Dopo 27 anni sui paesi emergenti flussi finanziari negativi

Scritto il alle 14:57 da Danilo DT

emerging-markets-fomc-effetto-contagio

27 anni. E’ da 27 anni che i cosiddetti “inflows”, ovvero i flussi in arrivo sui mercati emergenti, davano un saldo positivo. In altri termini, su base annua, negli ultimi 27 anni abbiamo sempre assistito a flussi che dominavano in arrivo. Ma il 2015 potrebbe essere l’anno della svolta. E questo testimonia ulteriormente la straordinarietà del momento. Infatto è dal 1988 che quanto descritto non succedeva. Per carità, non abbiamo ancora chiuso l’anno, ma sembra abbastanza evidente che il saldo dei flussi finanziari sui paesi emergenti sarà negativo.

Le stime parlano di outflow pari a circa $ 540.000.000.000, secondo l‘Institute of International Finance sulla base di dati relativi a 30 nazioni. Chiaramente influiscono i grandi timori (già spiegati su questo blog) su crescita Cina e aumento tassi da parte della FED. La media della crescita dei paesi emergenti dovrebbe aggirarsi, per questo 2015, sul 3.5-4%, decisamente sotto alle stime compilate ad inizio anno. Infine hanno avuto un ruolo determinante anche le materie prime. Il crollo del prezzo delle stesse non ha certo aiutato queste economie, che sono grandi produttori di commodity e quindi fortemente legati ai prezzi delle stesse.

capital-flows-emerging-markets-2015

E per il 2016? Ci saranno ancora uscite di capitali ma in misura meno importante rispetto al 2015. Quindi trend in affievolimento ma NON in inversione. Non un bel segnale previsionale per questi paesi ( l’ IIF, autore dell’analisi, stima un – 306.000.000.000 $ nel 2016).

Se facciamo un’analisi dei fondamentali, partendo dal più banale “price earning“, posiamo notare che ormai i paesi emergenti hanno raggiunto livelli molto interessanti. Per molti rappresentano tuttora una buy opportunity, Ma se continuano i deflussi di capitali, con un mondo che frena, queste aree rappresentano veramente un’opportunità oppure sono ancora un rischio, fino a quando, almeno, si calmano i venti di tempesta? Anche perchè, non dimentichiamolo mai (e ve lo ricordo in questa seda) gli squilibri finanziari nei paesi emergenti non sono poi di poco conto. Occorre una fase di “riorganizzazione”, prima di una ripartenza che sarà sicuramente interessante, anche perchè gli Emerging Markets, rispetto alle altre crisi, oggi sono più solidi ed hanno le spalle più larghe.

debito-corporate-em-paesi-emergenti

 

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

InvestimentoMigliore LOGO

La nuova guida per i tuoi investimenti. Take a look!

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Dopo 27 anni sui paesi emergenti flussi finanziari negativi, 10.0 out of 10 based on 1 rating
16 commenti Commenta
john_ludd
Scritto il 6 ottobre 2015 at 17:07

sì certo ma gli squilibri finanziari maggiori (di un ordine di grandezza) non sono nei paesi EM, ma a qualcuno si deve pure imputare i propri fallimenti. Si legge di tutto ormai, senza che nessuno vada a indagare e verificare i numeri. Prendiamo il Brasile, attuale campione di crisi interna. Sarebbe in crisi per il crollo delle materie prime ed essendo un paese che dipende dall’export… CAZZATE. Il Brasile ha uno dei più bassi livelli di dipendenza dall’export al mondo tra le grandi economie. L’export vale circa il 12% del PIL meno della metà dell’Italia e meno di 1/3 della Germania. Ma ha un import che vale più del 12% unito a un massivo aumento del credito interno che quindi è stato parzialmente finanziato dall’estero e in valuta estera (per definizione). Lì sta la chiave dei problemi della maggioranza dei paesi EM: sono stati incapaci di adottare un modello di sviluppo equilibrato e non avendo la moneta di riserva si trovano a subire gli effetti delle politiche monetarie degli altri e a operare come amplificatori del ciclo economico e soprattutto finanzario. Sarà per l’ultima volta ? Prima o poi si impara e un mondo fatto di controlli sulla libertà dei capitali e protezionismo esplicito è dietro l’angolo. Intanto chi se la ride perchè l’occidente mostra di essere più forte e bla bla bla giù di minchiate atomiche non perde occasione per stare zitto. Con un modello economico tutto impostato sull’export e la compressione della domanda interna come potrà andare l’economia se chi compra non lo fa più ? Le epoche dominate dai banchieri sono sempre finite malissimo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 6 ottobre 2015 at 17:21

DT

il QUID – o il problema, questo/per la stra-grande maggioranza dei bipedi: insiders di medio o TOP o SUPER TOP, IN_clusi/ANCHE! – or-ORA è capire (o “sapere”) dove quei “pseudo”-flows (ù CASH!) sono-/andati/-diretti o Li devono mettere (sia per Loro – stessi – che per i “bipedi”).

