BIG CHART: il mondo fatato delle banche centrali

Scritto il alle 10:30 da Danilo DT

fed-balance-sheet-bilancio-spx

La grande paura, descritta nel grafico che vi ripropongo in apertura è che manchi ai mercati la droga per poter continuare quanto è stato creato dalla grande bolla della liquidità.
Come è noto la FED ha cominciato un percorso quanto mai relativo di rialzo dei tassi di interesse. Ma come dicono giustamente in FED, è un percorso che può anche cambiare direzione all’occorrenza. Ecco perché parlo di relativismo. Banche centrali praticamente al servizio dei mercati che non impongono, ma che subiscono.
Non commento cosa possa significare questo (lascio fare a voi le giuste elucubrazioni mentali).
Ma ecco dove volevo concentrare la vostra attenzione.
Questo grafico vi illustra quanto le principali banche centrali stanno contribuendo ad alimentare la bolla della liquidità (sorreggendo quindi in qualche modo anche la stabilità dei mercati finanziari).
Vero, la FED non pompa più denaro ed è evidente dal grafico, ma è altrettanto chiaro che il suo ruolo è stato sostituito proprio dalla BCE e anche dalla BOJ.
La morale è molto semplice ed è di tipo volumetrico. Le due banche centrali sopra citate liberano liquidità ogni mese per ben 125 miliardi di USD. Confrontate tale cifra con quanto prodotto nei periodo d’oro della FED e troverete pochi momenti in cui si produceva più liquidità.

Banche centrali: chi offre di più? (di liquidità)

banche-centrali-compensazione-fed-boj-bce

Ovvio, nel grafico manca la “misteriosa” PboC che ultimamente è molto proattiva per ovvi motivi. Ma la cosa chiara è che ancora oggi non manca assolutamente il sostegno delle banche centrali ai mercati. Problema: dopo tanta proattività USA, mercati ed economia si stanno accorgendo che non basta solo essere espansivi… E questo potrebbe essere un grosso problema (e quindi un brusco risvegli da un dolce sogno che ci ha fatto vivere per anni in un mondo fatato, quello della bolla da assets). Intanto però è chiaro che il quadro economico NON va nella direzione aspicata dalla FED. altro che 4 mini rialzi da 25bp nel 2016… Il mercato sta scontando un certo immobilismo da parte della Federal Reserve. E la curva sui Future FED Funds dice tutto. Guardate come è cambiata al configurazione… Ve l’ho scritto in apertura: tutto è diventato relativo.

Future FED Funds: appiattimento in corso!

future-fed-confronto-2015-2016

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

(Se trovi interessante i contenuti di questo articolo, condividilo ai tuoi amici, clicca sulle icone sottostanti, sosterrai lo sviluppo di I&M!). E se lo sostieni con una donazione, di certo non mi offendo…
Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (4 votes cast)
BIG CHART: il mondo fatato delle banche centrali, 10.0 out of 10 based on 4 ratings
Nessun commento Commenta

I commenti sono chiusi.

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+