Cerca nel Blog

Archivi categoria: Banche e Risparmio

Il risparmio e le banche in generale. Normativa e tutela del correntista privato. Default e fallimenti. Prodotti e strumenti finanziari distribuiti dalla rete bancaria e di investimento.

Scritto il alle 09:29 da Danilo DT

Tutto come previsto, e non se ne poteva fare proprio a meno. Dopo Atlante, Fondo di diritto italiano, riservato ad investitori professionali, con una dimensione pari a 4.25 miliardi di Euro, ecco arrivare la seconda parte del progetto “salva banche” … Continua a leggere

Scritto il alle 16:35 da Danilo DT

Il Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi probabilmente dovrà intervenire per integrare l’incasso dalla vendita delle quattro good bank. Ma non doveva difendere i 100.000 euro dei risparmiatori nelle banche italiane? Senza poi dimenticare gli interventi su NPL e sofferenze bancarie. Continua a leggere

Scritto il alle 13:56 da Danilo DT

Le parole di Mario Draghi non sono bastate per tranquillizzare il mercato. Exitaly: Next week is a pivotal moment for Italian banks that could lead to volatility in the EU and the currency markets. (CNBC)  Riprendetevi il video e guardate … Continua a leggere

Scritto il alle 06:52 da Danilo DT

Deludente, molto generico, molto politico il Mario Draghi al discorso post Meeting BCE. Vero anche che non poteva esporsi più di tanto ma…come gestire gli NPL delle banche italiane (e di MPS)? Il meeting BCE, come previsto, si è concluso … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da Danilo DT

MONTE DEI PASCHI ed i suoi fratelli: la gestione “politica” del problema distruggerà il sistema! Crediti deteriorati che saranno sopravvalutati, cessioni di asset comprati a livelli elevati, stress test pilotati per frenare la speculazione. Ma di concreto c’è qualcosa? Non … Continua a leggere

Scritto il alle 09:00 da Danilo DT

Il report mensile dell’ABI illustra un passo indietro dell’economia italiana. Infatti tornano a salire i crediti deteriorati, diminuiscono le concessioni dei crediti anche se i tassi sono ai minimi storici. La crisi, ora è chiaro per tutti, non è certo … Continua a leggere

Scritto il alle 11:49 da Danilo DT

La banca tedesca decide di chiudere un quarto delle sue filiali in Germania. Mossa della disperazione alla ricerca del contenimento dei costi, oppure c’è dell’altro? Continua a leggere

Scritto il alle 11:40 da Danilo DT

La problematica “banche italiane” oramai è molto sentita anche oltre il confine italico e per molti operatori c’è la convinzione che “l’elefante nella stanza dei cristalli” rischia di fare un grande danno al sistema se non viene accompagnato in questo … Continua a leggere

Scritto il alle 15:25 da Danilo DT

Chi mi conosce sa benissimo che spesso e volentieri mi affido ai grafici per spiegare in modo diretto ed inequivocabile certe situazioni. Parlare della crisi bancaria italiana non è certo facile, viste le tante variabili che possono intervenire nell’ambito della … Continua a leggere

Scritto il alle 10:30 da Danilo DT

Malgrado un rimbalzo “sontuoso” del settore bancario nella giornata di ieri, occorre essere molto sinceri. I ministro Padoan ha ottenuto un bel NULLA dall’incontro Ecofin delle ultime ore. Anzi, il responso è stato il seguente: “C’è una percezione del sistema … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da Danilo DT

I segugi della CGIA di Mestre questa volta non hanno certo dovuto faticare per poter scoprire quello che per noi è ormai arcinoto. Il problema delle banche italiane e del SUD Europa possiamo chiamarlo NPL (non performing loans) o se … Continua a leggere

Scritto il alle 14:20 da Danilo DT

Comprate comprate, che ci sono i saldi ed ora conviene! Matteo Renzi dovrebbe fare un po’ più attenzione a quello che dice. Posso anche capire che Monte dei Paschi abbia dei forti collegamenti col PD, ma consigliare così apertamente a … Continua a leggere

Scritto il alle 11:00 da Danilo DT

Ok, non credo sia necessario essere un guru per poter dire che il problema sui mercati finanziari, oggi, si chiama BANCHE ed in particolar modo quelle italiane. Poi è chiaro che per l’Italia il problema più urgente si chiama Monte … Continua a leggere

Scritto il alle 08:28 da Danilo DT

Ma tu guarda, sembra proprio che ci sia una maledizione su Deutsche Bank. O forse sarebbe meglio chiamarla una resa dei conti. Proprio qualche giorno fa, vi parlavo della cessione di crediti da parte di Deutsche Bank in ambito di … Continua a leggere

Scritto il alle 14:19 da Danilo DT

Che la situazione fosse tutto fuorchè positiva si era capito. La tensione sul mercato è palpabile anche nelle giornate positive, tutti si aspettano niente oltre al solito “rimbalzo del gatto morto”, proprio perché si ha la percezione di un qualcosa … Continua a leggere

Rubriche
Archivi
ATTENZIONE – NOTA BENE – IMPORTANTE

Creative Commons License

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

IntermarketAndMore

Sostieni IntermarketAndMore

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Commenti recenti
  • Lukas su PETROLIO in discesa: fine della festa?
  • Danilo DT su PETROLIO in discesa: fine della festa?
  • Lukas su PETROLIO in discesa: fine della festa?
  • [email protected]@finanza su FOREX: torna a dominare Sua Maestà il Dollaro USA
  • Danilo DT su CREDITI DETERIORATI e GOOD BANK: e chi paga alla fine? Pantalone!
  • [email protected] su CREDITI DETERIORATI e GOOD BANK: e chi paga alla fine? Pantalone!
  • [email protected] su FTSEMIB: evidente la lateralità. Ma i segnali arrivano dall’estero.
  • [email protected]@finanza su FTSEMIB: evidente la lateralità. Ma i segnali arrivano dall’estero.
  • [email protected] su MEETING BCE: ecco la domanda giusta da fare a Mario Draghi
  • [email protected] su FTSEMIB: evidente la lateralità. Ma i segnali arrivano dall’estero.

Check PageRank
Google+