ECRI Weekly Economic Leading Index Update

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Aggiornamento ECRI Index. Dato sempre negativo ma ancora in lieve miglioramento.

Buon venerdì pomeriggio. Prima di staccare per il week end non poteva certo mancare l’ennesimo dato settimanale su quell’indice che oramai abbiamo adottato affettuosamente: l’ ECRI Weekly Economic Leading Index o ECRI index, il nostro leading indicator preferito del momento, un leading indicator che per molti è discutibile ma che, secondo me, rispecchia in modo molto valido la realtà della situazione economica.
Per poter leggere i vecchi post sull’argomento e per sapere come funziona, cliccate qui sotto:

ECRI INDEX

Storicamente, un ECRI Index sotto i -10 significa recessione. Come è l’ECRI index di questa settimana?

Grafico ECRI Index : -6.80

 

Praiticamente stabile rispetto alla settimana scorsa, l’ECRI index va a -6.8 ancora in marginale miglioramento, coerentemente con l’andamento di borse e dati macro.. Le difficoltà non sono finite, questo è certo e in questo momento l’ECRI Index sconta il buon momneto dei mercati e la droga, maledetta lei, del QE II.
Bene, cari lettori, questo è il mio ultimo vero post operativo di questa settimana.
Ci sentiamo con le rubriche del week end.

STAY TUNED!

DT

Tutti I diritti riservati ©
Grafici e dati elaborati da Intermarket&more sulla database Bloomberg

NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

Sostieni I&M! Clicca sul bottone ”DONAZIONE” qui sotto o a fianco nella colonna di destra!

Image Hosted by ImageShack.us

Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS!


VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
ECRI Weekly Economic Leading Index Update, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Commenti (n° 14)Commenta

  1. ottofranz scrive:

    Pensierino del weekend
    In una situazione anomala come quella che stiamo vivendo, al di la di tutte le analisi e le valutazioni di tutti voi, sempre puntuali efficienti effficaci e logiche , sto cominciando ad avere in testa un turbinio di idee che comincianno a sovrapporsi aumentando confusione a confusione.
    Se resta vero il detto compra sulle voci vendi sui fatti, si potrebbe ad esempio pensare che una volta saputa la destinazione di questo benedetto QE2 i mercati dovrebbero prendersi finalmente una pausa.
    Seguendo questo filo del discorso, che niente ha a vedere con le ricerche minuziose di Matta, con i tecnicismi di Gremlin o le analisi intermarket di Dt, mi viene in mente di sottoporvi un pensiero che da un po’ mi sta facendo capolino.
    Se qualcuno di voi fosse quelli dei sistemi automatici, i GS o i Bernanke di turno, anzi chiamiamoli semplicemente col nome che gli si attribuisce ormai da tempo su tutti i Blog che cercano i colpevoli, e cioè “LORO”, ecco se voi foste “LORO” cosa fareste ora?
    Ammesso e non concesso che si possa dare a questi LORO almeno una collocazione geografica, diciamo USA, direi che in effetti la cosa più temibile per gli USA siano gli americani stessi, e che quindi facciano di tutto per non vedersi collassare tutta una Nazione , tanto più in armi .
    Credo che anche questa cosa dei G7 che si riuniscono prima dei G20 vada in questa direzione.
    Quindi concludendo, se aveste la bacchetta magica e vorreste tenervi buono il “Popppolo” continuando a fare però i vostri porci comodi, quale sarebbe la mossa che fareste ora?
    Che dite, devo farmi vedere da uno bravo? :mrgreen:

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  2. Dream mi permetto di proporre una piccola integrazione al grafico dell’ ECRI……che poi a dir vero tanto piccola non è……..parlo del livello dei Federal Funds Rate……..che potrebbe incidere non poco ……nello sventare una nuova recessione

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  3. mattacchiuz scrive:

    ottofranz,

    io stamperei. però se fossi almeno un pò onesto, e lo sono, lo direi apertamente, non solo ai miei amici :-)

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  4. Per chi l’avesse perso:

    http://www.economist.com/blogs/freeexchange/2010/10/global_house_prices

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  5. Ho sempre sognato una casa in Sud Africa.. :mrgreen:

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  6. Lukas,

    Proposta approvata, lunedi ricordamelo che lo carico col grafico ECRI.

    :-)

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  7. Dream guarda che nel grafico che ho postato l’integrazione c’è già……la linea rossa !!!

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
    • Si si… però pensavo di inserirlo nel mio grafico così faccio un lavoro completo. Ma lunedì fammi un fischio così evito di dimenticarmi, anche se venerdì prox sarò fuori sede e quindi non potrò postarlo in diretta…

      VN:F [1.9.20_1166]
      Rating: 0 (from 0 votes)
  8. ultimowallace scrive:

    Dopo una settimana intensa di lavoro a cui però non è mancato il tempo di leggere i vs post che aumentano di giorno in giorno la mia conoscenza di correlazione Vi ringrazio per la vs passione e soprattutto professionalità con cui trattate ogni singolo articolo/post.

    perciò Bravi DT+Blog

    Salutoni UW

    VN:F [1.9.20_1166]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  9. Pingback: Yosh

  10. Pingback: Subliminal Advertising

  11. Pingback: housebreaking a puppy

  12. Pingback: online marketing blog

  13. Pingback: free niche site ideas