ACQUISTI BCE: frenata sui bond periferici

Scritto il alle 13:57 da Danilo DT

tassi btp draghi spread

Il quantitative easing della BCE funge da garanzia per le quotazioni dei titoli di stato italiani e dei cosiddetti PIGS. Ma qualcosa sta cambiando in merito alla politica degli acquisti?

E’ evidente, l’Italia ha subìto negli ultimi mesi una vera e propria “fuga di capitali”. Ad enfatizzare poi il movimento ribassista sul nostro listino, è stata la speculazione.
Ma se per l’equity sembra tutto abbastanza chiaro, a livello di motivazioni di quanto sta accadendo (ho scritto parecchio negli ultimi giorni sull’argomento), mi ha incuriosito la situazione sul mercato obbligazionario comunitario.
Il differenziale di rendimento tra il Bund e il BTP continua ad essere stabile, malgrado tutto. Siamo sempre a 147 bp. Se veramente ci fosse un timore “default generalizzato”, lo spread BTP Bund dovrebbe aggirarsi ben oltre i 200 bp. Ma così non è
Eccovi il grafico del confronto.

Spread BTP Bund: analisi curva

curva-tassi-italia-germania-confronto-2016

In molti, me compreso, sono convinti che questo spread sia fortemente influenzato da quella che è la politica monetaria della BCE. Il suo QE è, come detto più volte, una vera polizza assicurativa per i nostri titoli di stato. Anche se poi…ricevo questo grafico decisamente curioso da Lampo, un amico lettore che ormai mi accompagna da tempo immemore in questo percorso.

ecb-purchases

Cosa notate? a luglio la BCE ha frenato sensibilmente la sua attività in acquisto proprio sui bond periferici. E chi più di tutti ci ha rimesso è stata l’Italia, che si è vista diminuire gli acquisti per circa 900 milioni. La Germania invece si è vista con un ulteriore incremento negli acquisti. Scelta motivata oppure la BCE sta iniziando a valutare di “diminuire il rischi” sugli acquisti, andando a limare le quote sui bond dei paesi periferici?

Riproduzione riservata

STAY TUNED!

Danilo DT

(Clicca qui per ulteriori dettagli)

Questo post non è da considerare come un’offerta o una sollecitazione all’acquisto. Informati presso il tuo consulente di fiducia. Se non ce l’hai o se non ti fidi più di lui,contattami via email (intermarketandmore@gmail.com). NB: Attenzione! Leggi il disclaimer (a scanso di equivoci!)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 9.3/10 (9 votes cast)
ACQUISTI BCE: frenata sui bond periferici, 9.3 out of 10 based on 9 ratings
17 commenti Commenta
conrad-johnson
Scritto il 3 agosto 2016 at 14:32

Salve, avrà sostituito con i bond corporate, ne ha comprati 13 mdi in totale EU a giugno. :-)

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

draziz
Scritto il 3 agosto 2016 at 14:49

…o forse perchè qualcuno sta pilotando gli acquisti, in vista delle “tensioni politiche” del dopo vacanze…
…anche se una certa DB, con tutto il suo “corredo fognario”, sta facendo una pessima figura, al cui cospetto una nostrana UCG sembra un…cherubino…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 3 agosto 2016 at 15:10

con­rad-john­son@fi­nan­zaon­li­ne,

Probabile, ma la cosa va a scapito dei bond PIGS? E la BCe compra invece ancora più BUND? Ormai la carta tedesca che è acquistabile è sempre più scarsa. E’ questo il controsenso secondo me

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 3 agosto 2016 at 15:12

dra­ziz@fi­nan­za,

Su DB ci verrà nascosta tutta la verità fino a quando non si potrà fare a meno di dire le cose come stanno. E’ troppo sistemica, Angelina farà l’impossibile per sostenerla. E non possono farla saltare. Se salta lei, salta una controparte fondamentale sui mercati e la finanza….. pufffff. si sgretolerebbe. Altro che cigno nero….