Solo questo conta – le uscite l MASSICCIE- MASSive! l sono in atto (REALMENTE!) da giugno 2013 (“programmate” – a scaglioni su scala e secondo i Paesi Emergenti o le aree dove erano “localizzate-immesse”); purtroppo, come sempre le pecorelle solo ora vedono l’ovile (che inizia a svuotarsi o in alcuni casi è, addirittura, già vuoto) – come sai.

Non so quante volte l’ho scritto-RI-scritto, (anche) da Te, questo-/il cd. warming.

Per Alcuni/Voi … in generale, ora!

ED ATTENTAMENTE.

Dove dicono/scrivono – come l’AVE MARIA dei MATUSALEMME! CAPISCO SUBITO DA QUESTO CHE NON SANNO UN CAZZO o che ripetono come degli IN-quadrati cose che gLi hanno PASSATO. Quindi, NON HANNO U_N CERVELLO! – TUTTI (il che dovrebbe farVi DRIZZARE MOLTO BENE le cd. ANTENNINE!), NON CI SONO ANDATI E NON CI ANDRANNO.

MAI.

NON CI SONO ANDATI E NON CI ANDRANNO, M_A_I.

L’HO RISCRITTO – COSI’ SI CAPISCE BENE; anche in stampatello.

?!Come mai?! I motivi sono tantissimi.

Quello principale è che CI PERDONO/PERDEREBBERO – SOLDI.

TANTISSIMI – anche per quanto concerne il relativo controllo; sarebbero registrati.

Ma qui – topic – Mi focalizzo su come si “muoveranno” – i più.

Alcuni (ANCHE PAESI) hanno utilizzato ed utilizzeranno determinati canali: col solito gioco del “trade-off” (dicesi, delle due carte), mantenendo il controllo diretto delle uscite. Per tempo/i migliori – o perché non erano tutte “rose o fiori”, per alcuni/e (ANCHE!). La “carta” inesistente o non registrata – ossia, falsi (monetari e fiscali, in primis).

QUANTI TOP ANDREBBERO IN GALERA – SENZA PASSARE DAL VIA! (SENZA “?”).

Altri (ANCHE PAESI) si adatteranno – anche fisicamente, con …k.. segretissimi/e (dicitur, di Stato). Come hanno fatto e/o fanno le “confraternite”, da anni [sono stati/e utilizzate, ANCHE – o in alcuni casi hanno GIA’ richiestO/A la consulenza a chi ha agito, agisce, opera per il tramite/Loro. In quanto sanno molto bene come si fa a circolare; “nel traffico o quando c’è il traffico di punta”. E pagano e pagheranno pedaggio (di qualsiasi tipo, e quando verrà buono, per Loro a tempo debito! Dicitur; “toc, toc; sono passato all’incasso”)].

In parte, in questo caso, perdono e/o perderanno il controllo diretto delle uscite – in specie, se mancano di una (LORO) struttura (mediamente SOLO 2 su 10, ce l’hanno!) che sia stata/capace di “costruire” …k.. SEGRETISSIMI/E.

Si accorderanno sulla relativa “percentuale” – che può essere salata, a seconda se erano/sono “spine” o “rose e fiori” – di parcheggio.

SEMPRE.

In_somma: NESSUN “divieto di sosta”, in/per QUEI PAESI o SOCIETA’ (in senso lato, stringente ed ampio, SOCIETA’!) – interni o (da Loro) controllati (un TOT detenuto “in” o “in a”, può cambiare la sorte di quel Paese O Stato – sotto l’aspetto fiscale ed economico).

Sapendo sempre – per chi non Lo sapesse – che ogni Paese O Stato è padrone a Casa Sua – in specie, per i cd. “Emergenti” (NON HANNO DETERMINATI VINCOLI; non solo monetari, fiscali, economici).

