Crisi liquidità: sistema bancario USA in difficoltà

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Aleggia lo spettro di una nuova Lehman Brothers. E il suo nome è Bank Of America, alias BofA

Proprio in questi giorno sto parlando spesso e volentieri di un vecchio problema che sta riaffiorando, ovvero il rischio di crisi liquidità.
Lo abbiamo analizzato proprio ieri in un post sulla situazione bancaria europea  , ne abbiamo parlato anche prima sul post sul panico popolare. .
Morale: non sottovalutiamo il rischio di crisi liquidità. Sia in ambito Euro ma anche in ambito USA. Infatti non solo nell’Eurozona stanno si sta presentando il problema. Guardate questa slide che sintetizza rapidamente la situazione (e giustifica i cambiamenti fatti nei portafogli di Compass nell’ultimo mese).

Tensioni sull’interbancario (1), tensioni sull’azionario di cui avete già visto (2), tensioni sul corporate (3). E spread 10-2 che crolla inabissando le aspettative di crescita economica (4).

Un quadretto niente male… Ma parlavamo di crisi liquidità anche negli USA. Ma le banceh non erano state salvate? La FED non aveva finanziato il sistema con ben 1200 miliardi di $? Si, ma come ampiamente dimostrato in passato, hanno sanato il borsello degli amministratori, innanzitutto.
Si perche le banche USA Sono somemrse da problemi. Per esempio…Bank of America vi dice qualcosa? BofA è in situazioni veramente critiche…

Difatti sta girando voce nelle sale operative che sia necessaria una cifra pari a 200 miliardi, e ripeto, 200 miliardi, di Dollari di aumento di capitale per salvare la banca a stelle e strisce. Una assoluta “too big to fail” che ci fa tornare in mente le vicende di Lehman Brothers.

JPMorgan did upgrade BofA from underweight to neutral, explaining that the pressures on the bank “may actually increase the chances of a credit-positive development, such as a capital raise.”
That may be credit-positive but it doesn’t sound too equity-positive to us, at least not at first. BofA’s stock closed down 1.87 per cent, in a day when the S&P 500 rallied, finishing up 3.43 per cent. Its 5-year CDS was trading at 380bps (+9bps) at pixel time, well down on the session high, according to Markit.
(Shortly before pixel time, BofA stock accounted for 6.3 per cent of all traded stocks on the S&P 500 , its highest level since 20 October, 2010. H/T the FT’s Telis Demos.) (Source)

Grafico BofA

E il CDS si impenna…

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Info su Danilo DT

La corsa è lunga e...alla fine è solo con te stesso (by Big Kahuna) Per sapere CHI SONO, clicca QUI !

Commenti (n° 6)Commenta

  1. Rimango incredulo. E’ una gigantesca, inimmaginabile e purtroppo inconscia ‘ sindrome di Stoccolma’. QE 3, Supermegaeurobond leva 3, bilancio Fed rivisitato….io so’ solo che se sono in pericolo perche’ mi trovo in un edificio in fiamme cerco di uscire subito anche a costo di scottarmi e non salgo sul tetto.

  2. donato1969 scrive:

    ciao a tutti ,
    a proposito di mercato dei cds,
    ho ricevuto ieri uno dei tanti msg da brokers che faceva un confronto tra il livello dei CDS sui finanziari ,emissioni senior e subordinati, ed il mercato dell ‘equity.
    oggi i cds sulle emissioni senior prezzano un rischio più alto rispetto alla crisi LB e soprattutto non hanno beneficiato del raddoppio del SP500 dai minimi post LB.

    a me non piace il mercato dei CDS che considero carta (straccia) in un economia di carta , però delle due l’ una , o i cds rientrano o le borse vanno giù (e non poco)

    buon lavoro.

    November 2008 March 2009 January 1 2011 Today
    FINC SR 158bp 215bp 170bp 260bp
    FIN SUB 195bp 420bp 250bp 460bp
    KBW Euro bank 30 13 30 20
    SPX 756 666 1270 1140(!)

  3. idleproc scrive:

    Sarò io che mi faccio idee strane, non so se lo avete notato anche voi ma dalle foto che si vedono delle Menti Economiche Globali euro-US, hanno tutti un pò l’aria di essere appena usciti da un Casinò completamente pelati.
    Sembra che siano lì a chiederti un prestito per “rifarsi” con qualche altra giocata.

  4. Vincent Vega scrive:

    Bank of America (BAC) shares up 10.5% in early trade after Meredith Whitney defended co. and said that there is no need to raise capital

    BofA (BAC) says JPMorgan merger speculation is ‘baseless’

    BofA (BAC) says has many levers to pull without diluting stock, says it has no need to issue additional common stock

    BofA (BAC) says report that bank needs USD 200bln are ‘just wrong

    cds sempre lì o conferma il rientrato allarme?

  5. Dai DT… queste notizie di BofA… devi dirle sottovoce… senza quasi riuscire a farti sentire (e leggere) :wink: :mrgreen:
    Un piccolo aggiornamento sulle scommesse fatte sul titolo:
    http://www.investorideas.com/news/2011/article/08241.asp
    In particolare:
    “Many investors may interpret the unusually active bearish put trading volume as a sign that something terrible might happen soon to Bank of America. It is probably better to view the trading patterns as relatively inexpensive bets against the stock.”

    La farfalla inizia a sbattere le ali…

  6. 5 ce li ha messi lui :-)

    MF-Dow Jones – 25/08/2011 15:28:17
    MILANO (MF-DJ)–Waren Buffett e’ corso in aiuto di Bank of America con un investimento da 5 mld usd che suona tanto come un voto di fiducia concesso dal magnate al Ceo Brian Moynihan. Dopo la caduta del titolo registrata l’ultimo mese proprio a causa della diffidenza del mercato nei confronti del top manager questa puntata del tycoon aiutera’ gli investitori a ritrovare la fiducia nella banca. Il titolo e’ in rialzo del 26% nel premercato a 8,82 usd.