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Scritto il 3 agosto 2016 at 15:13

con­rad-john­son@fi­nan­zaon­li­ne,

Ecco la notizia.
Esaminando la relazione dell’Istituto centrale, nel periodo decorso fino al 15 luglio scorso, sono stati acquistati bond societari per un ammontare complessivo pari a 10,4 miliardi di euro, totale che al 29 dello stesso mese è salito a 13,2 miliardi, con la spesa che ha interessato 458 obbligazioni di 175 differenti emittenti.
http://www.milanofinanza.it/news/bce-acquisto-corporate-bond-funziona-ma-e-rischio-bolla-201608031340472660

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 3 agosto 2016 at 16:02

Da­ni­lo DT:
dra­ziz@fi­nan­za,

Su DB ci verrà na­sco­sta tutta la ve­ri­tà fino a quan­do non si potrà fare a meno di dire le cose come stan­no. E’ trop­po si­ste­mi­ca, An­ge­li­na farà l’im­pos­si­bi­le per so­ste­ner­la. E non pos­so­no farla sal­ta­re. Se salta lei, salta una con­tro­par­te fon­da­men­ta­le sui mer­ca­ti e la fi­nan­za….. pufffff. si sgre­to­le­reb­be. Altro che cigno nero….

A supporto di DT mi permetto di segnalare questa interessante analisi su DB dello scorso 1 luglio (tempi meno sospetti) per chi l’avesse persa:
https://geopoliticalfutures.com/signs-of-trouble-for-deutsche-bank/

Purtroppo è capitata tra le mie letture soltanto ieri…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

conrad-johnson
Scritto il 3 agosto 2016 at 16:08

Danilo DT,

forse ha controbilanciato i quantitativi del mese precedente che erano sbilanciati sui pigs,,,

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

conrad-johnson
Scritto il 3 agosto 2016 at 16:09

Danilo DT,

si ma non dicono quanti euri per ogni titolo …

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

conrad-johnson
Scritto il 3 agosto 2016 at 16:28

Danilo DT,

https://www.ecb.europa.eu/mopo/implement/omt/lending/html/index.en.html

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

元サーファー
Scritto il 4 agosto 2016 at 14:36

“Il mercato delle obbligazioni private e il programma della BCE per l’acquisto di titoli del settore societario” – [Pp. 22-25]

-ET-

“Tendenze nella struttura di finanziamento esterno delle società non finanziarie dell’area dell’euro” – [Pp. 31-34]

l- – – – –

Bollettino economico BCE, n. 5 – 2016 l 4 agosto 2016
http://www.bancaditalia.it/pubblicazioni/bollettino-eco-bce/2016/bol-eco-5-2016/bollecobce-05-2016.pdf

– – – – -l

サーファー © Surfer [O-cchi-O a quello che ho evidenziato – Nel report Ci sono altre/delle chicche; da leggere attentamente]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

jesselivermore
Scritto il 4 agosto 2016 at 14:43

TUTTI QUESTI Quantitative Easing CI CONDURRANNO AL DISASTRO è solo una questione di tempo, ormai sempre più vicino.
-LA VERA RICCHEZZA non si può creare cosi con i QE
-IL PIL REALE NON PUO’ AUMENTARE SOLO CON I QE
-QUESTO è SOLO IL GIOCO DELLE TRE CARTE
-prima o poi i mercati lo inizieranno a scontare
-nei BONDS DI TUTTO IL MONDO C’è UNA BOLLA PAZZESCA L OSANNO ANCHE I MURI
CHE IL QE NO NCREA RICCHEZZA REALE lo sanno anche gli studenti di economia al secondo giorno del corso di macroeconomia.
QUANDO LA FARSA FINIRà SI TORNERA LI DOVE SI DOVREBBE ESSERE GIA DA UN PO DI TEMPO E CIOè
mib 40 : 8000
dow jones : 5000
S&P500 : 600
DAX :4000

DA QUESTI LIVELLI SI POTRA POI RIPARTIRE PER UN NUOVO E REAL BULL MARKET SECOLARE CON CRESCITA REALE DELLE ECONOMIE
E SOLO UNA QUESTIONE DI TEMPO

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

Scritto il 4 agosto 2016 at 15:07

元サーファー,

Grande Surfer!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

元サーファー
Scritto il 4 agosto 2016 at 16:52

IMPORTANT addition/note to the

“Share of Bank and Non-Bank financing in total non-financial corporate financing in the Euro-area and the United States” – above [by Made to USA – OFFICIAL!]:

U.S. Banks held the greatest volume of Shared National Credit (SNC) commitments at 44.9%t of the portfolio, followed by Foreign Banking Organizations (FBOs) and then Non-Bank entities.