Ripropongo un Mio (vecchio) post l il Paese è “relativo” – anche se fa parte e si ritrova nel traffico l – cadeva il 22 gennaio 2015; rammento che all’epoca John Ludd, purtroppo, Me Lo “contestò” (in altro topic del DT!) e/o non capì l’ambaradan che si stava scatenando (se non si ha il quadro davanti, lo scenario INTERO Lo vedi SOLO dopo tot_TOT_tot tempo – variabile, il tempo, a seconda delle situazioni che possono anche cadere a fagiuolo. E quindi si sale al volo; Le sfruttano, LORO. CIAO!).

http://intermarketandmore.finanza.com/crollo-del-rublo-la-verita-che-non-ti-aspetti-70668.html/comment-page-1#comment-137454

[da/in intermarketandmore (DT, il), “Crollo del RUBLO: la verità che non ti aspetti” – Gennaio 21, 2015]

Il Paese è relativo – il precedente o i precedenti fanno mercato; sempre o in specie, quando si hanno dei problemi.

サーファー © Surfer [Saluti a Tutti -l- Ps: sfusi – perché Ci sono spine, rose o fiori – ma fusi, sempre; non Lo dimenticaTe]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 6 ottobre 2015 at 21:07

@fi­nan­za,

francamente non si capisce cosa avrei contestato dato che il tuo post era tra gli ultimi di quel dì nel quale mi incaZZai con tal Trandafil per la sola ragione che è un troll e i troll vanno trattati male sempre, come si sa e si fa in ogni blog di questo pianeta. In ogni caso davvero apprezzeri quel che scrivi se solo riuscissi a capire che c’è scritto, ma ti ostini a scriver in modo incomprensibile. O hai in realtà nulla da dire oppure mi serve un traduttore. S(a)_l:::&$$_Ut_””£–i

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Scritto il 6 ottobre 2015 at 23:43

John Ludd

era in un altro topic – relativo alla Russia, il Tuo scazzo sulla questione. Lascia stare quello e lo scazzo (son fesserie, quello che conta è altro); il commento l’ho segnalato perché era di aggancio a questo: c’erano ragionamenti che sono attuali. Purtroppo!

Quelli che “cantano per l’approdo o gli approdi” – su quei versant, in particolarei: nessun movimento verso quelle o quelli. Nessuno. Nessunissimo che sia rilevante. Anzi – da quello che ho visto e saputo (ATTUALMENTE – ANCORA: 6 OTTOBRE 2015) Ci sono Alcuni che hanno smobilizzato buona parte o limato (su Loro=approdi). Ed anche MOLTO stranamente.

Altri son fermi – letteralmente (stand-by); sanno qualcosa, quindi. Da capire cosa (parte o tutto – non credo questa ultima opzione).

Questo Ti deve far capire MOLTISSIME COSE ed anche perché (LI’-LA’) stanno aspettando (TERGIVERSANDO!) – ossia, non capiscono perché escono e “scompaiono” (ALCUNI SPARISCONO LETTERALMENTE; per ricomparire poi (molti o mediamente), ma non da Loro=approdi).

Eppure, TUTTO – o Tutti – spingono per quei versanti. Anche la matematica (finanziaria!), oltre che la sicurezza/fifa (per i porti sicuri, quando Ci sono dei casini o delle perdite, non solo potenziali – essendo in quei casi reali; come le uscite!).

Ri-scrivo: non Ci sono andati e non Ci andranno. Lì e là (“approdi” = da Loro).

Su ALCUNI si sono fatti un’idea precisa e chiara (del non approdo “su” Loro), per ALTRI ancora non hanno chiara la situazione (anche per motivi di dati, ancora non pervenuti/ricevuti).

Mi fermo qui.

Fai il bravo.

サーファー © Surfer [Dobbiamo aspettare altri due mesi, per avere TUTTI I DATI o almeno quelli di LI’-LA’; tra 10 giorni circa, già avrò/si avrà un quadro più chiaro, comunque (= report che non Mi ha MAI TRADITO SULLA DINAMICA. MAI!). Aspetta/iamo, in-somma. – CIAO, Kry (semplice)!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 7 ottobre 2015 at 00:01

@fi­nan­za,

Il mondo è pieno di bolle.

Nell’ex regno del segreto bancario devi pagare.

La liquidità è regina sopprattutto quando la deflazione si avvicina.

0 vale + di -.

( Ti son mancato ? ) Ciao.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 ottobre 2015 at 05:49

Kry

multi-funzione!

Alcune/delle/Le bolle in parte son state sgonfiate (interventi anche legislativi e fiscali, anche incisivi – di determinati Stati, in particolare, questi ultimi) o Le/si “stanno sgonfiando” – per il dio sedere che Ci mette sempre lo zampino di Suo involontariamente/inaspettatamente e Vuoi anche per gli eventi (Internazionali; in parte, per fortuna, son serviti o stanno servendo – al momento).

