Apple: tanto cash nel valore di ogni azione

Scritto il alle 14:45 da Danilo DT

Abbiamo avuto modo di parlare in passato della situazione tecnica del titolo Apple, una società USA che ha letteralmente dominato il mercato negli ultimi mesi. Come detto quest’azione è stata protagonista di un rally favoloso e oggi, invece, è tutt’ora protagonista di una correzione molto decisa che ha fatto perdere al titoli di Cupertino circa il 36% del suo valore di borsa.

Grafico Apple

Ovviamente sul titolo restano delle grosse incognite di tipo commerciale, vista la concorrenza di un mercato sempre più ricco di competitor. Ma non possiamo anche dimenticare un fattore. Apple è una società ricca, ricchissima. Per la cronaca, per chi non lo sapesse, oggi chi compra Apple a 450$, sa che di quest’importo per azione ben 1/3, cioè 150$ sono puro cash. Ovvero non solo Apple non ha debiti, ma ha una cassa impressionante.

Grafico Apple e cassa per azione

Domanda: cosa capiterà ora al raggiungimento del supporto posto in area 450$? Da monitorare in caso di inversione di tendenza.

STAY TUNED!

DT

| Tutti i diritti riservati © | Grafici e dati elaborati da Intermarket&more su databases professionali e news tratte dalla rete | NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:R_U [1.9.20_1166]
Rating: 10.0/10 (1 vote cast)
Apple: tanto cash nel valore di ogni azione, 10.0 out of 10 based on 1 rating
Tags:   |
5 commenti Commenta
paolo41
Scritto il 26 febbraio 2013 at 16:31

Ho letto una recente analisi di Apple (che purtroppo non ho memorizzato sul PC). In sintesi è una società di hardware, che prima delle altre ha saputo introdurre prodotti innovativi e, inoltre, è stata anche fra le prime a sfruttare la decolizzazione in Cina e limitrofi.
Oggi si trova ad essere concorrenziata da prodotti, sud-coreani in particolare, molto validi sia dal punto di vista innovativo che di costo. Sembrerebbe che parte del recente calo delle valutazioni sia imputabile a tale situazione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

swinger
Scritto il 26 febbraio 2013 at 18:32

paolo41,

Qualche giorno fa ho letto una Reuters che addebitava il calo del titolo alla liquidazione di grosse quantità da parte di tre edge fund che, trovatisi in difficoltà, hanno venduto Apple avendole in carico a 350$ ! Certo è che anche nei fondi Carmignac, dove Apple era il primo titolo nei portafogli azionari, ha ridotto drasticamente le posizioni (tanto che non è più nei primi dieci) a favore di Samsung. Tecnicamente, se il gap regge, un primo segnale di reazione sarebbe dato dal superamento di 450$, ma il segnale di acqisto scatterebbe solo sopra 475$.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

dfumagalli
Scritto il 26 febbraio 2013 at 19:17

Questo è il grafico che avevo già postato su un forum.

Il target non è “solo” il gap ma ancora un poco sotto, al livello settimanale di forte resistenza + supporto indicato.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 26 febbraio 2013 at 19:46

dfumagalli@finanza,

Certo, quello è il livello successivo.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

moneys
Scritto il 27 febbraio 2013 at 01:37

mi pare che tutti sappiano di samsung S3 dei google tablet e telefonini ancora non in vendita in tutti i mercati i nexus 7 e 10 han ben poco da invidiare agli ipad in ogni caso senza discutere sulla qualità di questi prodotti la concorrenza è tanta e non è detto che anche un nome finora indiscusso come la mela una volta raggiunto un apice non possa che scendere specie in un settore dove entrano molti nuovi player e dove copiare non è poi cosi difficile o impossibile,

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

BCE: che ne sarà dei bond acquistati con il QE?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+