The share of credits rated special mention and worse that were held by Non-Bank entities fell from 68% in 2015 to 60.8% this year.

-l SNC portfolio: ownership of risk l-

l- – – – –

Federal Reserve (Fed, the), “SNCs program Q1-2016 review l finds risk remains high, but underwriting and risk management improve” – July 29, 2016
https://www.federalreserve.gov/newsevents/press/bcreg/bcreg20160729a1.pdf

– – – – -l

サーファー © Surfer

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lampo
Scritto il 4 agosto 2016 at 19:12

元サーファー,

Proprio oggi stavo esaminando il bollettino statistico ed effettivamente mi hanno impressionato proprio i dati che evidenziavi.
Ma il dato più eclatante è il grafico a pag. 31 che veramente mi ha colpito (e affondato!). Vedo infatti che l’hai evidenziato nel tuo riassunto infografico in basso a sinistra.
Poi la fanno vedere quasi come fosse positiva la cosa:
“La struttura di finanziamento delle società non finanziarie (SNF) è
fondamentale per la trasmissione della politica monetaria all’economia reale e
per la capacità del settore societario di resistere agli shock.”

Vorrei sapere quanto effettivamente riescono a controllare del rischio finanziario di tali finanziamenti… mentre i mass-media finanziari ci stanno focalizzando sul problema degli Npl bancari.
E qui vediamo soltanto USA ed Europa (con l’evoluzione del dato USA allucinante!)… e non vediamo nulla della Cina (come ben sai).
Quindi sappiamo quale bolla scoppierà per prima probabilmente (tra le tante che oramai hanno tirato su… incredibile vedere azioni, oro e titoli di stato salire assieme… mah)

Poi un altro aspetto interessante (che forse ti è sfuggito) è il dato sulle raccomandazioni ai Paesi membri a livello di riforme (ovviamente noi al secondo posto tra quelli che ne hanno ricevuto di più):
“L’attuazione delle raccomandazioni specifiche per paese è stata carente negli Stati membri negli ultimi anni”
… della serie… vengono sempre meno seguite…
che poi si riflette sul dato che mostra l’andamento dei paesi con squilibri eccessivi:

Che dire… siamo in una botte di ferro… e l’Europa funziona bene!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

lucianom
Scritto il 4 agosto 2016 at 20:58

Ma quando scrivete non pensate alle coronarie dei vostri lettori, è dal 2001 che più o meno leggo le stesse cose e non è mai accaduto nulla! Anzi le borse sono poi salite fortemente.State calmi potranno passare certamente altri 20 anni!
Se siete giovani a furia di gufare potreste anche indovinare, speriamo il più tardi possibile.Buone vacanze a tutti!.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)

元サーファー
Scritto il 4 agosto 2016 at 21:05

Lampo

Let the “day begin”

[re-MEM-ber] http://intermarketandmore.finanza.com/crediti-deteriorati-e-good-bank-e-chi-paga-alla-fine-pantalone-77583.html/comment-page-1#comment-143806

Se dovessi-Mo dire, scrivere, quale dei grafici M/Ci ha “colpito” – relativamente, visto/letto il MEM di sopra -, direi/scriverei sicuramente quello sul “Costo nominale del finanziamento esterno per le società non finanziarie dell’area dell’euro” (che è l’ULTIMO di sopra, in basso a destra – a/in P. 33 del link, per TUTTI).

“Le Società VEICOLO Finanziarie sono generalmente domiciliate in un paese, interno o esterno all’area dell’euro, diverso da quello della casa madre al fine di beneficiare di normative fiscali e tecnologie finanziarie vantaggiose.

Pertanto, il forte sviluppo dei prestiti erogati da soggetti esteri osservato negli ultimi trimestri molto probabilmente rispecchia anche la crescita delle emissioni di obbligazioni da parte delle società attraverso le loro affiliate domiciliate fuori dell’area dell’euro” – [detto e scritto UFFICIALMENTE in Pp. 33-34 nel link, per TUTTI].

OSSIA: SE non restringono la visione – cioè, focalizzano l’attenzione – su questa REALTA’ CONSOLIDATA, PRIMA O POI escono/usciranno degli scheletri; senza carne, naturalmente.

E CON TANTI PIANTI – PER I BUCHI – “DI CARTA”!

