Cerca nel Blog

Archivi categoria: Tassi Interesse ed Euribor

Scritto il alle 10:07 da Danilo DT

Wall Street chiude in negativo e le borse europee seguono la scia. Ma la colpa è del minute FED e dei tassi USA? Oppure dopo un rally importante e quasi esagerato, è normale cercare scuse per giustificare la correzione? Continua a leggere

Scritto il alle 11:11 da Danilo DT

Se qualche anno fa prospettavamo come assolutamente normale ritrovarci sui conti corenti con un rendimento che è un TASSO ZERO, potevamo essere presi per matti. Oggi il quadro di mercato è più unico che raro ed è inutile che mi … Continua a leggere

Scritto il alle 09:28 da Danilo DT

I rendimenti dei titoli di stato continuano a scendere, e il FMI consiglia la BCE ad aumentare gli acquisti anche su altri tipi di asset. L’importante è gonfiare la bolla speculativa. Auguri…. Continua a leggere

Scritto il alle 09:44 da Danilo DT

Ormai i titoli di stato sono quasi tutti a rendimento negativo nelle scadenze più brevi. Ma occhio non solo al tasso di interesse. Fare attenzione sopratutto al rendimento reale (dato dalla differenza tra tasso di interesse e tasso inflazione) Continua a leggere

Scritto il alle 11:09 da Danilo DT

Era oramai quasi una normalità. Mettere a confronto l’andamento del tasso inflazione, ancor meglio se quello “previsionale” (noi qui usavano il forward swap inflation rate 5y5y) con l’andamento del petrolio. L’oro nero è un elemento troppo importante per poter tastare … Continua a leggere

Scritto il alle 14:25 da Danilo DT

Mi domando come si possa dare ancora credibilità alla FED. Su quanto detto dalla Yellen come giustificazione al rimando del rialzo dei tassi non ho nulla da dire. Ha recitato un copione noto e già scritto, quasi guidato dalle esigenze … Continua a leggere

Scritto il alle 09:21 da Danilo DT

Chiamatela bolla speculativa, chiamatelo “New Normal”, chiamatela come diavolo volete ma di certo cosa stiamo vedendo in questi mesi ha dell’unico e dell’incredibile. A noi la scelta: cercare di comprendere e di “convivere “ con la nuova realtà oppure fare … Continua a leggere

Scritto il alle 11:34 da Danilo DT

Inutile farsi troppe domande. Occorre prendere atto della complicata realtà che si sta venendo a formare. Anche se sembrava veramente impossibile, invece è accaduto. Il 2016 si sta rivelando per il mercato obbligazionario un ottimo anno. Ma non lo dico … Continua a leggere

Scritto il alle 11:45 da Danilo DT

Il voler essere a tutti costi troppo trasparenti, magari approfittando anche un po’ di questo status, rischia di avere un effetto esattamente contrario, quantomeno all’apparenza. La Federal Reserve ha adottato, come molte altre banche centrali, la tattica del “No Surprise”, … Continua a leggere

Scritto il alle 11:30 da Danilo DT

Malgrado il quantitative easing di Mario Draghi, il mercato obbligazionario registra la peggior performance mensile dal mese di agosto 2015. Merito del petrolio e non solo. Continua a leggere

Scritto il alle 11:58 da Danilo DT

Proprio nel giorno in cui Weidmann viene in visita in Italia, affermando che, secondo lui, non ci potrà mai essere una vera unione politica europea, senza l’eliminazione dello status di risk free a BTP, Bonos, ma anche OAT e Bund, … Continua a leggere

Scritto il alle 14:35 da Danilo DT

Cosa succede se un obbligazione o un titoli di stato ha una cedola tasso variabile con rendimento negativo? E se il mutuo, causa crollo dei tassi di interesse, va in negativo anche lui, a livello di rendimento? Continua a leggere

Scritto il alle 09:41 da Danilo DT

Nessun rialzo dei tassi di interesse ad aprile. La probabilità di un aumento acquistao corpo solo per il mese di settembre. Ma i programmi della FED potrebbero anche trovarsi con degli intoppi. Continua a leggere

Scritto il alle 23:06 da Danilo DT

La FED non alzerà i tassi di interesse ad aprile. Ma Janet Yellen non perde l’occasione per dimostrare quanto è diventata relativa la strategia di politica monetaria della FED, diventata ormai passiva all’inverosimile. Continua a leggere

Scritto il alle 14:30 da Danilo DT

Nel complicato mondo dei tassi negativi, con politiche che passano da ZIRP a NIRP, le banche centrali tornano a darsi battaglia con la guerra valutari. Ma alla fine non ci saranno vincitori, ma solo sconfitti. Continua a leggere

Rubriche
Archivi
ATTENZIONE – NOTA BENE – IMPORTANTE

Creative Commons License

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

IntermarketAndMore

Sostieni IntermarketAndMore

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti

Check PageRank
Google+