FED: chi sarà il successore di Janet Yellen?

Scritto il alle 13:11 da Danilo DT

I “totonomine” del personaggio che sostituirà Janet Yellen come presidente della FED è già partito da un po’. In effetti non dobbiamo dimenticare che il mandato di Janet Yellen scade formalmente alla fine del gennaio 2018 e quindi non dovrebbe tardare la comunicazione del nome tanto atteso dai mercati, da parte di Donald Trump e del suo staff.

Prendendo una soffiata sparata da Bloomberg, sembra che i nomi potenziali in realtà siano 5. Ancora Janet Yellen, più Gary Cohn, consigliere economico dell’amministrazione, Kevin Warsh, già banchiere ed ex membro della Fed, l’attuale governatore del board della Fed, Jerome Powell e, last but not least, un nome molto “forte”, ovvero quel, John Taylor, vale a dire colui che ha ideato la tanto discussa (in questi giorni, tanto da definirla, per alcuni, obsoleta) “Taylor rule”.

Inutile che mi chiediate chi sarà il vincitore del “contest”: vi posto invece una curiosità che forse vi interesserà. Ovvero per gli scommettitori, chi sarà il nuovo presidente della FED? Beh, guardando le quotazioni, l’esito sembra legato a due persone.

Kevin Warsh, in testa per tanti giorni ma con quotazioni in discesa nelle ultime sedute, e Jerome Powell. Su una scala di quanto siano falchi o colombe, potrete notare che il primo è stato in passato un gran bel falco…

Mentre il secondo è un “centrista” puro.

Tempi duri per le colombe? Dipende, quest’ultimo potrebbe essere più malleabile del primo, ma di certo siamo abbastanza lontani da stili vicini al super dovish espresso da Janet Yellen. Se poi Donald Trump, come dice qualcuno, vorrà un falco al suo fianco, allora la scelta cadrà su Warsh. Se invece cercherà maggiore equilibrio ed un compromesso tra le due figure (Yellen e Warsh) allora la scelta cadrà su Powell che potrebbe trasformarmi in “nuova colomba”.

Forse solo una è la certezza. Chiunque sarà il nuovo presidente della FED avrà una bella patata bollente da gestire. Se avremo un “falco” allora possiamo prevedere tassi che saliranno in modo più aggressivo, ma con il rischio di prossime nuove recessioni con rallentamento economico. Se invece avremo una “colomba”, allora la festa potrebbe continuare ma occhio. La situazione potrebbe anche scappare di mano e la bolla speculativa diventare ingestibile. Ed infine, se la FED rimarrà alla Yellen, allora avremmo una continuità che però non ha ben chiaro dove vuole andare a parare e, sopratutto, non si sta rendendo conto che si sta facendo dominare troppo dal mercato.

Quindi, cari amici, non ci resta che aspettare, con una consapevolezza. Chi sarà il nuovo presidente della FED influenzerà non solo gli USA ma anche il resto del mondo. Basta pensare agli effetti su bond e forex. E quindi indirettamente su export, bilance commerciali e debito. Vi sembra poco?

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (3 votes cast)
FED: chi sarà il successore di Janet Yellen?, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+