ENEL: Aumento di capitale e dividendo

Scritto il alle 09:45 da Danilo DT

logo_enel

Era già da tempo attesa e finalmente, il CdA ieri ha fornito le linee guida sull’aumento di capitale Enel.
Per carità, non ci sarebbe nulla di strano. Però non posso certo negarvi una specie di delusione su come è stata gestita la situazione.
Ma andiamo con ordine.
Enel ha formalizzato l’aumento di capitale da 8 miliardi che partirà già fin dalla prossima settimana, con contemporanea cessione del ramo Gas aziendale ( hanno bisogno di soldini….).
Verranno date 13 nuove azioni a 2.48 euro ogni 25 azioni possedute. Un totale di 3.2 miliardi di nuovi titoli emessi. Quindi, facendo due conti, viene applicato uno sconto sul valore attuale di Enel in borsa pari a circa il 30%. E questo procurerà, per forza di cose, una discesa del titolo in borsa. Data partenza dell’aumento è lunedì prossimo 1 giugno. Data scadenza è il giorno 19 giugno.
Alcuni analisti si sono già dilettati nel calcolo del nuovo valore reale per Enel. Dovrebbe aggirarsi sui 3.6 €.
Lo sconto per certi versi è abbastanza in linea con gli aumenti di capitale classici. Anche se io lo considero eccessivo.
Ma la cosa che mi incuriosisce è un’altra.

Non si rinuncia al dividendo

Quello che torvo illogico è che un’azienda, che ha bisogno di denaro, faccia un aumento di capitale per poi…pagare un dividendo. Si, è così. Enel è un titolo che si è cercato ritrasformare in azione travestita da obbligazione. Ed infatti paga addirittura una doppia cedola (o per meglio dire dividendo), con cadenza semestrale, proprio per “ufficializzare” questa volontà a trasformate Enel come un titolo da collettività, da BOT people, da obbligazionista cassettista.
Ha quindi senso dal punto di vista economico, fare un aumento di capitale e poi pagare un dividendo (0.20 + 0.29) che tra le altre cose dovrà essere tassato al 12.5%, quindi con un caveau allo Stato che si poteva evitare)?
Boh, per la psicologia della gente forse si, ma come convenienza economica, forse avrebbe avuto più senso non pagare il dividendo e fare un aumento di capitale con caratteristiche diverse. Sarebbe stato, secondo me, più intelligente.
Ma sono solo opinioni…

STAY TUNED!

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Tags:   |
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Google+