Esposizione ai PIIGS. Tutto il mondo è paese.

Scritto il alle 11:52 da Danilo DT

In attesa di scoprire come verranno sistemate le più impellenti urgenze in ambito Eurozona (e credetemi, sono tante e ne arriveranno altre) vi lascio questa tabella di SG dove veine riassunta in modo molto schematico ma molto concreto l’esposizione dei vari paesi ai PIIGS e alle varie sottoclassi degli stessi.
Guardate un po’ di numeri e capirete perché:

a) la Francia è seriamente preoccupata e spinge come non mai gli Eurobond
b) Obama segue da vicino la vicenda spingendo l’Eurogruppo a rapide ed efficaci soluzioni
c) Che la crisi è assolutamente globale e gli effetti di un Eurocrash sarebbero sistemici ed irreparabili

Ora quindi in modo marzulliano chiedetevi se si arriverà a compromessi e poi, ovviamente, datevi una risposta…

Sostieni I&M. il tuo contributo è fondamentale per la continuazione di questo progetto!

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI | Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 8.8/10 (4 votes cast)
Esposizione ai PIIGS. Tutto il mondo è paese., 8.8 out of 10 based on 4 ratings
Tags: ,   |
5 commenti Commenta
Scritto il 1 giugno 2012 at 14:03

Sbagliero’ ma a me sembrano dati taroccati al 100%…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

leone51
Scritto il 1 giugno 2012 at 14:10

Ciao DT o Gremlin vorrei chiedervi una cosa perchè unicredit con SPread che vola e l’euro dollaro che crolla , l’unicredit chiude in positivo o addirittura sale?

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

hironibiki
Scritto il 1 giugno 2012 at 14:22

Perchè preoccuparsi quando Silvio ha la soluzione?
“Berlusconi: «Ecco la mia pazza idea, stampiamo euro con la nostra Zecca»”
Secondo me è un genio. E poi ha detto
“Se l’Europa non dovesse ascoltare le nostre richieste dovremmo dire ‘ciao ciao’ e uscire dall’euro…. dobbiamo andare in Ue e picchiare i pugni sul tavolo” Infine ha ribadito che la crisi non potrà che peggiorare.
Ma come quando eri al governo non dicevi che andava tutto bene?? AHAHAH che pagliacci!!!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Gigi
Scritto il 1 giugno 2012 at 15:53

hironibiki@finanza,

Infatti, basta guardare questo video e si capisce come i media siano riuscite a plagiare le menti più deboli….

http://www.youtube.com/watch?v=OhDe-2VQSY8
http://www.youtube.com/watch?v=fX5HfS17eLs

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

asp
Scritto il 1 giugno 2012 at 16:09

mariothegreat@finanza:
Sbagliero’ ma a me sembrano dati taroccati al 100%…

condivido,
dagli ultimi dati che si leggono in mano algi starnieri c’è circa il 30%.
“Per quanto riguarda l’Italia questo deflusso dai nostri Bot e Btp e’ partito da un livello piu’ basso (nel 2008 era in mano straniera circa il 50% del nostro debito), ma ha visto una brusca accelerazione alla fine del 2011 per scendere nel primo trimestre dell’anno al 32%.”
Dal 50% del 2008. quindi in 3,5 anni abbiamo assorbito qualcosa come il 20% del totale che non è poco. ci stiamo giaponnizzando, o questo o bye bye

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+