Il problema – SERISSIMO, che MOLTI o I PIU’ (IGNARI) SOTTOVALUTANO ALLA GRANDISSIMA! – è che Ci sono troppi liquidi che non hanno ne “capo ne coda” (inizio, fine) – la liquidità è o può essere relativa: ossia, bisogna/erebbe fare l’analisi continua (dicitur, “del sangue”) sul mentre del tragitto (per capire bene di “cosa si tratta effettivamente”).

Prima o poi, tutto si sconta – o i nodi vengono/verranno al pettine (il detto dice).

E le vie di fuga, non Ci saranno – quando (Ci) sarà, il dunque!

QUELLA liquidità.

La liquidità La devi (comunque) parcheggiare quando esci o si esce da DETERMINATE posizioni (in alcuni di quei casi/Paesi, NON SONO PRESE DI BENEFICIO! NON SO SE E’ CHIARO QUESTO! MOLTI hanno avuto od hanno perdite secche – anche su percentuali in/a doppia-DOPPIA cifra: e non Tutti DI COSTORO son dei babbi natale o delle befane o addirittura dei BENEFICI FILANTROPI!) – in un modo o in un altro; e si vede o, parte di essa, si dovrebbe ALMENO vedere. ALMENO – Lo ri-scrivo!

In alcuni casi, in specie, NON LA VEDI (“se Ci Ti metti con tutti gli strumenti dello scibile delle varie aree del sapere tecnico e non” – citazione!) o NON LA VEDONO AFFATTO. E NON SI RISALE AD UN TUBO! Ci stanno perdendo la testa, infatti.

Sembra, a tutti gli effetti, “liquidità meta-fisica”.

Sul segreto bancario c’è molto “marketing”; ricorda/Ti sempre il famoso intercalare della favoletta: “al lupo, al lupo”.

Passato il lupo – momento storico o cogente – tornerà o riverrà a galla. E’ il classico doping che va sempre di lena: si scopre dopo; molto dopo. Con relative sorprese. Anche di prossimi o im_IN_pensabili.

Se leggi le relative leggi (in senso stretto o lato), si trova sempre il pertugio. E dopo si va – di lena (fai/facendo mercato – e tiri/attiri la pecunia).

Nulla si crea e nulla si distrugge, perché tutto si trasforma.

Ciao.

サーファー © Surfer [Sai che Ci sono i classici (dicesi, fessi al cu_o!) che continuano a portargLi soldi e prender carta. Ingenui o mal consigliati – di proposito?! Per il resto – di quella liquidità – sai/devi sapere che se si capisce il creatore (ossia, la struttura), sai/devi sapere come uscirne; sempre – IN-somma, o quindi, Ti trasformi ripetutamente senza problemi di nessun tipo. Ovunque o dovunque. Ritornando a finale, al famoso intercalare: “al lupo, al lupo”. O al doping!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

PORTELLO
Scritto il 7 ottobre 2015 at 09:51

Caro Surfer,

anche io faccio fatica a comprenderti, ognuno scrive come preferisce ma mi dispiace a volte non esser in grado di capirti al 100%

soprattutto in questo periodo se hai consigli su come proteggersi non sarebbe male ascoltarli

Conosciamo le preziose analisi di Danilo, conosciamo il consiglio di John di spenderli e vorrei sapere il tuo consiglio se ti fa piacere…giusto per curiosita’…
specialmente quando dici “Per il resto – di quella liquidità – sai/devi sapere che se si capisce il creatore (ossia, la struttura), sai/devi sapere come uscirne; sempre – IN-somma,”

grazie in ogni caso

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 ottobre 2015 at 14:53

Portello

eppur non sei di primo pelo! Sotto tutti gli aspetti. Sei uno dei Nostri, da tempo immemore, poi.

Ora Ti/Vi segnaLo questo/i – carta canta ed è anche digitale (senza trucchi e senza inganni! COME SEMPRE, la memoria!), oltre che serve per/a non scrivere sempre le stesse cose (altrimenti poi Mi dici/Te/cono che son ripetitivo – pure!); sia i commenti (Tutti) che i topics del DT – rileggi/Li/eTeLi attentamente. Non passano/eranno mai di moda e possono essere SEMPRE utili a/per Tutti (silenti, inesperti, navigati, traffichini, trafficoni, simulatori, scafati, pelosi, travestiti, finti tonti, tontoloni, insediati, inseriti, spilorci – credo che Li abbia menzionati un pò Tutti …uè DT?! EHEHEH! SVEGLIA!!!)

