Cerca nel Blog

Archivi categoria: Educazione finanziaria

Scritto il alle 12:20 da Danilo DT

In questi giorni post elezioni francesi, ho letto questa interessante analisi di Ferruccio De Bortoli, due volte direttore del Corriere della Sera, dal 1997 al 2003 e dal 2009 al 2015, nonché direttore del Sole 24 Ore dal 2005 al … Continua a leggere

Scritto il alle 16:11 da Danilo DT

Le polizze assicurative di Ramo primo (Ramo I) cambiano pelle. Via alla totale garanzia sul capitale investito, maggiore flessibilità e maggiore dinamicità nella gestione delle plusvalenze. Ma ha ancora senso investire in questi prodotti finanziari? Continua a leggere

Scritto il alle 12:05 da Danilo DT

Vi siete sempre chiesti come, in realtà, fosse il confronto (a livello di performance) tra: Azionario (SP500) Bond a 3 mesi (T-Bill) Bond a medio-lungo termine (T-Note 10yr) e non avete mai avuto delle risposte chiare ed esaustive? L’Università di … Continua a leggere

Scritto il alle 09:45 da Danilo DT

Sono ormai anni che si discute di quali siano le responsabilità della moneta unica. Se non ci fosse l’Euro, se avessimo tenuto la Lira, si stava meglio quando avevamo la nostra sovranità monetaria, ecc. Tutta demagogia che poi diventa impossibile … Continua a leggere

Scritto il alle 14:26 da Danilo DT

Cosa sono i PIR, come funzionano e quali sono i rischi? E soprattutto, quali sono gli effetti dei PIR sulla borsa italiana? Negli ultimi mesi si fa un gran parlare dei PIR, i Piani Individuali di Risparmio che andranno a … Continua a leggere

Scritto il alle 09:43 da Danilo DT

Spasmodica ricerca di rendimento oppure priorità alla difesa del capitale? Solo ieri vi parlavo di Bill Gross ed oggi rieccomi a rievocare, ancora una volta, il vecchio guru ex PIMCO. Ma non perchè ne sia particolarmente affezionato, ma perchè a … Continua a leggere

Scritto il alle 10:09 da Danilo DT

La bolla speculativa guidata dalla liquidità ha portato a valutazioni elevate il mercato azionario rendendolo sulla carta meno interessante. Ma si continua a comprare azioni. Ecco spiegato perchè e sopratutto quali saranno le conseguenze. Continua a leggere

Scritto il alle 15:00 da Danilo DT

I mercati sono sempre più avidi ed aridi. Poche opportunità di investimento, tassi sempre poco interessanti, e il risparmiatore italiano, perennemente a caccia di cedole generose, cerca nel mondo del mercato obbligazionario un titolo che possa soddisfare la sua FAME … Continua a leggere

Scritto il alle 12:15 da ottofranz

Ricevo dall’amico Ottofranz questo testo al vetriolo che considero interessante… Non voglio aggiungere altro, dò spazio alle parole di questo Guest Post che, forse, proprio insensato non è… Post by Ottofranz Prima dei 20 te ne fotti. Dopo i 70 … Continua a leggere

Scritto il alle 11:09 da Danilo DT

Nelle ultime settimane è tornata di grande attualità la diatriba sulla permanenza e sulla potenziale indissolubilità dell’Euro. La venuta di Trump, l’arrivo della Brexit, l’inconsistenza della politica italiana e le imminenti elezioni in Francia (Le Pen palesemente NoEuro) hanno sicuramente … Continua a leggere

Scritto il alle 09:49 da Danilo DT

Si tratta di FXCM, una delle società di brokeraggio più importanti degli Stati Uniti e una delle più note a livello internazionale. Ad essere sinceri, già in passato avevo letto delle news non eccellenti su questo broker. Ed oggi purtroppo … Continua a leggere

Scritto il alle 14:30 da Danilo DT

Vi sentite spesso vittime di un sistema? Percepite come un senso di soffocamento legato ad una mancanza di libertà? Vi sembra di essere “l’ultima ruota del carro”, di contare nulla e che alla fine a comandare sono i soliti noti? … Continua a leggere

Scritto il alle 14:40 da Danilo DT

Cosa potrebbe succedere ai mercati se a vincere sarà il NO? Quanto potranno perdere FTSEMIB e BTP? Quali prospettive per i mercati finanziari? Continua a leggere

Scritto il alle 09:41 da Danilo DT

Le banche italiane sono state messe a dura prova dalla stagnazione che ha ridotto ai minimi termini la marginalità degli istituti di credito, oltre che far crescere le sofferenze bancarie. E non basta continuare a tagliare costi ed aumentare le commissioni bancarie per risolvere il problema, dico bene Nouy? Continua a leggere

Scritto il alle 11:37 da Danilo DT

Per una volta è giusto dare a Cesare quello che di Cesare. Ormai criminalizzare le banche italiane è diventato uno sport nazionale. Ma è giusto continuare a mettere in discussione gli istituti di credito in ambito di consulenza finanziaria, oppure … Continua a leggere

Rubriche
Archivi
ATTENZIONE – NOTA BENE – IMPORTANTE

Creative Commons License

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

IntermarketAndMore

Sostieni IntermarketAndMore!
outlook-2017-iam

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

  • DOBBIAMO uscire quanto prima dall'Euro. Altrimenti per noi è finita! (54%, 1.624 Votes)
  • NON DOBBIAMO uscire dall'Euro perchè i rischi che ne deriverebbero sono molto maggiori degli eventuali benefici (46%, 1.403 Votes)

Total Voters: 3.027

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • paolo41 su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • Danilo DT su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su TRUMPONOMICS alle prese con gli ESAMI decisivi
  • [email protected] su INVESTIMENTI e RISPARMIO: italiani, popolo di formiche ignoranti

Google+