Cerca nel Blog

Euro G-2: Francia e Germania decidono su aiuti alle banche

Scritto il alle 10:13 da Danilo DT

Crisi banche: dopo Dexia occorre alzare le barriere difensive

In attesa di una dichiarazione ufficiale e definitiva su Dexia, che ufficializzerà quanto già affermato sulla banca belga (cliccate su Dexia), che verrà nazionalizzata e poi smembrata, non possiamo non rilasciare una nota sull’incontro a 2 clou di questa domenica. Non si tratta di un incontro galante (Sarkozy sarà padre a breve e la Merkel, a sentir dire il nostro Premier…ehm…) ma di un summit a 2, una sorta di Euro G-2 che deciderà su:

• Rischio di default in Grecia con un haircut che potrebbe raggiungere il 60% (secondo Moody’s);
• Necessità di ricapitalizzare le banche europee per il rischio di default della Grecia e il rischio di contagio ad altri paesi che hanno titoli sovrani nei loro portafogli (100 miliardi di euro, se non 200, come avanzato da Antonio Borges, capo del FMI per l’Europa);
• Svolgimento delle funzioni e la portata del Fondo europeo di stabilità finanziaria e qualsiasi ulteriore funzione da parte dell’Autorità bancaria europea;
• Attuazione del pacchetto di misure legislative adottata nella riunione Ecofin (riunione dei 27 ministri delle Finanze). (Source

Non si dovrebbe parlare di rimpinguare ulteriormente il fondo EFSF, attualmente pari a “teorici” 440 miliardi e da molti voluto a 2.000 miliardi. Le novità più interessanti saranno sul lato banche. Non è adirittura escluso che questi due potentissimi personaggi decidano per un piano di salvataggio massiccio per i rispettivi sistemi bancari. Ma di questo ed altro avremo ancora tempo e modo per parlarne….

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags: ,   |
3 commenti Commenta
andrea64
Scritto il 9 ottobre 2011 at 13:43

Buongiorno Dream Theater.In caso di nazionaliizzazione di una banca italiana cosa succederebbe se io ho un conto deposito di 300000 euro vincolati a 1 anno in quella banca?Riavrei indietro integralmente i soldi al termine del vincolo o ci sarebbe il rischio di vedere indietro al massimo i 100000 euro che è il fondo di garanzia di tutela dei depositi?Grazie.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

paolo41
Scritto il 9 ottobre 2011 at 14:13

Dream,
non credo che la Merkel accetterà una ricapitalizzazione delle banche sic and simpliciter attingendo direttamente al fondo salva-stati; sarebbe un’ipocrisia a fronte di tutti i tentennamenti che la stessa e i tedeschi hanno mostrato in questi ultimi mesi.
Sarkozy è spesso troppo disinvolto e parziale è scivola, di conseguenza, nell’inaffidabilità.
Come ho commentato nell’altro post dovrebbe essere innanzitutto necessario ricapitalizzare le banche con mezzi propri e, se non sufficienti, si dovrebbe, per principio, prima di utilizzare il fondo salva-stati, NAZIONALIZZARE le banche…..

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 9 ottobre 2011 at 15:48

http://videopoint.reuters.com/Application.html?utm_source=dlvr.it&utm_medium=twitter#view=scriptview;id=478827

CLICCATE QUI SOPRA PER VEDERE IL VIDEO DELL’INCONTRO G-2 MERKOZY…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+