Cerca nel Blog

Brent: curva in backwardation

Scritto il alle 15:07 da Danilo DT

Curva future petrolio brent: dopo il contango dell’anno scorso, ora la curva è in forte backwardation

Sgattaiolando alla ricerca di dati che mi aggiornassero sulla situazione attuale reale dei mercati e dell’economia, ho trovato un interessante grafico che poi ho sovrapposto allo stesso grafico di un anno fa.
E’ la curva dei prezzi dei contratti Future sul petrolio Brent, il petrolio dei mari del Nord che per noi europei, dopo le problematiche libiche, è diventato il vero benchmark.
Questa curva è in piena backwardation. E petrolio in backwardation non è mai un buon segnale per l’economia. La scusa potrebbe anche stare nel fatto che la crisi libica sta tardando a risolversi, resta però il fatto che i prezzi spot non rispecchiano la realtà del mercato.
E la stessa curva, un anno fa, era in pieno contango…

STAY TUNED!

DT

Ti è piaciuto questo post? Clicca su Mi Piace” qui in basso a sinistra!

Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su database Bloomberg | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!) | Vuoi provare il Vero Trading professionale? PROVALO GRATIS! |
Seguici anche su Twitter! CLICCA QUI! |

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0.0/10 (0 votes cast)
Lascia un commento
ivegotaces

Ciao Dream, ciao a tutti. Ti è possibile fare un confronto tra Brent e WTI? Questo continuo gap di prezzo – e l’ipotesi di un euro debole sul dollaro – è assai interessante, nel senso che per stabilizzare il portafoglio sto sempre più pensando di fare una specie di PAC a medio termine, in acquisto sul WTI senza copertura cambio e in vendita sul Brent con copertura. Che ne pensi/pensate?

Scritto il 20 settembre 2011 at 18:14

Prezzo spot?

Scritto il 20 settembre 2011 at 20:43
ivegotaces

Dream Theater: Prezzo spot?

Scusa non mi sono spiegato. Intendevo chiederti se potevi dare un’occhiata anche al future sul WTI per confrontare la curva dei prezzi con quella che hai pubblicato relativa al Brent.
Sto monitorando due ETC, lo XETA e l’OILW, puntando quindi parzialmente su indebolimento euro su dollaro e restringimento dello spread nel medio periodo (max 12 mesi).
Per inciso sul Brent l’ultima fase a mio avviso è con buona probabilità catalogabile come accumulazione. Da seguire.

Scritto il 20 settembre 2011 at 21:18
Finalmente una grande guida indipendente per i tuoi investimenti

InvestimentoMigliore LOGO

Clicca sul logo e scoprici!

Sostieni IntermarketAndMore

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Euro o non Euro....questo è il problema?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

[email protected]

Seguimi su Libero Mobilesiti Check PageRank
Google+