Esposizione PIGS e leva finanziaria: la verità sulle banche

Scritto il alle 12:00 da Danilo DT

Uno dei report che ho sempre considerato tra i più indipendenti e validi, è quello della BRI (Banca Regolamenti Internazionali) o detta all’inglese BIS (Bank for International Settlement).
Come potrete ben immaginare, il report non trascura il problema PIGS, debito periferico, esposizione banche ecc.
Diventa sicuramente illuminante andare a riprendere la scheda dell’esposizione delle banche europee nei confronti dei PIGS proposta dal BIS e rielaborata da Mike Shedlock qualche giorno fa.

Se poi vogliamo sintetizzare il tutto possiamo dire che l’esposizione è sintetizzabile in questo modo:

L’sposizione vs Spagna

 
Germania – 216.600 milioni dollari
Francia – 201.300 milioni dollari
Gran Bretagna – 136,5 miliardi dollari
Stati Uniti – 172.800 milioni dollari

L’esposizione vs Irlanda


Germania – 186,400 miliardi dollari
Francia – 77,3 miliardi dollari
Gran Bretagna – 187,5 miliardi dollari
Stati Uniti – 108.300 milioni dollari
Spagna – 17,7 miliardi dollari

L’esposizione vs Portogallo


Germania – 44,3 miliardi dollari
Francia – 48,5 miliardi dollari
USA – 35,6 miliardi dollari
Spagna – 98,3 miliardi dollari

L’esposizione vs Grecia


Germania – 65,4 miliardi dollari
Francia – 83,1 miliardi dollari
USA – 36,2 miliardi dollari

Per visualizzare il report cliccate QUI.

Direi molto chiaro un fatto. Se l’Irlanda poteva portare timori, se raffrontata alla Grecia, e se il Portogallo è considerato “gestibile”, sicuramente occorre fare un discorso diverso per la Spagna, dove possiamo trovare un’esposizione del sistema bancario ben più importante.
Ma la cosa più interessante sono altre.
Guardate un po’ quali sono gli stati che hanno la maggior esposizione proprio verso i PIGS? Al top troviamo la Germania. Ok, il sistema banca rio tedesco è anche dimensionalmente molto più grande di quello ad esempio italiano.
E poi, molto interessante il fatto che chi deve essere salvato (Irlanda) ha a sua volta esposizioni verso paesi che sono a rischio (Spagna) e viceversa. Quindi un effetto “leva” o se preferite domino. Una serie di elementi che si incrociano che mettono in crisi il sistema.
Tutto qui? Assolutamente no perché a queste analisi ci voglio mettere anche del mio.
Se a questi dati andiamo poi ad aggiungere la leva finanziaria, beh, signori, tutto diventa molto più chiaro.

Leva finanziaria: Europa a rischio shock

 

