si spende nulla e Vi sono posti FANTASTICI, tra l’altro). Mi dispiace, umanamente – e non Li condanno/condannerò mai; si devono “arrabattare” in un qualche modo, per tirare avanti. TUTTI Lo farebbero al Loro posto (in specie, se si hanno dei Figli piccoli o degli Anziani d’accudire).

Il PROBLEMA SERIO è (DI) chi s’inventa le notizie e fa/continua a fare markette SOLO per vendere qualche click/copia in più dei (PROPRI) quotidiani, dei (PROPRI) periodici e/o per VENDERSI (LORO) – passando come “informati dei fatti e/o dei retroscena”; SONO SOLO PALLE, LO RISCRIVO! – per interviste, per eventuali e/o prossimi libri, per comparsate (televisive e radiofoniche – dove dicono/RIPETONO solo e SOLTANTO delle fesserie; spesso tradotte da altri pallonari del LORO settore) – assurgendo_SI poi (agli occhi ed alle orecchie dei BEOTI UMANI che non sanno NULLA, purtroppo!) come ESPERTI/GURU.

In questi frangenti DAVVERO tragici, si valuta e si capisce BENE la qualità e l’animo delle Persone.

Fin quando si scrivono/raccontano PALLE/CAZZATE su determinanti argomenti o questioni è un “conto”; quando invece si raccontano (SEMPRE!) su “carne ed ossa umane (SANGUE)”, il CONTO diventa altro.

L’ipocrisia e la falsità di chi lavora e vive – SGUAZZA! – nei “media” è IMBARAZZANTE; ALLUCINANTE.

CHE SIA BEN CHIARO: A ME questo “andazzo” MI FA SCHIFO – intellettivamente, innanzitutto!

サーファー © Surfer [Non regge più la storiella che – Ti rifilano sempre e ripetono a pappardella, ORMAI! – devono scrivere pezzi per campare o perché così ha deciso il Direttore od il Comitato di Redazione (l’Assemblea del Condominio, da quello che Mi raccontano Alcuni di Loro è oro: è come una “tribù del tagli e del cuci” – SENZA “PALLE DI CARNE”, DAVANTI/DE VISU!)]; se non Ti/Vi sta bene una cosa, cambia/Te lavoro. Il Mondo oggigiorno offre TANTISSIME possibilità SE SI E’ D_A_V_V_E_R_O IN GAMBA (e non a proprie chiacchiere per pavoneggiarsi, senza reale riscontro, soprattutto). Se non Lo fa/Te significa che la “situazione” Ti/Vi sta bene. E quindi è inutile che Vi lamentiate, poi (specie, in separate sedi). RIDICOLI, oltre che SCEMI – dicitur]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

perplessa
Scritto il 7 aprile 2015 at 22:24

@finanza: sono messi da panico;

non credo affatto siano mossi da panico. Tsipras contratta, perchè può contrattare, perchè quelli in gioco non sono solo gli interessi della Grecia. la Grecia è stata un cavallo di Troia per piegare altri paesi, approffittando dell’elemento reale dei conti truccati. Lo sanno tutti. Mica è scemo

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 8 aprile 2015 at 09:14

perplessa@finanza,

@finanza,

In Grecia ci sono stato nel 2004 ( anno delle olimpiadi ) visitando solo la parte nord. Era già evidente allora che non eran messi bene non erano meglio di luoghi della Turchia o paesi marittimi turistici della Tunisia ( 2010). Non mi sorprendo siano messi da panico, mi rattrista soprattutto perchè poi PAGANO sempre i più deboli come anche in Portogallo da dove ormai da tempo non ” arrivano più notizie “. Diverse volte magari in maniera banale ho sostenuto che come soluzione ” economca ” forse starebbero meglio diventare una provincia della Turchia solo che il ” Cavallo di Troia ” indica astuzia e inganno e chi lo subisce lo ricorda. Ciao.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 8 aprile 2015 at 17:44

Perplessa,

“messi da panico”, è un modo di dire – cioè, essere messi proprio male (buio più pesto, perché non si hanno nemmeno i cd. “santi in paradiso” a cui chiedere da mangiare – o i beni primari di sussistenza! Pensa poi se hai dei Figli, piccoli-ssimi! Se hai dei Genitori, Anziani o Vecchi, anche d’accudire! Se hai dei Familiari con gravi-ssime malattie!) o a dura prova (ansia e solo ansia, pensando-ri-pensando, 24 ore su 24, sempre le stesse cose, non potendo far nulla).

I “politici” Greci (ma in generale, Tutti i Politici – di ogni Stato) sono delle MIGNOTTE: si venderebbero anche gli affetti più cari – anzi, è meglio scrivere, si vendono anche gli affetti più cari (l’Italia ha attualmente la Sua MASSIMA “espressione operativa” – sotto questo “aspetto”).

Il (senso del) Mio post/intervento verteva su altro: sull’informazione a “sensazione” (pur di dire/scrivere: “IO SO”!) e sulle palle che ai “minuti bipedi” – BEOTI, Lo riscrivo! – arrivano sula Grecia (per carità cristiana e per il tempo, Mi fermo ad Essa).

Si ‘mmoccano tutto – e ripetono come i PAPPAgalli_GALLIpappa, tutto quello che leggono o sentono – SENZA CHE VI SIA ALCUN RISCONTRO REALE (in primis, da chi Le mette in “circolo”).

Quando si scrive – ad inizio dicembre 2014 – che esiste un “piano segreto” – in fase avanzatissima, di stesura, tra i delegati alla trattativa da parte del futuro Primo Ministro Greco Tsipras ed emissari del Governo Tedesco (“oltre che della UE”) – e poi dopo 1/3 di un’anno solare non viene (ANCORA) rivelato – ai “beoti bipedi minuti” – nulla di questo fantasmagorico “piano segreto”, inizio a ragionare (ancor di più). Ed inizio a “pesare” le Persone – che scrivono e/o riportano queste notizie. Le catalogo, bene – e per sempre.

ll Mio problema è che ho (anche) una memoria di acciaio (purtroppo/per fortuna) – oltre, che ad essere “IN”_formato (SU TUTTO).

Ciao [chi è cagion del suo mal, pianga se stesso; faber est suae quisque fortunae – dicitur].

Kry,

Atene, 1986: a Nord (18 chilometri circa di) raffinerie ed industrie “pesanti”; a Sud (12 chilometri circa di) villette a schiera ed alberghi di lusso, a “protezione” del Comando delle Forze Navali Alleate del Mediterraneo Orientale (MEDEAST).

Nel Centro, la Vita scorre-va, blandamente – con picchi in determinati luoghi ed/od orari.

Lascia stare i cavalli – e la Turchia; “fuochi di paglia”.

サーファー © Surfer

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • [email protected] su ECONOMIA USA: mi si sono incriccati il PIL ed i consumi! (FLASH CHARTBOOK)
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su ECONOMIA USA: mi si sono incriccati il PIL ed i consumi! (FLASH CHARTBOOK)
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • 元サーファー su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi

Google+