-1- Commento n. 6 / 12: 17 agosto 2014
http://intermarketandmore.finanza.com/intermarket-ancora-acquisti-sui-bund-alla-ricerca-della-protezione-68536.html/comment-page-1#comment-135489
[da/in intermarketandmore (DT, il), “INTERMARKET: ancora acquisti sui BUND alla ricerca della protezione” – Agosto 13, 2014]

-2- Commento n. 1 / 6: 21 agosto 2014
http://intermarketandmore.finanza.com/il-miglior-investimento-che-abbiate-mai-fatto-63779.html/comment-page-1#comment-135511
[da/in intermarketandmore (DT, il), “Il miglior investimento che abbiate mai fatto” – Agosto 21, 2014]

continua in basso … e sarò anche lungo (sORRY).

サーファー © Surfer [MADE TO/IN REAL]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 ottobre 2015 at 15:12

[continua da sopra]

-3- Commento/i n. 10-12 / 12: 10 luglio 2015
http://intermarketandmore.finanza.com/eurogruppo-il-tavolo-delle-trattative-e-favorevole-a-grexit-72947.html/comment-page-1#comment-140248
[da/in intermarketandmore (DT, il), “EUROGRUPPO: il tavolo delle trattative è favorevole a Grexit” – Luglio 8, 2015]

-4- Commento/i n. 3-5 / 6: 13-14 agosto 2015
http://intermarketandmore.finanza.com/tassi-inflazione-ed-venti-di-deflazione-made-in-china-73538.html/comment-page-1#comment-140840
[da/in intermarketandmore (DT, il), “TASSI, INFLAZIONE e venti di DEFLAZIONE “Made in China” – Agosto 13, 2015]

(Detto) scritto (fatto) riletto – con o senza il made!

Ora! In breve – si fa per dire, quando ho a che fare con Voi.

1. FAI/TE l’analisi APPROFONDITISSIMA (“del sangue”) a/su cosa hai/aveTe – in mano o in portafoglio. Si dice, SCREENING!
Parti/re/Te dai fondamentali, sempre – e senza vergognarTi/Vi, anche, di chiedere a Persone a Voi DAVVERO prossime, in carne ed ossa (così ascolti/ate e TI/Vi entra nel cervello: TI/Vi fai/Te spiegare BENE le cose; dicitur, CONSAPEVOLEZZA!), che sono/SIANO COMPETENTI; però, attento/i.

2. Questa “fuga” dai cd. “Emergenti” Me l’aspettavo e l’avevo pre-annunciata – scritta-Ri-scritta – non so quante volte (anche qui da DT): NON credo e/o NON ho M_A_I creduto al “pool” sui/dei cd. “BRICS” ed/od aggregati/associati relativi e/o alla/della relativa AIIB (come sai/sapeTe – per chi segue il DT).
Con Tutti i flows che sono usciti – e continuano ad uscire ancora! DA NON DIMENTICARLO (sembrano davvero un pozzo senza fine! Mah) – dagli EMs ne avrebbero fatte ben tre-TRE. E subito. E sono, invece, ancora ai preliminari (chiacchiere e meetings senza struttura operativa e SOPRATTUTTO qualificata – dicitur, sono e saranno sempre ai tempi del mitico Papaone = Faraone inesistente! E’ FAMOSO IN DETERMINATE AREE E ZONE DEL MONDO).

Però questo “esodo” massiccio e massivo (direi, “biblico”) NON HA PROPRIO ALCUN SENSO (LOGICO!) – sotto diversi aspetti (in primis, se si considera che hanno mercati (produzioni) che sono stati completamente abbandonati dai cd. “Avanzati“ e che poi saranno come pool allargato sempre sul 5%-6% (massimo che vada al male/peggio!) di crescita nel Loro complesso – quando/sapendo che il “resto” galleggia/erà intorno all’1%-3%. Con i debiti da scontare, questo “resto”; ancora. E per sempre.

E dai chiari di luna, quel “resto” dove veleggia intorno al 3%, non prende ancora nulla dalle fughe. Saranno radio-attive?! Chi Le prende forse è perduto?! Infinocchiato?! Mah.

3. Alcuni Paesi che controllano – direttamente od indirettamente – fondi e/o società porteranno nella propria Casa (Stato o “similari”) MOLTI/dei liquidi: sia per abbattere il debito pubblico che negli ultimi due anni è cresciuto (da Loro – anche per coprire determinate falle apertesi nel “sistema” o per difendersi da scomodi vicini o prossimi nel settore dove erano/sono dei competitors acerrimi, da anni!), sia per arginare il crescente malcontento popolare (dicitur, operazione di marketing sociale – cd. populismo alla P, maiuscola!).