Nome breve Leva finanziaria LF Nome breve Leva finanziaria LF Nome breve Leva finanziaria LF
COMMERZBANK 83,354698 LUZERNER KAN-REG 18,9473 SKJERN BANK 13,5526
ESPIRITO SAN-REG 67,286903 AARHUS LOKALBANK 18,7523 LAN & SPAR BANK 13,5129
ESPIRITO SANTO 67,286903 WALLISER KANT-BR 18,725901 BANCO ESPIRITO-R 13,4874
DEXIA SA 62,7976 BANCA POP EMILIA 18,559601 BANCA POP SONDRI 13,366
DEXIA SA LX 62,7976 BANQ CANT JUR-BR 18,2619 CREDITO VALTELLI 13,28
LANDESBANK BERLI 58,224998 HSBC BANK MALTA 18,2386 VERWALTUNGS-U-BR 13,2236
DEUTSCHE BANK-RG 49,502602 BANCO VALENCIA 18,2129 BANCA POP MILANO 13,0519
IWBANK SPA 47,9524 BBVA 17,9708 SALLING BANK 13,0077
DEUTSCHE POSTBAN 42,837101 AMAGERBANKEN A/S 17,9366 NATL BANK GREECE 13,0053
CREDIT AGRICOLE 37,587502 ALLIED IRISH BK 17,788099 VALIANT HLDG AG 12,9535
BARCLAYS PLC 35,885899 BANK COOP AG-BR 17,287399 BRADESCO SA-PREF 12,9142
UBS AG-REG 33,656898 ERSTE GROUP BANK 17,0441 ALPHA BANK A.E. 12,6899
BNP PARIBAS 32,923 STANDARD CHARTER 16,899599 BANK SARASIN-B 12,5807
DANSKE BANK A/S 32,667099 BANCO SANTANDER 16,816601 RAIFFEISEN BANK 12,5764
IKB DEUT INDBANK 32,5354 BANCO SANTANDER 16,816601 INTESA SANPA-RSP 12,4772
CREDIT SUISS-REG 29,491199 SYDBANK 16,698601 INTESA SANPAOLO 12,4772
BANCO BPI SA-REG 28,722 BANK OF CYPRUS 16,682301 BANCO DE CHILE 12,3502
BANK IRELAND 27,2509 BANK OF CYPRUS 16,682301 SPARBANK 12,1931
SOC GENERALE 26,4009 BANCO COM PORT-R 16,673901 ISLAMIC BANK OF 11,905
ROYAL BK SCOTLAN 26,3918 GENIKI BANK SA 16,638201 BANCO POPOLARE S 11,8967
SVENSKA HAN-B 26,3612 USB BANK PLC 16,418699 NORDFYNS BANK 11,8317
SVENSKA HAN-A 26,3612 EFG EUROBANK ERG 16,3713 CREDITO ARTIGIAN 11,7698
LLOYDS BANKING 26,0774 BANQ CANT GEN-BR 16,240601 BANCO SARDEG-RSP 11,6018
GRAUBUNDNER K-PC 25,931499 HELLENIC BANK PU 16,1271 MARFIN POPULAR B 11,5653
AKTIA OYJ-R SHS 25,445999 PIRAEUS BANK 16,0812 MARFIN POPULAR B 11,5653
AKTIA OYJ-A SHS 25,445999 CREDITO EMILIANO 16,065001 MEDIOBANCA 11,5207
CAJA AHOR DEL ME 24,387501 BANIF-REG 16,0299 HVIDBJERG BANK 11,5124
BASELLAND KANTBK 24,0819 UNICREDIT SPA 15,8383 VOSS VEKSEL 11,4486
NORDEA BANK-FDR 23,9821 OBERBANK AG 15,7245 JULIUS BAER GROU 11,3485
NORDEA BANK AB 23,9821 OBERBANK AG-PFD 15,7245 UBI BANCA SCPA 11,3175
NORDEA BANK AB 23,9821 BANCO SABADELL 15,7145 BKS BANK AG -PFD 11,1624
SEB AB-A 22,8841 SPAR NORD BANK 15,6593 BKS BANK AG 11,1624
SEB AB-C 22,8841 BANCO POPULAR 15,6464 VORDINGBORG BANK 10,9507
BANK CA ST G-REG 22,3995 BANCO POPULAR 15,6464 BANCO DESIO 10,7377
AGRICULTURAL BK 22,2162 VESTJYSK BANK 15,6418 PROTON BANK SA 10,5417
MAX BANK 22,203199 POHJOLA BANK PLC 15,3209 BBVA BANCO FRANC 10,1374
ZUGER KANTONA-BR 22,071199 BANK VALLETTA 15,0575 BANCA CARIGE 10,0393
SWEDBANK AB-PRF 21,597401 BANQUE CANTO-REG 14,8671 OSTJYDSK BANK 9,9345
SWEDBANK AB-A 21,597401 BANCA POP ETRURI 14,7084 TONDER BANK 9,8486
ALANDSBANKEN-B 21,560101 HYPOTHEKAR LEN-R 14,541 VESTFYNS BANK 9,4817
ALANDSBANKEN-A 21,560101 BANCA MONTE DEI 14,5207 DJURSLANDS BANK 9,4781
BANESTO SA 21,368999 LIECHTENSTEIN-BR 14,4655 LOMBARD BANK MAL 9,4654
BANKINTER 21,001699 BANK LINTH L-REG 13,9755 EFG INTERNAT AG 9,1644
DNB NOR ASA 19,7206 TT HELLENIC POST 13,8864 TOTALBANKEN 8,9025
BERNER KANTO-REG 19,3682 ST GALLER KA-REG 13,8251 ATTICA BANK SA 8,844
KBC GROEP 19,122601 GRUPO F BANORT-O 13,8149 SPAREKASSEN LOLL 8,8433
KBC GROEP 19,122601 BASLER KANTON-PC 13,7577 HOLDINGSELSKABET 8,5977
JYSKE BANK-REG 19,053699 BANCA POP SPOLET 13,7343 RINGKJOEBING LND 8,5116
HSBC HLDGS PLC 19,034 BANK FUER TIR-P 13,6887 NORRESUNDBY 8,3206

