COT Report: Chart e analisi

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

GUEST POST: analisi dei dati del CFTC

Cari amici , anche questa settimana i mercati finanziari di tutto il mondo hanno confermato la nostra previsione, circa una continuazione del trend ribassista, in corso ormai da ben 4 settimane , formulata 7 giorni orsono sulla base dei dati del COT REPORT, relativo agli indici azionari USA, pubblicato settimanalmente ad opera della CFTC ( Commodity Futures Trading Commission ).

In particolare , il nostro benchmark di riferimento , ossia l’S&P 500, ha fatto registrare un ulteriore ribasso del 4,69 % . Sicchè, ad oggi la correzione complessiva iniziata 4 settimane fa , ammonta complessivamente a ben il 16,47 %.

Ciò premesso, passo ad illustrare i nuovi dati del COT REPORT settimanale, pubblicati ieri sera dalla CFTC, e relativi alla sommatoria dei futures e delle options su tutti gli indici azionari USA, che risultano essere i seguenti :

Commercial Traders :  + 61.364

Large Traders : – 65.372

Small Traders : + 4.008

Devo dire che mi sarei aspettato dati diversi…….ed invece, registro la stessa configurazione della scorsa settimana, anzi a ben vedere i dati sono ulteriormente peggiorati. Infatti risultano sostanzialmente invariate le posizioni dei Commercial Traders, che non muovono un dito per fermare la slavina dei mercati, nella speranza, a mio avviso, di costringere la FED a varare il QE 3.0. I Large Traders invece incrementano di oltre 40.000 contratti le loro posizioni NET SHORT, a danno degli Small Traders che, come quasi sempre, del tutto inopinatamente, incrementano questa settimana le loro posizioni NET LONG di un ammontare di contratti equivalente a quello venduto loro dai Large Traders.




Le suddette considerazioni mi inducono a ritenere che l’attuale correzione dei listini azionari non sia ancora del tutto esaurita, e che essa proseguirà, forse con ancor maggior veemenza, anche nella prossima settimana, al termine della quale forse sarà annunciato ciò che i BIG PLAYERS richiedono ormai esplicitamente, ossia un ulteriore sostegno monetario della FED alle traballanti banche USA.

Confermo pertanto il mio orientamento SHORT ……..ed auguro a tutti gli amici del blog una felice prosecuzione delle vacanze.

LUKAS

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)

Commenti (n° 3)Commenta

  1. NB : per un mio refuso nel trasmissione del post…..ho invertito i dati dei Commercial traders + 61.364…….con i dati degli small Traders + 4.008……..non cambia tuttavia il mio orientamento Short per la prossima settimana…….Aggiungo solo che probabilmente sarà l’ultima settimana di ribassi……prima dell’inversione !!!!

  2. Modificato il testo del post (compreso l’autore…) :-)

    BYE

  3. ciao ragazzi,

    qualcuno può indicarmi come leggere correttamente il Cot report o indicarmi qualche precedente post dove se ne parla?