4. Mi aspetto il tempo delle verità scomode. Scomodissime – per Tanti e per Tutti. TUTTI.
Tre-nove mesi, al massimo. Su tutti i fronti.

Su due-tre grossi fondi, su un pool di banche e su N_su_N Società – non solo degli EMs.

Questo/i sia sotto il profilo dell’area
l- degli investimenti (in senso lato ed ampio)
che
l- dell’accounting/contabile (in senso stretto – “Hit-achi-Sun parade”).

In parte, alcuni/e (i/le più svegli/e – FURBI/E!) Lo hanno già fatto o Lo faranno a breve – sfruttando sapientemente l’era dei bassi/farlocchi tassi (hanno pagato e/o pagheranno multe irrisorie se si considera – o si sapesse, per chi Lo sa e L’ha visto o Lo vede da sempre! E non chi funamboleggia giornalmente nelle chiacchiere! – il pregresso-porcherie che hanno “combinato”).

5. Ristrutturazioni industriali ed aziendali – oltre che “azionarie” (meno visibili sotto il profilo TECNICO-operativo ai più (ignari che non sanno o non sapranno MAI nulla!); già scritto a proposito della GLENCORE, QUA, in un altro topic – ma che varrà ANCHE per Altri/e!).

Queste dovute sia a come non gira la pecunia – più ad un certo livello, ALTO! -, sia al fatto che Ci sono e Ci saranno diverse novità legislative/regolamentari che dovranno essere recepite. A tutti i livelli – “a cascata”. Alcune anche positive – per Tutti i bipedi.

IN-somma: attent/oi e giudizioso/i – senza mai farsi prendere dal panico (DICITUR, “armarsi e combattere sempre sul fronte; quale esso sia. Senza farsi infinocchiare”).

CONSAPEVOLE/I.

Ciao e buongiorno a Tutti.

サーファー © Surfer [Anche Io sono un bipede – acquatico, soprattutto!!!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 7 ottobre 2015 at 22:25

[A bit of training in English for All, because is essential and important – as well they read and/or are informed even Our Friends who don’t understand Italian language. They are many and follow to Us, carefully – always. Enjoy the reading!]

A major challenge is how Global Financial Markets (GFMs) can respond under strain, in the next months.

The IMF’s Staff has – or have, too! – learned that “Markets can amplify shocks and act as a source of volatility and contagion” when market liquidity is low. Indeed the report [see to the l-§-l, at the end of this summary] finds that “market liquidity has become less resilient”.

This is all the more important given extraordinarily accommodative monetary policies that have contributed to compressing risk premia across a range of Asset Markets. In fact, “risk premia could decompress in a disorderly way causing a vicious cycle of fire sales, redemptions, and more volatility”.

Leverage in investment funds also “has the potential to amplify shocks”.

The analysis of the IMF’s Staff found USD$1.5 trillion in embedded leverage in bond funds through derivatives.

This challenge – along with two other diverse closely related and reported by the IMF’s Staff, in the report – calls for an “urgent policy upgrade”.

What want to achieve is a successful normalization of financial conditions and monetary policies together with a sustained economic recovery.

But policy missteps and/or adverse shocks could result in prolonged Global Market turmoil that would ultimately stall the economic recovery, and result in what they call a “failed normalization”.

The difference between these two scenarios is “quite stark”, amounting to nearly 3% of Global output by 2017.

Rebalancing and deleveraging in China will require great care.

The Chinese Authorities face unprecedented policy challenges in making the transition to “a new growth model and a more market-based financial system”.

Deleveraging the Corporate sector and enhancing market discipline will inevitably entail some Corporate defaults, exits of nonviable Firms, as well as write-offs on nonperforming loans (NPLs), thus requiring a further strengthening of Banks.

Yet, moving decisively will ultimately prove less costly than trying to grow out of the problem.

Building resilience and maintaining confidence in Emerging Markets (EMs) will be crucial – EMs need to get ahead of the credit cycle. With slower growth and rising Corporate leverage, immediate prudential attention is “needed to ensure the resilience of both Corporates and Banks”.

Furthermore, maintaining sovereign investment-grade status through appropriate measures is crucial. Managing any outbreaks in financial contagion “will require nimble and judicious use of available policy buffers. Safeguarding against market illiquidity and strengthening financial market structures are priorities”.

Oversight of liquidity in the Asset-Management Industry should be enhanced to avoid risk of fire sales and a rush for redemptions.

A collective effort to deliver a policy upgrade is “needed urgently” to face up to rising challenges in an uncertain World, to ensure financial stability and better growth prospects.