Beh, se andiamo a sommare l’esposizione verso i PIGS alla leva finanziaria di alcune banche, vengono i brividi.
Guardate la slide qui sopra. Sarà un caso che al topo della leva finanziaria troviamo diverse banche tedesche? Ma allora facciamo un ragionamento.
Se le banche teutoniche sono così cariche di titoli periferici PIGS e sono soffocate da una leva finanziaria che in certi casi è assolutamente indifendibile (ho evidenziato in rosso quelle superiori o pari a 30), come possiamo accettare le critiche tedesche alle possibilità di ulteriori aiuti e sostegni all’Euro?
Infatti, se saltasse l’Unione Europea, e se per esempio si tornasee al Nuovo Marco con una Germania che corre da sola, le prime a saltare sarebbero proprio…le banche tedesche.
Chiaro che la Germania questo non lo permetterà.
E allora? E allora la Merkel sta facendo politica, sostiene a parole la volontà del popolo (non dimentichiamo che in Germania le elezioni incombono) ma un bel giorno, quando si troveranno i vari leader attorno ad un tavolo, difficilmente la Germania si metterà contro la decisione di ulteriori aiuti. Sarebbe puro autolesionismo…
Intanto però, PIGS a parte, ritengo più che lecito avere qualche timore per certe banche europee non proprio di piccole dimensioni…

Clicca qui a fianco e Vota questo articolo su Wikio!

STAY TUNED!

DT

Tutti I diritti riservati ©
Grafici e dati elaborati da Intermarket&more sulla database Bloomberg

NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Sostieni I&M!
Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

Image Hosted by ImageShack.us

Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI!

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (6 votes cast)
Esposizione PIGS e leva finanziaria: la verità sulle banche, 10.0 out of 10 based on 6 ratings
11 commenti Commenta
mattia06
Scritto il 16 dicembre 2010 at 12:26

Mentre leggevo il post pensavo alle tue stesse conclusioni, in più pensavo all’Italia che tutto sommato prima di vederla morta di cadaveri ne dobbiamo vedere….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

    Scritto il 16 dicembre 2010 at 12:34

    Diciamo che l’Italia (a parte i pareri autorevoli delle ultime ore) si trova ancora in una posizione “meno” grave.
    Per fortuna.
    Tutto questo va a corredo del mio parere secondo cui l’Italia al momento non è a rischio default.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Fester
Scritto il 16 dicembre 2010 at 12:56

Mi fa piacere vedere che IWbank presso la quale ho un conto corrente ha una leva siderale…
E’ la nostra IW bank giusto? vedo anche spa per cui…..
Ma è una banca on line. Che combinano?
Mi sa che vado a fare un bonifico….

Buona giornata a tutti

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

dirkpitt
Scritto il 16 dicembre 2010 at 14:28

Ciao a tutti! Anch’io sono stato colpito dalla leva di IW BANK. anche per me è la banca con cui faccio trading e ho un discreto gruzzolo. So anche però che fa parte del gruppo UBI BANCA, non credo sia molto grande di per sè. Dream sai darci qualche informazione in più tu che sei del mestiere?
Ciao e grazie molte per le preziose informazioni.

P.S. le prime con leva ad 80 sono fuori di melone? 8O

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 16 dicembre 2010 at 14:43

Ma noooooo… cosa volete che sia 80…. :roll:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 16 dicembre 2010 at 14:53

ATTENZIONE

Ho inserito nel post l’elenco di tutte le banche su cui ho fatto la ricerca. Spero che la cosa sia gradita dagli amici lettori e da tutti coloro che mi hanno richiesto via email ulteriori dati sulla leva finanziaria di diversi sitituti di credito europei.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

fabio1
Scritto il 16 dicembre 2010 at 15:46

Beh Dream,
anch’io mi associo alle preoccupazioni di Dirkpitt e Fester, in quanto sono direttamente interessato a IW BANK…
Di fronte a questa situazione, secondo te, è davvero il caso di preoccuparsi?
Certo è che oggi se ne sono sentite di tutti i colori su gran parte delle banche: sarebbe interessante sapere dove caspita metterli i nostri spiccioli. Quali, insomma, sarebbero (con il condizionale) i porti più sicuri?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 16 dicembre 2010 at 16:00

Essendo anche io interessato alla vicenda IW Bank, vedrò di approfondire, ma al momento calma e sangue freddo…. :wink:

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

ciotantocul
Scritto il 16 dicembre 2010 at 18:37

un tale di nome A.Einstein citava:
Non puo’ essere trovata soluzione ad un problema dalla stessa mente che lo ha creato.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

amensa
Scritto il 16 dicembre 2010 at 21:35

bravissimo DT, un po di numeri sono meglio di 1000 parole.
complimenti per le ricerche e gli accostamenti.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Vincent Vega
Scritto il 18 dicembre 2010 at 13:06

Dream Theater: Ma noooooo… cosa volete che sia 80….   

Dream scusa ma tu parli di leva e sai bene cos’è, io un pò meno :mrgreen:
ne conosco il senso ma i dettagli di cosa voglia dire 80 di leva non mi è chiaro, quindi ho usato wikipedia, ma ho trovato più opzioni:

questa penso sia la definizione giusta

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+