Curva dei tassi: anomalie tra previsioni e tassi forward

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Per certi versi c’è da rimanere sorpresi dalla forza dei bond periferici anche in una giornata di borsa disastrosa come quella di ieri. Arriveranno gli aggiustamenti del caso, oppure la forward guidance e le promesse di Mario Draghi sono troppo forti e danno ampie garanzie al mercato?

Presto per dirlo.

Tassi tonici nel mercato obbligazionario europeo, soprattutto nei Paesi periferici, in una seduta ‘leggera’ in termini di impegni e con poca attivita’. (…) “. Per un altro operatore “le Borse traballano e sul pericolo di caduta si produce bid sui bond. I tassi sui Paesi periferici continuano a calare in modo marcato e con continuita’. E’ una buona seduta per tutte le curve”. (Radiocor) 

Intanto vi ricordo una regola: al mondo ci sono tante banche centrali e diverse politiche monetarie, ma c’è UNA curva dei tassi che comanda: e non è quella europea. E’ la curva dei tassi dei Treasury Bond USA.
Questa curva tende ad anticipare quanto si vedrà poi nel continente europeo.
Ma analizzare la sola curva dei tassi non è sufficiente. E’ interessante sicuramente analizzarne la struttura e l’inclinazione. Ma è ancor più interessante valutare quali sono le previsioni del mercato, o meglio, quanto il mercato prezza per il futuro.
Ed ecco quindi che arriviamo all’analisi della curva forward, ovvero quello che il mercato sconta e prevede di ritrovarsi tra un anno e tre anni (queste sono le due curve che ho scelto per l’occasione).
Lasciamo da parte la linea intermedia, quella ad un anno, ed analizziamo lo spread tra la curva spot (oggi) e la curva forward a 3 anni. Cosa possiamo notare?

Curva Forward US Treasury (Spot, 1yr, 3yr)

E’ interessante vedere come nella parte a breve i tassi saliranno considerevolmente, passando dallo 0.25% a 1yr a circa 2.60%. Un bel balzo. Ma attenzione, analizziamo la parte più lunga della curva, ovvero sconta su quali saranno i tassi sul trentennale tra tre anni. Oggi sono al 3.50%. Tra tre anni il mercato sconta “solo” un tasso pari a circa il 3.90%. Assolutamente non proporzionale. E’ normale? Oppure il mercato già ora non crede un una crescita economica e tuttora sconta un rallentamento con appiattimento della curva?
Ai posteri l’ardua sentenza. Intanto però, le previsioni dei signori componenti del braccio operativo del FOMC la vedono in modo diverso, prevedendo stranamente tassi superiori. E la cosa suona strana in quanto mi sarei aspettato la massimo l’esatto opposto. E NOTATE BENE, si parla di previsioni di tassi NON a 30 anni ma dei FED funds, cioè a breve.

Previsioni su tasso FED Funds dei membri del FOMC (2014)

E’ palese, qualcosa non quadra. Ma in questo mercato non ci si sorprende più di nulla. Come non ci sorprendono gli ultimi acquisti dall’estero. Come potete vedere, nel mese di febbraio sono stati comprati Treasury dall’estero per ben 85.7 miliardi di USD. Non c’è che dire, grandi manovre sul fronte delle obbligazioni.

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

STAY TUNED!

Danilo DT

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui, contattami via email.
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

I need you! Sostienici!

§ Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news dal web §


VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Curva dei tassi: anomalie tra previsioni e tassi forward, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Info su Danilo DT

La corsa è lunga e...alla fine è solo con te stesso (by Big Kahuna) Per sapere CHI SONO, clicca QUI !

Commenti (n° 6)Commenta

  1. come veniva commentato ieri fa scalpore il dato Belgio. Ma anche l’UK ha dato il suo notevole contributo in valore assoluto..

  2. Caro DT se non ci sarà una crescita economica adeguata….con conseguente crescita dei tassi sulla parte lunga della curva….puoi star certo che non ci sarà alcun aumento dei tassi a breve…..altrimenti provocheranno l’appiattimento della yield curve…..ed una nuova recessione.

  3. Lukas,

    Ciao Lukas, stavolta sono d’accordo con te… :-)

  4. gilles27 scrive:

    pinco14@finanza,

    Ciao Lukas, stavolta sono d’accordo con te… :-)

    ….come TWITTEREBBE RENZIE: “STAVOLTA BUONA” :mrgreen:

  5. gilles27@finanza,

    Caro Gilles….. l’amico Pinco avrebbe fatto bene ad esser d’accordo con me anche in altre occasioni…..infatti ne è pentito…..anche se non l’ammette :mrgreen:

  6. Lukas,

    No, no …lo ammetto caro Lukas
    Troppi preconcetti soprattutto nell’anno passato, mi hanno fatto perdere un rialzo imponente..come dicono illustri traders, invece di seguire il trend, ho seguito l’EGO e questo è un grave errore