“Three percent of Global output is at stake”.

l- – – – –

l-§-l International Monetary Fund (IMF, Staff, the), “Global Financial Stability Report (GFSR) – Vulnerabilities, legacies and policy challenges: risks rotating to Emerging Markets (EMs)” – Washington, DC: October 7, 2015

http://www.imf.org/External/Pubs/FT/GFSR/2015/02/pdf/text.pdf

– – – – -l

サーファー © Surfer [SwO-OSh, now °l° https://www.youtube.com/watch?v=tNZBXbsXzos °l° Every day, °-Control check, fields-°; always, so!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

john_ludd
Scritto il 7 ottobre 2015 at 23:54

@fi­nan­za,

12.000 parole in un miscuglio di linguaggi reali e inventati che richiedono 3 anni per essere letti portando nel frattempo alla pazzia e solo per dire quel che Gigino il fioraio uomo semplice ma saggio (figlio di contadini, gente che viene dalla terra) avrebbe potuto dire in poche parole comprensibili a chiunque, qualcosa del tipo 1) compra solo quello che conosci 2) compra solo da chi conosci 3) assicurati che quel che compri tu lo compri anche lui 4) nel dubbio non fare nulla 5) e comunque ridi ogni tanto che poi ti passa. Tutto qui, il resto caro surfer sono pippe mentali, un farfugliare incomprensibile tipico di chi in realtà non sa nulla di più e di meglio degli altri e complica le cose per apparire un maestro. Ma un maestro è tale perchè esprime concetti complessi nel modo più semplice possibile (ma non di più) usando le parole come se scottassero. Allora molto gente lo segue, perchè capiscono, per questo è un maestro… otherwise just another chatterbox like John Ludd, poor soul ! Citare poi come fonte della verità il Fucking Millions Immeasurably mi fa concludere che Gigino il fioraio è davvero un saggio, un maestro, certo non tu. By baba sai baba.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

pecunia
Scritto il 8 ottobre 2015 at 12:01

parole sante!

john_ludd@finanza:
@fi­nan­za,

12.000 parole in un miscuglio di linguaggi reali e inventati che richiedono 3 anni per essere letti portando nel frattempo alla pazzia e solo per dire quel che Gigino il fioraio uomo semplice ma saggio (figlio di contadini, gente che viene dalla terra) avrebbe potuto dire in poche parole comprensibili a chiunque, qualcosa del tipo 1) compra solo quello che conosci 2) compra solo da chi conosci 3) assicurati che quel che compri tu lo compri anche lui 4) nel dubbio non fare nulla 5) e comunque ridi ogni tanto che poi ti passa. Tutto qui, il resto caro surfer sono pippe mentali, un farfugliare incomprensibile tipico di chi in realtà non sa nulla di più e di meglio degli altri e complica le cose per apparire un maestro. Ma un maestro è tale perchè esprime concetti complessi nel modo più semplice possibile (ma non di più) usando le parole come se scottassero. Allora molto gente lo segue, perchè capiscono, per questo è un maestro… otherwise just another chatterbox like John Ludd, poor soul ! Citare poi come fonte della verità il Fucking Millions Immeasurably mi fa concludere che Gigino il fioraio è davvero un saggio, un maestro, certo non tu. By baba sai baba.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

PORTELLO
Scritto il 8 ottobre 2015 at 12:16

Grazie Surfer per la risposta..sono andato a rileggermi commenti e threads
oltre ad aver capito che sei un nuotatore da triatlon (complimenti..nuotare in mare aperto non e’ da tutti..specie di notte…) ho letto di suggerimenti di star fuori dai brics e di star fuori un po da tutto in quanto le prossime settimane mesi saranno turbolente per il sistema in generale

stavo cercando pero’ qualcosa del genere… 10% oro 40% liquido 20% immobili 30% treasuries 20% vino e magari 70% usd e 30% euro

probabilmente discorsi del genere non si possono piu’ fare..le cose cambiano ad una velocita’ pazzesca e ogni volta ci son mille variabili…pero’ ogni tanto consigli diretti e precisi nn fan male..tanto per sapere come la pensa qualcunaltro

grazie cmq per i consigli che hai dato

ps per quanto riguarda la parte in inglese…are we facing new markets where ll be impossible to get out when we want or they ll guarantee us a stable fix return? WTF

ThanKS 4 the mooosic..good VIBEz…good Hz….

