Bull Market: una carrellata di ottimismo!

  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • LinkedIn
  • PDF
  • Print
  • Twitter
  • Technorati
  • del.icio.us
  • Wikio IT

Post dedicato a tutti colo che non credono nella possibilità che il bull market duri all’infinito e che prima o poi ci prenderemo un sonoro schiaffone in borsa.
Ovviamente il discorso è valido per tutto quanto è inerente alla Great Rotation, ovvero tutte le asset class che hanno un rischio mediamente superiore alle asset class tradizionalmente meno volatili.
In altre parole…continuate a pensare che Equity, titoli corporate, titoli high yield e tutto quanto è salito all’impazzata negli ultimi mesi, possa continuare a salire all’infinito?
Eccovi alcuni grafici non certamente molto positivi e che servono soprattutto per mettere in guardia NON tanto coloro che già sono long ma tutti quelli che OGGI vogliono entrare a questi livelli. Ovviamente chi è già long, dovrà semplicemente tenere le antenne dritte in caso di correzione.
Per il resto, lascio a tutti voi le elucubrazioni del caso.

Si tratta quindi di indicatori CONTRARIAN. Il messaggio che ne deriva è qil seguente. I mercati finanziari sembrano molto vicini a quanto visto nel 2007, ovvero prima del grande default di Lehman Brothers. Ovviamente oggi non abbiamo in vista default di tali dimensioni. Ma anche in concomitanza di quei massimi, nessuno metteva in dubbio la solvibilità di Lehman Brothers. Ricordate? Too big to fail. Questo era il motto di Wall Street in quel periodo.

“L’uomo saggio fa subito quello che fa il matto alla fine.” - Niccolò Machiavelli

GRAFICO 1: sentiment al TOP

 

Grafico 2: i gestori sono pienamente investiti, anzi…fin troppo!

 


Grafico 3: Advisor Bullishness al TOP di sempre


Fonte:  Elliot Wave

Grafico 4: Gli speculatori sono al record di ottimismo

Fonte:  SentimenTrader

Grafico 5: la propensione al rischio ha raggiunto i livelli di euforia! E la storia insegna che…

Infine, quest’ultimo grafico è il Credit Suisse Global Risk Appetite Index, che ha ormai raggiunto livelli di euforia, superando gli alti livelli di marzo 2012. Il grafico è abbastanza intuitivo e insieme a tutti i grafici precedenti, oltre a molti altri indicatori non inclusi in questo post, ci illustrano un mercato pienamente euforico.

Chiudo con questo ultimo grafico. Poi ovviamente ognuno è ben libero di fare ciò che vuole. Ma come detto solo due consiglio. Se sei LONG, preparati una strategia di Stop Profit. Se ancora non lo sei (long), prima di esserlo pensaci un attimo e poi fai come meglio credi, ma sempre CON una strategia. 

STAY TUNED!

DT

Non sai come comportarti coi tuoi investimenti? BUTTA UN OCCHIO QUI| e seguici su TWITTER per non perdere nemmeno un flash real time! Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)


VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Bull Market: una carrellata di ottimismo!, 10.0 out of 10 based on 1 rating

Info su Danilo DT

La corsa è lunga e...alla fine è solo con te stesso (by Big Kahuna) Per sapere CHI SONO, clicca QUI !

Commenti (n° 6)Commenta

  1. alfio200 scrive:

    Ottimo, Dream! Ora però devi integrare con un discorso analogo sull’euro. Quanto salirà ancora? E dopo? Si stabilizzerà o crollerà?

  2. Mi manca Bergasim nei commenti di questo post… :mrgreen:

  3. Dream Theater,

    Se vuoi ti accontento io. Ma è una bufala quella accanto al titolo ( bull market). Matematico.

  4. fuori tema: il governo Usa si è deciso a fare causa a S&P per i rating assegnati ai subprime…
    Meglio tardi che mai !!!

  5. paolo41,

    In caso di condanna di S&P come pagano in dollari e magari con bond bancari. :lol: ( scusate come si fa a immetere le faccine?)

  6. paolo41,

    Sembra che sia una multa da 5 miliardi $. :(