Ennesimo suicidio nel mondo delle banche d’affari. Ma cosa sta succedendo?

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Si suicida un giovane banker di JPMorgan Chase Hong Kong

Per certi versi sembrerebbe un fatto di gossip, o uno dei tanti suicidi che giornalmente popolano i nostri telegiornali. Ma stavolta non si tratta di un artigiano o di un piccolo imprenditore, soffocato dai debiti, bensi di un impegato di banca. Ma non proprio un impiegato qualunque.

Un altro suicidio scuote Jp Morgan: martedì un banchiere junior di 33 anni , Li Junjie,si è lanciato dal tetto di Chater House che ospita il quartier generale asiatico della banca americana, a Hong Kong. Il mese scorso un vicepresidente di 39 anni si era ucciso cadendo dal tetto, al 39° piano, della sede londinese della banca. E subito prima, un ex top manager di Deutsche Bank era stato trovato morto nel suo appartamento a Londra. (Corsera) 

Secondo i media, questi suicidi massivi sono legati ad un eccessivo carico di lavoro. Ragazzi tra i 18 ed i 25 anni che lavorano fino a 15 ore al giorno. Ma secondo altri ci sono ben diverse motivazioni. O almeno non dietro a tutti questi suicidi.

Prendiamo ad esempio il suicidio registrajo a gennaio, di cui si fa cenno sopra. 39 anni e capo dei sistemi informatici di JPMorgan Chase. Non uno stagista. QUI di fianco le immagini del palazzo di Londra dove è avvenuto il fatto.

Il discorso è molto semplice. Come avete letto su dei miei vecchi post, JPMorgan Chase rappresenta una banca di dimensioni cosmiche. Ricordate la loro esposizione su derivati e l’ammontare della loro leva finanziaria? Questo personaggio, capo dei servizi informatici che praticamente pilotano tutta l’operatività, ha visto o sa qualcosa di tremendamente destabilizzante?

Una banca che, se dovesse scoppiare, sarebbe impossibile da salvare. Poi statene pur certi, c’è chi ci ricama delle storie e si inventa anche cose non vere. Intanto qualcosa nel sistema delle banche non quadra.

E questo post vuole solo ricordarvi che siamo seduti su una polveriera, che tutto è tenuto in piedi con uno sputo, da una serie di accordi tra le grandi lobby bancarie che si reggono a vicenda e che, per le loro dimensioni e rischiosità sistemica, comandano il mondo della finanza. O si sta alle loro regole o salta tutto.
Siatene consapevoli. Almeno quello.

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!)

STAY TUNED!

Danilo DT

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui, contattami via email.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

I need you! Sostienici!

§ Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news dal web §


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 4.1/10 (12 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Ennesimo suicidio nel mondo delle banche d’affari. Ma cosa sta succedendo?, 4.1 out of 10 based on 12 ratings

Commenti (n° 7)Commenta

  1. Ma no… è stato un sacrificio legato a un rituale. Se sai qualcosa di gematria e simbologia esoterica… edificio costruito 11 anni fa, alto 33 piani. Il soggetto è atterrato al nono piano. Età 39 anni (3 x 13)

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. E questo 33 anni (3 x 11) si è lanciato dal 30° piano… sono tutti numeri molto particolari ;)

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. Avranno sbagliato a puntare …… a meno che avessero qualcosa puntato contro. Qualcuno ha le idee chiare sul puntare…… http://www.rischiocalcolato.it/2014/02/breaking-news-soros-punta-1-3-miliardi-di-dollari-sul-crash-di-wall-street.html e se dovesse vincere attenzione a passare vicini ai grattacieli ….. attenzione caduta squali.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. Forse presi dalla disperazione sono arrivati alla canna del gas ….. ma visto come questo sale han deciso di risparmiare e così si …… scende.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. gainhunter scrive:

    Da un’altra parte nei giorni scorsi si discuteva proprio di questo, e l’ipotesi più plausibile è che dietro possa esserci qualche scandalo tipo libor.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. Quello che c’è sotto lo ha espresso molto bene e sinteticamente DT:

    “E questo post vuole solo ricordarvi che siamo seduti su una polveriera, che tutto è tenuto in piedi con uno sputo, da una serie di accordi tra le grandi lobby bancarie che si reggono a vicenda e che, per le loro dimensioni e rischiosità sistemica, comandano il mondo della finanza. O si sta alle loro regole o salta tutto.”
    Lo sappiamo tutti e questo è il dato oggettivo.

    Poi le persone si suicidano per le più svariate ragioni, non credo che il dato abbia rilevanza specifica se non si verrà a saperne qualcosa di più…

    Sono un po’ preoccupato invece se cominceranno a vedere lo sbocco dalla crisi tramite qualche distrazione di massa…

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. Ps. E’ uno dei motivi per i quali punterei su sovranità, neutralità e funzioni di mediazione geopolitica dell’Italia…
    Oltre a quelli strettamente economici.

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)