Mi piacerebbe bermi un paio di bottiglie di vino rosso con John e Surfer…e il resto passerebbe in secondo piano

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 8 ottobre 2015 at 15:14

Portello

figuraTi.

l- su oro, aumenterei leggermente – ottime opportunità (valuta attentamente la quota d’ingresso, sempre/però – osserva il mercato “da e per”: temporale e non solo);

l- su immobili – dipende dal Paese e dall’uso che se ne fa o ne devi fare (comunque, in alcuni casi/Paesi, i prezzi sono ormai stracciatissimi e copri davvero MOLTO-molto-MOLTO bene);

l- su Treasuries, USD ed affini – TUTTI FANNO MICIO-MICIO, ma niente di rilevante (per l’approdo o un consolidamento, certo – “tranelli, molti”).

Su vino, olio ed associati/relativi – prodotti a/da conservare – anche in UE compri MOLTO bene (e in Euro – transazioni quindi anche dirette, senza muine!), sai – e i prezzi credono quest’anno saranno più contenuti (si prospettano ottime annate per qualità e quantità (su o per determinati prodotti) – da quello che Mi hanno riferito Miei Amici).

In quest’ultimo caso, però, ricorda che l’ammortamento – SU spese di mediazione (se non hai già i ganci dove comprare), di trasporto, di conservazione (se non hai strutture dove detenerLi – per le relative quantità) – non deve andare oltre i 16/18 mesi. MAI!

Le Persone minute continuano a tagliare su/gli alimenti/ari – ossia, comprano sempre poco e spesso non di qualità. Non dimenticarLo.

Fatti bene i conti – a finale, attentamente.

Infine! L’IMF ha una “joint-venture” (pass su) con la PBoc/PBC – ossia, sui “conti”; attualmente, per tanti motivi.

Ciao.

サーファー © Surfer [Sono astemio. I Vini ne ho tantissimi, ma Li regalo! Di notte Ti diverTi e vedi/osservi tutto – di Te stesso e del Mare e della Natura (senza Luna e Stelle, le Mani sono l’unica fonte di luce e guida/orientamento – se non nuoti sotto costa) -l- Ma non sono (mai stato) un nuotatore da triathlon]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 23 novembre 2015 at 19:42

[In Italiano, per Tutti – oltre che per il “farmacista” Kry (Ciao! La “media” dei frigoriferi – o “settore bianco” – attualmente vengono – prodotti-esportati-importati: è il “giro” – in/dalla Turchia, sai/comunque]

Agenzia Giornalistica Italiana [AGI, Staff, Economia], “Cina: sparisce il presidente (Yim Fung), crollano azioni di Guotai Junan International Holdings” – Novembre 23, 2015

http://www.agi.it/economia/notizie/cina_sparisce_il_presidente_crollano_azioni_guotai_junan_int-201511230944-eco-rt10027

Ottobre = 25
+
Novembre = 23

dai/dei Miei preventivati, 90 (tenendoMi corto/al gancio: cioè al minimo previsionale) – il 7 ottobre scorso (2015) -: son passati, invece, “soltanto” 48 GIORNI. Ho “cannato”, per 42 giorni! Mmh.

Rammento a Tutti che la Guotai Junan Securities Co., Ltd. (GTJA) è

l- la TERZA maggiore Società di brokeraggio della Cina (CONTINENTALE),
l- la SECONDA, precipuamente in/su OFF-SHORE,

per il valore TOTALE degli assets (IN GESTIONE).

サーファー © Surfer [Il “resto”, Lo leggerete – SICURAMENTE – nelle prossime ore e giorni; settimane (“the next”) -l- Siamo, d’altra parte, in Autunno: “le foglie iniziano a cadere”. Lo RAMMENTO specialmente ai “GUAPPI DI CARTONE” – ossia, ai cosiddetti “FACCINI SUPER-TOP (PATINATI e BALDANZOSI) che APPAIONO sulle RIVISTE e sui QUOTIDIANI” -, che/dove IMPERANO e se La CANTANO (da soli come Vanesio, e/o che si specchiano come Narciso) sul suolo Italico; “illusi”, dixit il Nostro (BRAVO) DT, proprio OGGI – lunedì, 23 novembre 2015!)]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

kry
Scritto il 23 novembre 2015 at 23:12

@fi­nan­za,

” farmacista ” ( ??? )

anche , meglio con

http://www.amazon.it/GUARIRE-SALUTE-NATURALE-Andrew-FINANZA/dp/B00SDHP0CK/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1448316167&sr=8-2&keywords=guarire+da+soli+andrew+weil

( uno dei pochi che ho letto oltre al secondo e che ancora conservo )
Ciao.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

EURO: quale futuro ci attende?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+