Cerca nel Blog

Continua la volatilità ai minimi termini. Esuberanza irrazionale?

Scritto il alle 11:10 da Danilo DT

Ormai, chi più chi meno, gli operatori del mondo della finanza iniziano ad accendere tutti gli alert sul rischio di un potenziale movimento correttivo dei mercati.

La maggioranza degli analisti però non è ancora sulle coordinate viste, quando Greeenspan parlava di “esuberanza irrazionale” ma, pian pianino ci si sta convincendo che questo trend non può durare all’infinito.

Anche la ben nota Goldman Sachs tira un freno sul sentiment e se ne esce con una nota che parla da sola anche se si resta sempre positivi sull’azionario.

ScreenHunter_725 Jul. 28 08.24
Nel “mondo perfetto” che si è venuto a generare, l’azionario oggi figura come un asset quasi privo di rischio. Questa slide illustra la volatilità dei principali mercati azionari. Un’equity con volatilità a 11-12 non è (IMHO) normale e non può durare all’infinito.

volatilità azionario

Come non è razionale un BTP a 10 anni con un rendimento che rasenta i minimi storici

btp 10yr 2004-2014
Il grafico del “cross asset volatility” conferma quanto detto e ci fa vedere il raggiungimento di quei livelli visti quanto (anche allora!) il mondo appariva perfetto.

cross asset volatilityE proprio questa è stata la fortuna degli investitori, i quali hanno beneficiato ovunque di una volatilità contenuta, consentendo ad azioni ed obbligazioni di registrare un rally considerevole. La domanda a questo punto è: quanta pace e tranquillità possiamo ancora aspettarci?
Inutile raccontarci storie.

a) Il sistema bancario europeo (Portogallo insegna) può riservare ancora tante sorprese (se poi ci mettiamo anche qualche banca tedesca…).
b) Il contesto geopolitico ha subito un innegabile deterioramento a causa delle costanti tensioni tra la Russia e l’Ucraina e dei timori che l’Iraq e la Siria possano essere ulteriormente destabilizzati dal crescente vigore del gruppo jihadista Isis, senza poi dimenticare la questione della Striscia di Gaza
c) Negli Stati Uniti la Fed ha segnalato che il suo programma di acquisti di attività si concluderà quest’anno. Ma ciò che più preoccupa è il rischio (concreto) di un primo rialzo dei tassi che sarà anticipato rispetto alle aspettative.

Nessuno può sapere comedovequando ci sarà la correzione e tantomeno l’entità e l’ampiezza della stessa. intanto però questi grafici servono per meglio capire lo scenario di “estrema” fiducia che oggi ha il mercato. Ma è una fiducia ben riposta?

STAY TUNED!

Danilo DT

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…

I need you! Sostieni I&M!

CLICCA QUI e votaci nella categoria “ECONOMIA” al #MIA14
(Macchianera Italian Awards 2014)

blogfest macchianera

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto.
Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email ([email protected]).
NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Continua la volatilità ai minimi termini. Esuberanza irrazionale?, 10.0 out of 10 based on 1 rating
1 commento Commenta
perplessa
Scritto il 29 luglio 2014 at 00:42

no, non è una fiducia ben riposta, ma quello che servirebbe, e sarebber servito, a noi parco buoi, sarebbe capire in quale direzione vogliono manipolare i mercati, e a che fine

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • paolo41 su ELEZIONI FRANCIA: evitata l’Euro Frammentazione
  • Danilo DT su ELEZIONI FRANCIA: evitata l’Euro Frammentazione
  • Lukas su ELEZIONI FRANCIA: evitata l’Euro Frammentazione
  • [email protected]@finanza su TRENDS 2.0.32: il canto del Galletto
  • [email protected] su ELEZIONI FRANCIA: evitata l’Euro Frammentazione
  • [email protected] su ELEZIONI FRANCIA: evitata l’Euro Frammentazione
  • [email protected] su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • [email protected]@finanza su TRENDS 2.0.32: il canto del Galletto
  • Danilo DT su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen
  • 元サーファー su ELEZIONI FRANCIA: il vero rischio non è la Le Pen

Google+