Il trend del/sul costo del debito sul mercato – come si vede bene, nel grafico testé segnalato – è in picchiata. DA PAURA – pur se la linea è verde!!!

OSSIA: venite, venite – e senza paracadute legale, spesso (scatole di scatole di scatole – chi c’è realmente a capo/timone e cosa c’è in quella finale, oltre che in quella inter-infra-media?! Ma già in quella iniziale!?).

T-A-R-G-H-E-T-T-E.

SOLO.

RAMMENTO SEMPRE: annualmente, GLOBALMENTE, CHIUDONO tra i 700/800 FONDI (che siano aperti, chiusi, hedge o “previdenziali”).

Basta uno splash o un aumentino sui tassi – “din-don-dan”, sicuro.

Con fantasmi che vagano per il globo. Col malloppo!

PER CAPIRE – spero, almeno.

I mass-media sono in vacanza – da sempre. LasciaLi stare: “Ci lavorano dei poveri cristi”. Ormai, sono un disco rotto, su questo o questi.

Il tema dei/sui NPLs è la classica “monnezza”, per dibattere – o far “dibattere”.

La media – di TUTTI – non capisce o non capirà nulla; in-fatti.

Attualmente chi è nel Real Estate, sta facendo palate-MONTAGNE di grano-DENARO, proprio sui NPLs.

Ma tornando a bomba!

Il VERO problema SONO gli esperti o coloro i quali hanno titolo – avendo titoli, anche professionali ed/od istituzionali (non Mi riferisco ai politici, in questo caso) -, che ne sanno meno di zero – e che si credono e/o che Li fanno alitare o scrivere; gLi danno anche un tono da “deini/SANTINI”.

Z-E-R-O.

SIA CHIARO A TUTTI: perdeTe solo tempo ad ascoltarLi o leggerLi.

La lista è lunga!

Per “proteggere” DT – da eventuali e sicuri casini -, non scrivo NOMI e COGNOMI.

“OPERATORI ECOLOGICI” – in primis, chi scrive sui quotidiani e sulle riviste di settore.

ECONOMICO.

FINANZIARIO.

I PEGGIORI SONO QUELLI CHE VIVONO FUORI ITALIA, POI.

Riguardo la Cina, sono soprattutto CAZZI Suoi – e a seguire dei Japaneses. SEMPRE!

Al momento non Mi preoccuperei proprio – visto che sta arrivando un fiume-OCEANO di grigio, da “Noi” (“gira e rigira, la lavatrice serve” – E SI UTILIZZA; meglio scrivere, L’utilizzano).

Chi se ne serve, conosce i rischi ed i pericoli. Lo spero, almeno umanamente, per Loro o Costoro – con chi si ha a che fare, quando si apre quella porta..

Cazzi solo Loro – non della Collettività (perchè il grigio – in questione – deve girare velocemente – ossia, non attecchisce sul reale ed i minuti bipedi).

STOP.

Le raccomandazioni, Mi ricordano sempre le letterine del Preside – alle Scuole Superiori.

Purtroppo – perché eravaMo Tutti più giovani. Anche se ancora siamo pimpantiSSimi!

E andiamo con lo swing – di rito

https://www.youtube.com/watch?v=Pax-oSrfniQ

サーファー © Surfer [BASTA SAPERLO, sempre! l Ci sono ALCUNI dei “poltronisti” che hanno – passato e presente – OCCULTATO Loro “partecipazioni” – azionarie e non – proprio in “FONDI”! VederLi o leggerLi, fa capire come son messi quelli dei “media”. E PONTIFICANO o sono dei SANTINI. Alcatraz, senza ritorno!!!]

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)

perplessa
Scritto il 7 agosto 2016 at 01:54

chissà..hai presente la storia del lupo?
lu­cia­nom,

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)

Sostieni IntermarketAndMore!

ATTENZIONE Sostieni la finanza indipendente di qualità con una donazione. Abbiamo bisogno del tuo aiuto per poter continuare il progetto e ripagare le spese di gestione!

TRANSLATE THIS BLOG !

I sondaggi di I&M

Come vorresti I&M?

View Results

Loading ... Loading ...
View dei mercati

Per informazioni, contatti, proteste, idee e quant'altro.... contattatemi !

Image Hosted by ImageShack.us

intermarketandmore@gmail.com

Google+